Insalata di spinaci, pane e speck

Io adoro gli spinaci. Questo è il periodo nel quale non devo ricorrere a quelli surgelati per poterli gustare. Ecco perchè, tra le prime ricette che ho provato con quelli a disposizione c’è l’insalata di spinaci, pane e speck nella quale si possono assaporare in tutta la loro freschezza. L’insalata in questione è ricca ed appagante, particolarmente sfiziosa ma non per questo pesante. E’ ottima come piatto unico nel caso in cui si voglia stare più leggeri o si voglia gustare un ottimo pranzo fuori casa, in ufficio soprattutto.

Insalata spinaci pane speck

Mele cotte con crema allo yogurt

Le mele cotte con crema allo yogurt rappresentano un dessert di fine pasto particolarmente goloso ma leggero, adatto quindi anche ad essere servito alla fine di pranzi e cene piuttosto impegnativi. La presenza dello yogurt regala al dolce un tocco di freschezza non indifferente, che lo rende perfetto a chiudere i pasti nel migliore dei modi. Le mele vanno dapprima poste in un pentolino con poco vino bianco ed una volta perfettamente cotte vanno servite su un letto di salsa ottenuta mescolando lo yogurt e la panna.

 

Mele e yogurt

Smoothie alla mela e kiwi per i bambini

Girovagando per il web alla ricerca di un frullato a base di frutta che risultasse cremoso ed allettante mi sono imbattuta nello smoothie alla mela e kiwi. Si tratta di un pieno di vitamine e di freschezza. Una bevanda densa ed appagante a base di mele, kiwi e yogurt bianco intero, che riesce a legare il tutto donando allo smoothie in questione una consistenza irresistibile.

Smoothie alla mela e kiwi

Come fare le tartellette di frutta intagliata (VIDEO)

Quando sentiamo parlare di tartellette di frutta pensiamo subito a quelle caratterizzate dalla classica base di pasta frolla o pasta briseè. Oggi invece, grazie al video tutorial che illustra nei minimi dettagli come effettuare l’operazione, che a prima vista potrebbe sembrare scontata, vi mostriamo come realizzare in casa delle tartellette di frutta intagliata, ovvero con una base di mela che verrà tagliata a metà e scavata con un apposito coltellino in modo da ricavare un incavo perfetto da farcire poi a piacere.

I muffin con i corn flakes senza zucchero di Anna Moroni

muffin corn flakes senza zucchero Anna Moroni

Spesso capita di andare alla ricerca di una ricetta che non contenga un particolare ingrediente, come il latte, o il glutine, o il lievito. Navigando sul web invece mi sono imbattuta nella ricetta di questi muffin ai corn flakes di Anna Moroni che a sorpresa non contengono lo zucchero! Avete letto bene, la ricetta di un dolce senza zucchero. Io mi sono subito incuriosita, come al mio solito ed ho “dovuto” provare immediatamente questi muffin per capire quale potesse essere il risultato.

Riso basmati con frutta, una ricetta di Cotto e Mangiato

riso basmati frutta ricetta cotto e mangiato

La ricetta di Cotto e Mangiato, che vado a proporvi oggi, il riso basmati con frutta, ha tutta una serie di caratteristiche molto interessanti e sfiziose, sia per quanto riguarda il gusto della vostra preparazione che per il modo di servire questo risotto così particolare, che in Oriente si utilizza da sempre e che noi in Italia abbiamo imparato a scoprire e utilizzare solo negli ultimi tempi. Ci tengo inoltre a dirvi che potete preparare questa ricetta in ogni stagione, visto che ora che siamo in inverno potete servirvi di pere, mele, arance, banane e kiwi, e in estate potrete optare per le pesche e le albicocche, le fragole e anche per i frutti esotici tipo mango e papaya, se vi piacciono!

Lo spumante di mela de i Menù di Benedetta

spumante di mela menù benedetta

In questi giorni molte saranno le occasioni per brindare, ma al posto del solito spumante ho pensato a questa originale variante vista preparare in Tv da Benedetta Parodi nella sua trasmissione, i Menù di Benedetta. Lo spumante alla mela. Che ne dite, vi alletta l’idea? Allora, si tratta di mettere a macerare le mele tagliate a fettine sottili nel calvados insieme alla vaniglia e alla cannella, e poi, trascorsa un’ora il liquido viene filtrato e unito allo spumante.

Ricette Bimby per l’aperitivo, il fruit dream

ricette bimby aperitivo fruit dream

 

Quanta storia si è fatta nei salotti sorseggiando un bicchierino di liquore o un cocktail! E ancora oggi l’aperitivo del tardo pomeriggio resta un rito importante della convivialità insieme agli amici. Io amo il cosiddetto “Happy hour” e mi piace organizzarlo a casa, accompagnato da un rilassante sottofondo musicale. Il Bimby ci consente di diventare esperti barman e di poter servire bevande gustose e colorate che stupiranno i nostri ospiti.

Bevande con il bimby, il succo alla mela

Cosa prepariamo oggi con il nostro bimby? Una buonissima bevanda. Per gli amanti della frutta faremo insieme il succo di frutta alla mela. Vi daremo infatti le indicazioni giuste per utilizzare il vostro amato robottino proprio per preparare un succo di frutta fatto in casa. Abbiamo scelto la mela perché è ancora un frutto facilmente reperibile. Tra qualche settimana poi con i nuovi frutti della primavera cercheremo anche altro. Ma adesso utilizziamo le mele facili da acquistare in qualsiasi supermercato e dal fruttivendolo sotto casa.

Ratatouille con uva e mela

Le verdure stufate sono un piatto fortissimo specialmente d’estate, quando è più semplice reperire diverse varietà di verdure di stagione. Con l’arrivo dell’autunno però, possiamo provare a dare un tocco di originale alla solita ricetta aggiungendo una novità: l’uva e la mela. Lo stufato di verdure infatti è una ricetta molto comune ma con l’aggiunta della frutta possiamo trasformarlo in una autentica novità, di sicuro esteticamente gradevole, ma soprattutto di gusto. Il procedimento è molto semplice ed è simile a quello di una comune ratatouille, il piatto provenzale a base di verdure stufate originario di Nizza.  Ho scelto il peperone giallo per questioni cromatiche, ovviamente si può usare anche un peperone rosso o verde, però in genere sto molto attenta ai colori del cibo che cucino perchè l’effetto cromatico complessivo sia il più gradevole possibile. Si può aggiungere anche una carota sia per avere un tocco di dolce, sia perchè è cromaticamente adatta. Poi è chiaro che ognuno di voi potrà farsi guidare dall’ispirazione del momento per aggiungere migliorie. Questa ricetta può essere usata come contorno di secondi a base di carne o semplicemente per accompagnare le patate bollite. Ma io in cucina la uso benissimo  e con successo anche come condimento per la pasta, o addirittura per il cous cous. Provare per credere.

Ricette con la zucca, prepariamo la crostata alla cannella

Buon sabato a tutti. Oggi si prevede una giornatina rilassante per riprendermi dall’intensa settimana appena trascorsa. Ho pensato di farvi conoscere la ricetta della crostata di zucca e cannella. Giusto per restare in tema autunno e prodotti di stagione, avendo una zucca in casa ho pensato, dopo aver cucinato gli gnocchi, di utilizzare la parte rimanente per la preparazione di un dolce.

La crostata di zucca alla cannella non è altro che una crostata costituita da un guscio di pasta frolla ed un ripieno a base di zucca, uova, panna, ed anche una mela e dell’uvetta. E’ un dolce che piace soprattutto a chi non disdegna l’utilizzo delle verdure in una torta. A me è piaciuta particolarmente, ma io sono di parte,  adorando in maniera spropositata la zucca.

La cannella utilizzata per insaporire la crostata esalta il sapore della zucca, non a caso ritroviamo questo abbinamento anche nella ricetta dei tortelli di zucca. Prima di aggiungere la mela e la zucca all’impasto, queste dovranno essere ben schiacciate e spappolate con l’aiuto di una forchetta 

Un soffice dolce di ricotta, direttamente dalle ricette Weight Watchers

dolce di ricotta

TEMPO: 30 minuti + 30 di cottura| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: facile

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Quest’oggi una brevissima e facilissima ricetta, direttamente da quel ricettario dietetico che spopolò tra gli anni ’80 e ’90: la Weight Watchers. Sembra che questa specie di dieta che si concentrava moltissimo sulle quantità e sul pesarle in modo estremamente preciso avesse davvero effetto. E in verità devo dire che per quel che mi posso ricordare mia nonna e alcune amiche la seguivano, e dimagrirono davvero!

Ma a parte il metodo Weight Warchers in sè, ho trovato questo ricettario che continene tante preparaziono davvero sfiziose e che sembrano saporite e che in più sono anche dietetiche! Ho deciso per oggi di proporvi questa ricetta del dolce di ricotta perchè mi sembra sempre molto utile consigliare dei dolci che possono essere preparati e mangiati anche quando si è a dieta, per non privarsi mai di questi deliziosi sapori, e poi anche perchè è un bel modo di iniziare la settimana quello di proporre una ricetta con la sempre deliziosa e versatile ricotta che in questo caso farcisce un dolce così semplice. Buona dieta allora!

Cocktail d’estate, per chi oltre a mangiare sorseggia con classe!

Cocktail_estate

Si beve, e tanto. L’arsura che ci ha preso in questi giorni di caldo asfissiante, le enormi quantità di acqua consumate, i succhi che nel giro di 24 ore sparivano dal frigorifero, il desiderio di una birra al calar del sole, sperando nella brezza del mare per risollevarsi e non rischiare di scontare il consumo di un po’ di alcool, magari di qualche cocktail, per tutta la notte.

Queste 4 semplici ricette sono molto dissetanti, fresche e al sapor d’estate. Le prime due sono alcoliche mentre le altre sono assolutamente neutre, alla frutta e al caffè, e io vi consiglio di provarle, per due motivi. Il primo, che riguarda quelle alcoliche, è che è sempre molto carino accogliere gli amici a casa, sul terrazzo magari, o anche condividere  con loro una serata nella casa che si è affittata insieme per l’estate, con un cocktail preparato con le nostre mani, nuovo, diverso, casalingo ma sofisticato ed elegante, che rende piacevole stare insieme e spillucare qualcosa di salato, come se si fosse fuori ma restando in casa.

Per quanto riguarda le bevande analcoliche io cerco sempre di mettere in frigo qualche variante fresca, rispetto all’acqua intendo, e oltre ai soliti succhi o al thè freddo è simpatico anche preparare delle bevande fresche, e anche sostanziose, come lo spumone o quelle che contengono la frutta frullata, per sorseggiare non solo qualcosa di diverso, ma anche di un po’ speciale.