Dolci senza glutine, il budino di ricotta e mandorle

La ricotta nei dolci è un ingrediente speciale. Sarà perchè da buona siciliana mi ricorda tantissimo cassata e cannoli, ma quando devo scegliere una farcia per una crostata penso spesso alla ricotta e la torta di albicocche e ricotta è una delle mie preferite a colazione. Poi la ricotta è un ingrediente versatile che si può utilizzare in preparazioni sia dolci che salate, perchè a differenza di altri formaggi rende tutto più soffice e leggero.

Preparare il budino di ricotta è molto semplice e il risultato è squisito. Innanzitutto procuratevi la ricotta fresca di mucca, ma fate attenzione che sia ben sgocciolata da siero in eccesso. Se vedete che è troppo umida, lasciatela una notte in un piccolo scolapasta con sotto un contenitore che raccolga il liquido. Poi montatela bene per farla diventare soffice e vellutata e incorporate la farina e le uova. Basterà infornare il budino per circa  30 minuti e il gioco è fatto. Questo budino è perfetto per la merenda dei bambini, ma se non fosse destinato a loro potete aggiungere all’impasto due cucchiai di brandy o di rum.

Dolci per bambini: la brioche dei piccoli

 

Cosa c’è di meglio di una buona colazione a base di brioche e cappuccino? Credo proprio nulla. Noi adulti spesso preferiamo la colazione fuori a base di cornetti alla marmellata, ma per i piccoli la colazione in casa è essenziale prima di cominciare la giornata. Ed è importante che sia nutriente, genuina e gustosa al tempo stesso. Bimbi a parte, per chiunque una buona brioche è davvero uno dei piccoli piaceri che aiutano ad iniziare bene la giornata e purtroppo, sempre più spesso ci si trova di fronte a surrogati che altro non sono se non concentrati di grassi discutibili, zuccheri e aromi: nulla a che vedere con quelli preparati in casa dalle abili mani di una mamma premurosa.

Dunque rimandiamo la colazione al bar per i grandi ed evitiamo di mettere in cartella merendina e succo per i più piccoli. E invece per chi ha ancora voglia di mettere le mani in pasta ecco la ricetta per preparare una morbidissima e golosa brioche per la colazione dei bambini e degli indaffaratissimi adulti. Se vi piace potete aggiungere all’impasto delle gocce di cioccolato per rendere la brioche ancora più golosa. Vedrete che in questo modo i bambini la mangeranno ancora più volentieri.

Come fare la limonata con il bimby

Ecco una ricetta facile facile per preparare una buonissima e freschissima limonata! E oggi la faremo con il bimby invece di utilizzare i metodi classici. Fate una bella raccolta di limoni e poi mettetevi davanti al vostro robottino: come sempre eseguirà i vostri ordini; basterà solo azionare i comandi giusti! Acqua, limone e zucchero e il gioco è fatto. Una bevanda fresca da realizzare sapete in quanto tempo? In meno di 5 minuti. Se volete che sia ancora più fresca utilizzate del ghiaccio tritato oppure se vi piace il gusto frizzantino invece dell’acqua minerale naturale potrete utilizzare dell’acqua frizzante.

Festa del papà, le frittelle di San Giuseppe

Oggi, 19 marzo, come da tradizione, oltre ad essere San Giuseppe, si festeggia la festa del papà. Facendo tanti auguri a tutti i papà che leggono, noi di Ginger non potevamo non dare il nostro contributo e far passare questo giorno, che bene o male coinvolge un pò tutti, senza offrirvi un dolce per l’occasione, e per questo vi proponiamo una ricetta per festeggiare alla grande i papà.

Tipiche sono le zeppole, di cui tra l’altro vi abbiamo già parlato, oggi invece vorremmo darvi la ricetta delle frittelle di San Giuseppe, dei deliziosi bocconcini di riso fritti in abbondante olio bollente. La preparazione delle frittelle di San Giuseppe è abbastanza semplice, si preparano in pochissimo tempo e vanno consumate preferibilmente subito, fino a quando mantengono la croccantezza esteriore. Innanzitutto si mette a cuocere il riso nel latte.

King Cake, il dolce di Carnevale a New Orleans

Ancora una ricetta di Carnevale. L’ultima, visto che domani è l’ultimo giorno prima della Quaresima. E visto che abbiamo già parlato della semla, il dolce della tradizione culinaria svedese per il Carnevale, oggi parliamo di un dolce americano, precisamente di New Orleans, cioè il King Cake. Il King Cake è un dolce semplice costituito da un anello di pane ritorto, il cui impasto è molto simile a quello delle brioches, ricoperto comunemente di zucchero colorato con colori luminosissimi che vanno dal viola al verde all’oro. Alcune versioni di questa ricetta prevedono anche un ripieno a base di crema al formaggio.

La tradizione vuole che all’interno del King Cake sia nascosto un oggettino, che può essere un fagiolo oppure un ciondolino o una coroncina da re oppure un piccolo bambino di plastica. Chi troverà l’oggettino nella sua fetta di dolce sarà incoronato re della festa e dovrà preparare la torta per l’anno successivo e ospitare la prossima festa di Carnevale. Per fare in modo di eleggere anche una regina della festa, in genere si preparano due dolci, uno è il King Cake e l’altro è detto Queen Cake. La donna che troverà l’oggettino nella sua fetta sarà incoronata regina del party. Provate questa ricetta e fate divertire i vostri bimbi a cercare l’oggettino nascosto nella brioche. Preparare questo dolce non è difficile ma vi servirà l’impastatrice.

Prepariamo le ali di pollo allo zenzero

Ho già parlato abbastanza spesso del mio rapporto conflittuale con il pollo e con il tacchino. Faccio abbastanza fatica a maneggiare la carne in generale, le carni bianche soprattutto, e comunque sia non sono una grande amante della carne, la mangio, in fondo anche con piacere, ma non ne sento il bisogno ogni giorno o tipo 5 volte su 7 in una settimana! Sono del parere che per essere davvero buoni pollo e tacchino devono essere cucinati ad arte, anche la fettina al burro, deve essere davvero buona la qualità della carne e qualche volta anche solo una spezia in più può fare la differenza… Il discorso chiaramente diventa diverso se parliamo di cosce di pollo o ali di pollo, come in questo caso, e questa ricetta è davvero molto molto appetitosa, speziata e un po’ orientale. Da provare!

Ricette dolci, torta allo yogurt

Oggi è domenica abbiamo forse un pò di tempo in più da dedicare alla cucina. Se volete preparare una torta molto buona allora leggete la nostra ricetta di oggi. Insieme prepareremo la torta allo yogurt, un dolce adatto alla colazione ma anche alla merenda. Una torta soffice e genuina adatta a chi non gradisce molto la creme ma va alla ricerca della bontà senza troppi fronzoli. Ve la consiglio se state cercando un dolce che non sia troppo complicato da realizzare e che possa essere gradito da tutti anche dai bambini. Come dicevano la torta è genuina perchè non contiene ingredienti che la rendano particolarmente pesante. Quello principale è lo yogurt che unito agli altri fa di questa torta un dolce davvero buono!

Ricette dolci leggeri, il biancomangiare

Nei miei ricordi di bambina, tra i dolci preferiti, c’è sicuramente il biancomangiare, un budino interamente a base di latte con l’aggiunta di amido, scorza di limone, cannella e zucchero. Non contenendo uova nè burro, trovo che il biancomangiare, tra i dolci al cucchiaio, sia sicuramente uno dei più leggeri oltre ad essere velocissimo da preparare. Ovviamente però, come tutti i budini, deve avere il tempo di rapprendersi in frigo, dove resterà per almeno 3 ore. Ecco perchè vi consiglio di prepararlo con largo anticipo.

Il biancomangiare in questo caso è aromatizzato al limone, c’è chi utilizza l’acqua ai fiori d’arancio, o ancora la vaniglia. Io preferisco da sempre la versione tradizionale, ovvero quella con il limone e la cannella. Ma vediamo meglio come si prepara il biancomangiare: innanzitutto si versa l’amido in un pentolino (lo stesso che ci servirà per cuocere la crema, quindi dovrà essere abbastanza capiente da contenere almeno 1/2 litro di latte).

Ricette dolci, stracchino della duchessa

Un dolce molto particolare quello che oggi abbiamo scelto per voi. Vi ricorderà molto il tiramisù ma è un buionissimo semifreddo che si basa sull’utilizzo del mascarpone e dei savoiardi. E’ lo stracchino della duchessa. Un titolo alquanto bizzarro ma che è significativo per la sua particolare composizione. In effetti dopo averlo preparato vi renderete conto che somiglia davvero al formaggio anche se si tratta di un dolce. E’ definito poi della duchessa perchè come accadeva molto spesso in passato le nobildonne facevano delle richieste ai loro cuochi che le soddisfavano in tutto e per tutto. E come sempre dai capricci di una donna nascono i dolci più buoni perchè questo semifreddo vi lascerà davvero a bocca aperta. Gustoso e ricco di bontà è un ottimo modo di finire una cena importante o per essere assaporato con qualcuno a cui tenete. Vi servirà uno stampino per plumcake ma se non lo avete non preoccupatevi. In teoria serve per dare la forma particolare ma se non ne avete uno in casa potrete tranquillamente utilizzare una coppa qualsiasi.

Ricette dolci San Valentino, biscotti a cuore

Un’altra ricetta di San Valentino dopo quella che abbiamo consigliato ieri ai nostri lettori. Ieri abbiamo preparato la muosse di yogurt con le fragole oggi invece prepariamo dei biscotti a forma di cuore decorati poi con il cioccolato. Ogni biscottino potrà essere decorato in modo diverso. Nella nostra ricetta consigliamo di farlo con il cioccolato fondente ma ovviamente potrete scegliere quello che preferite: al latte o magari bianco. Fate voi in base ai vostri gusti; la varietà fondente è sempre consigliata perchè è quella che si presta meglio per queste operazioni particolari. Una ricetta semplice da preparare quella dei biscotti a forma di cuore che è davvero l’ideale per chi vuole preparare magari una scatola di dolcetti in occasione di questa ricorrenza particolare.

Ricette per bambini senza glutine, le caramelle al cioccolato.

Dolci, dolci e ancora dolci. Si sa, i bambini ne sono ghiotti e a volte è davvero difficile dire di no  quando ci chiedono l’ennesima caramella. Come fare a mettere d’accordo genitori e figli? Facile, con questa semplice ricetta per fare in casa, con ingredienti genuini, delle golosissime caramelle al cioccolato che volendo potreste trasformare anche  in lecca-lecca, utilizzando dei bastoncini di legno. Una delle cose divertenti che si può fare assieme ai bambini è proprio quella di cucinare assieme qualcosa. Se poi queste cose sono delle caramelle allora è un divertimento assicurato. Con zucchero e acqua si possono “cucinare” delle caramelle gustose che sono naturali, senza glutine e possono servire anche a calmare quei fastidiosi accessi di tosse che in questo periodo stanno affliggendo grandi e piccini.

Questa ricetta è semplicissima  e in poco più di cinque minuti di cottura tutta la cucina profumerà di caramelle. La ricetta prevede l’uso del cacao in polvere, quindi attenzione a chi soffre di intolleranza al glutine perchè il cacao potrebbe contenere tracce di farine a rischio. Fate attenzione quindi ad acquistarne una marca in cui sia ben specificato che non contiene il glutine.