Rubrica #11 ricette in 10 minuti – scaloppine di vitello

Ritorniamo alla grande sulle ricette facili e veloci da preparare in 10 minuti. Abbiamo già trattato una volta le scaloppine, ma di tacchino, ed infatti troverete in fondo alle ricette un link che vi porterà alle altre varianti.

Scaloppine di Vitello all’acciuga

LISTA INGREDIENTI per 2-3 persone:

  • 250-300g di scaloppine di vitello tagliate o battute con spessore di mezzo centimetro circa
  • 40g di burro
  • Mezzo cucchiaio abbondante di pasta d’acciuga
  • 1 cucchiaio colmo di prezzemolo tritato
  • Mezzo limone grande

LA PREPARAZIONE

  1. Scaldate e fate schiumare il burro in una padella grande.
  2. Quando comincia a scurire, adagiate le scaloppine e fatele dorare a fiamma vivace per 1 minuto circa a lato.
  3. Riducete la fiamma e fate cuocere per altri 5 minuti circa, girandole di tanto in tanto e regoland la fiamma per evitare di far bruciare il burro.
  4. Servite la carne in un piatto.
  5. A fuoco lento, mescolate con una forchetta e sciogliete la pasta d’acciuga nel burro rimasto, fiamma davvero molto bassa. Unite il prezzemolo, strizzate il limone e mescolate ancora. Una volta pronta la salsetta distribuitela sulle scaloppine già adagiate nel piatto.
  6. Si consiglia di non usare sale perché la pasta d’acciuga è già molto sapida.

Rubrica #6 ricette in 10 minuti – Scaloppine di tacchino

Scaloppine di Tacchino All’alloro

Lista ingredienti per 2-3 persone:

  • 250-300g fettine petto di tacchino tagliate e/o battute di spessore da mezzo cm
  • 20g di burro
  • mezzo cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaio d’olio
  • 1 cucchiaio d’aceto
  • 1 foglia d’alloro
  • 1/3 di bicchiere da vino di marsala

La preparazione:

  1. Riscaldare l’olio in padella su fiamma media vivace per 30 secondi.
  2. Adagiate le fette di tacchino e fatele cuoce su fiamma moderata 1 minuto per lato, con breve doratura.
  3. Intanto preparate in una tazza la farina, mescolata a poco a poco con marsala, l’aceto ed 1/3 bicchiere d’acqua.
  4. Aggiungete in padella il miscuglio con l’alloro spezzettato.
  5. Portate a bollore su fiamma vivace. Raggiunto il bollore abbassate la fiamma e fate cuocere per altri 6 minuti, 7 al massimo. Durante questa fase girate la carne una volta sola, a metà del tempo cambiate lato e regolate la fiamma in modo che il sughetto resti denso.
  6. Una volta pronta impiattate la carne. Unite il burro nel sugo rimasto in padella e mescolate fino a scioglierlo. Usate il calore della cottura, fuori dalla fiamma. Versate il sugo sulla carne e servite.

Pollo con peperoni alla romana, ecco la ricetta di un piatto gustoso

In questo periodo di quarantena forzata per via del diffondersi del Coronavirus, è chiaro che la cucina diventa uno degli ambienti più apprezzati della casa, in cui si cerca di far passare gran parte del tempo che si ha a disposizione, provando ogni giorno a preparare dei piatti nuovi. E il pollo con peperoni alla romana potrebbe essere proprio un’ottima soluzione per i vostri prossimi pranzi o cene.

pollo con peperoni alla romana

Piatti poveri italiani, dove mangiarli secondo The Fork

Amanti della cucina povera? Se non sapere rinunciare alla bontà della cucina italiana, ma neppure alla golosità dei piatti poveri che caratterizzano le tradizioni gastronomiche del nostro Paese, ecco allora una classifica per orientarsi al meglio. A suggerire dove gustare i piatti della tradizione poveri della tradizione e base di “quinto quarto” (che non rientra nei quattro tagli principali anteriori e posteriori dell’animale), è che TheFork. 

Uova trippa, piatti poveri

La rivalutazione dei piatti poveri italiani arriva anche dal rilancio della moda dello street food, una tendenza sempre più diffusa a livello nazionale e internazionale.

Cotolette in carpione alla piemontese

 Oggi, spazio a una ricetta tradizionale delle Langhe inventata intorno alla fine dell’Ottocento: prepariamo le cotolette in carpione alla piemontese, un piatto tradizionale che si ispira all’antica cucina borghese quando si utilizzava per la macinatura il vino e il limone al posto dell’aceto. 

Cotolette di pollo al latte di Cotto e Mangiato

Potrete utilizzare diversi tipi di carne, ma il pollo sembra essere la carne più giusta per la realizzazione di un piatto adatto anche alle calde giornate estive: ottimo anche   per essere preparato con un certo anticipo, è un piatto che può anche essere preparato con un certo anticipo e poi essere portato fuori anche per un picnic.

Kebab turco, la ricetta fatta in casa

Voglia irresistibile di un piatto tradizionale dello street food? Il Kebab turco è la ricetta giusta da sperimentare se siete alla ricerca di uno street food mediorientale e molto in voga. Naturalmente perfetto se amate la carne. 

kebab turco, kebab agnello secondo piatto carne stile finger food

Prepararlo in casa è molto semplice, è un piatto economico e potrete anche prepararlo in anticipo e poi utilizzarlo come piatto da servire anche in occasione del Ferragosto per un sapore alternativo e ricco. Naturalmente si tratta di un piatto ricco e molto saporito adatto a chi ami i sapori agrodolci. Un piatto un p’ diverso dal solito a cominciare proprio dalla carne. Perfetto per farcire i panini di pane arabo, ma anche dei panini integrali, o magari anche piadine.