Le scaloppine al limone

di Roberto 6

Non è la priva volta che parliamo di scaloppine, ma visto che esistono tante ricette differenti per preparare questo taglio di carne, perché non approfittarne per conoscerne quante più è possibile?

Le scaloppine, tra le altre cose, sono tra i piatti più gustosi e semplici da preparare, che troviamo tra le ricette della cucina italiana. Piccole ed invitanti, accompagnate dal loro particolare sughetto, sono sempre apprezzate da tutti i commensali, esclusi, ovviamente, i nostri cari amici vegetariani.

In precedenza vi abbiamo proposto le ricette delle scaloppine al marsala e delle scaloppine all’arancia e pistacchio, oggi, visto che ci avviciniamo, anche se lentamente, all’estate, parliamo di una ricetta più fresca, in cui il sapore predominante è dato sempre da un agrume, il limone: le Scaloppine al limone.
Il limone grazie alla sua acidità, aiuta a dare freschezza al piatto ed ad attutire il grasso della carne, rendendo questo tipo di scaloppine un buon piatto anche per le giornate estive.


Scaloppine al limone (ingredienti per 4 persone)
  • 4 scaloppine di vitello o se preferite di pollo
  • 2 limoni
  • farina 00
  • 40gr circa di burro
  • mezzo bicchiere di vino bianco
  • un po’ di prezzemolo
  • sale e pepe

Preparazione:
iniziate con il far marinare per circa 15 minuti le scaloppine nel succo di ½ limone.

Finita la macerazione, scolate le scaloppine, versate un po’ di farina in un piatto, aggiungete un po’ di sale, ed infarinate per bene le scaloppine. Ricordate di fare pressione sulla carne in modo da far aderire bene la farina.

Fate sciogliere il burro in una padella e mettete a rosolare le scaloppine. Cuocetele fin quando non saranno ben dorare da entrambi i lati.

Versate nella padella il vino ed alzate il fuoco per farlo sfumare. Aggiustate di sale, e date una spolveratine di pepe. Quindi, abbassate nuovamente la fiamma e versate il succo di mezzo limone, lasciate sul fuoco per far restringere il sughetto.

Togliete le scaloppine dalla padella ed accomodatele sul piatto di portata.
Adesso, in una tazza, unite il succo di un limone e circa due cucchiaini di farina, e mescolate fino ad ottenere una salsina omogenea. Versate la salsina di limone nella padella usata per cuocere le scaloppine, e fatela scaldare per pochi istanti, per stringerla un po’.

Adesso non resta che versare la salsina di limone sulle scaloppine e cospargere il prezzemolo finemente tritato. Mettete qualche fettina di limone, finemente tagliata, a guarnizione del piatto ed portate in tavola.

Commenti (6)

  1. Ho seguito passo passo la ricetta delle scaloppine al limone ed è venuta una schifezza: sembrava di mangiare fette di limone per quanto la carne si è presa dell’acido del succo del limone… non so inoltre perchè la farina si è attaccata tutta alla padella. Gradirei delle delucidazioni a riguardo!!!!Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>