ricette bimby gelato cioccolato bianco

Ricette Bimby, gelato al cioccolato bianco

ricette bimby gelato cioccolato bianco

Tutte le volte che penso a quello che mangiavo da bambina, ricordo sempre con piacere quelle grandi coppe di gelato fiordilatte che mi comprava la mamma. Il sapore di quel gelato è rimasto impresso nella mia memoria e ancora oggi, sento il profumo della vaniglia e dello zucchero. Proprio ieri a merenda, un’amica appassionata di cucina e di Bimby, mi ha proposto uno spuntino dolce con una coppa di gelato preparato in casa: il gelato al cioccolato bianco.

Confesso il mio stupore quando ho sentito un sapore molto simile al gelato fiordilatte, migliorato dal leggero sentore del cioccolato bianco e della vaniglia. Il tempo non torna più, recita una famosa canzone, ma alcuni sapori li possiamo sempre riscoprire.

Ricette dolci crostata mandarino meringa

Ricette dolci, la crostata al mandarino con meringa

Ricette dolci crostata mandarino meringa

E come rinunciare ad una crostata di frutta? Il fatto è che l’incontro tra la pasta frolla e crema da sempre fa impazzire i golosi come me, ed allora oggi vorrei condividere con voi questa ricetta dolce che non è mia ma di Anna Moroni: la crostata al mandarino e meringa. Per me una novità dato che, si, avevo già provato diverse volte delle crostate di frutta, ma mai una al mandarino, frutto che troppo spesso ho sottovalutato.

Bene, come succede spesso nella vita bisogna sapere anche ricredersi, ed io l’ho fatto! La crostata al mandarino è un dolce delizioso sia per essere servito a colazione che per merenda. La base di pasta frolla, la farcitura di mandarini e biscotti ed infine la decorazione con la meringa non fanno altro he rendere la crostata al mandarino un dolce speciale e diverso dal solito.

Ricette dolci liquore cioccolato arancia

Ricette dolci, il liquore al cioccolato e arancia

Ricette dolci liquore cioccolato arancia

E cosa servire al termine di una cena estiva? Dopo il dessert è d’obbligo un liquore, da perfetta golosa quale sono io solitamente opto per un liquore dolce, molto spesso al limone, ma ultimamente ho scoperto quello al cioccolato e arancia. Avevo già provato in predecedenza la ricetta del liquore al cioccolato, poi una sera, ospite a casa di amici, la padrona di casa ci ha deliziato con questa variante all’arancia. Non ho saputo resistere e le ho subito chiesto la ricetta di questo liquore sfizioso.

Da lì ho scoperto che la preparazione del liquore al cioccolato ed arancia non è per niente difficile, ed una volta preparato avrete sempre pronto in freezer un liquore da servire agli amici in poco tempo. Inoltre il liquore al cioccolato e arancia si presta ad essere servito in tutte quelle occasioni in cui si hanno visite inaspettate.

ricette bimby dolci mousse cioccolato

Ricette Bimby dolci: mousse di cioccolato alle nocciole

ricette bimby dolci mousse cioccolato nocciole

Oggi è domenica e parliamo di dolci, come sempre con l’aiuto del Bimby. Le mousse sono dei dessert squisiti che io amo preparare ma soprattutto mangiare. I miei ospiti le gradiscono sempre e io ne vado fiera, anche perchè non ci vuole molto tempo per prepararle. La mia preferita è senza dubbio la mousse di cui parliamo oggi, cioè la mousse di cioccolato alle nocciole con il bimby.

E fate attenzione al nome: non si tratta di una mousse di cioccolato con l’aggiunta delle nocciole, ma in questa ricetta bisognerà utilizzare il cioccolato alle nocciole, quello che si trova al supermercato con quelle golosissime nocciole dentro. Dopo aver letto questa ricetta non ho perso un attimo, ho preso il mio Bimby e seguito le indicazioni per vedere cosa ne usciva fuori.

Ricette pasquali dolci casatiello

Ricette pasquali dolci, il casatiello

Ricette pasquali dolci casatiello

E dopo averne parlato più volte quì su Ginger nella versione salata, oggi vi proponiamo il casatiello dolce. Una delle ricette pasquali dolci tipiche che non può assolutamente mancare sulle tavole napoletane, e non solo. Prima di mettervi all’opera vorrei chiarire una serie di punti. Innanzitutto il “criscito”, ovvero il lievito di pasta acida, altro non è che la farina lasciata fermentare con dell’acqua impastati insieme. Vi servirà per il primo impasto.

Secondo punto, le 10 uova da utilizzare nella preparazione del casatiello dolce, non abbiamo esagerato con le dosi, sono proprio quelle che vi serviranno per sfornare un casatiello dolce degno di questo nome. Terzo punto: le dosi. Le dosi, come  noterete leggendo la ricetta, sono abbondanti. L’impasto ottenuto infatti basterà per 2 o 3 stampi a ciambella, dipende da quanto grandi saranno gli stampi prescelti.

Ricette dolci pasquali, la pastiera di grano napoletana

Non è la prima volta che parliamo di pastiera quì su Ginger, ma in occasione della prossima Pasqua è un dovere rispolverare un dolce della tradizione napoletana che non può mancare sulle tavole pasquali. La pastiera napoletana è forse il dolce più rappresentativo di questa regione, ed anche uno dei più conosciuti ed apprezzati. La sua preparazione è abbastanza lunga, anche se i tempi si riducono notevolmente se utilizzerete il grano già cotto.

La pastiera di grano altro non è che una crostata con un ricco ripieno a base di ricotta, canditi e uova, il tutto aromatizzato con l’immancabile acqua di fiori d’arancio che rende questo dolce pasquale inconfondibilmente profumato. La pastiera di grano si prepara a partire dalla pasta frolla, ovvero si crea con la farina setacciata una fontana e si versa al centro il burro, lo zucchero e le uova, si amalgama bene e velocemente il tutto e si conserva l’impasto in frigo per circa 30 minuti.

Ricette dolci, biscotti alla cannella

Oggi ho pensato di preparare con voi dei biscotti. Che ne dite di realizzare insieme la ricetta dei biscotti alla cannella? Dei dolcetti leggeri e facili da preparare. Niente di complicato per un risultato davvero eccellente. Dei biscotti ottimi per la colazione ma anche per accompagnare una buona tazza di cioccolata calda o di te bevuta in compagnia delle amiche il pomeriggio. Un’ottima ricetta inoltre se vorrete preparare una scatola da portare a qualcuno a cui farete visita! O semplicemente dei biscotti buoni da mangiare e sgranocchiare sul divano mentre si guarda un bel film davanti alla tv. In ogni caso da preparare!

Ricette dolci leggeri, il biancomangiare

Nei miei ricordi di bambina, tra i dolci preferiti, c’è sicuramente il biancomangiare, un budino interamente a base di latte con l’aggiunta di amido, scorza di limone, cannella e zucchero. Non contenendo uova nè burro, trovo che il biancomangiare, tra i dolci al cucchiaio, sia sicuramente uno dei più leggeri oltre ad essere velocissimo da preparare. Ovviamente però, come tutti i budini, deve avere il tempo di rapprendersi in frigo, dove resterà per almeno 3 ore. Ecco perchè vi consiglio di prepararlo con largo anticipo.

Il biancomangiare in questo caso è aromatizzato al limone, c’è chi utilizza l’acqua ai fiori d’arancio, o ancora la vaniglia. Io preferisco da sempre la versione tradizionale, ovvero quella con il limone e la cannella. Ma vediamo meglio come si prepara il biancomangiare: innanzitutto si versa l’amido in un pentolino (lo stesso che ci servirà per cuocere la crema, quindi dovrà essere abbastanza capiente da contenere almeno 1/2 litro di latte).

Ricette dolci, aspic al vino bianco e lamponi

Oggi prepareremo un dolce al cucchiaio. La ricetta che abbiamo scelto per voi è quella dell’aspic al vino bianco e lamponi. Cos’è l’aspic? E’ un piatto basato sulla presenza di ingredienti che vengono poi incorporati nella gelatina. In questo caso ne prepareremo uno dolce ma potrebbe anche essere un piatto salato. Si potrebbe utilizzare qualsiasi tipo di frutta fresca. Oggi noi abbiamo scelto i lamponi. Se non si trovano quelli  freschi si possono comprare anche quelli congelati. In poco tempo avrete preparato un dolce davvero buono che non sempre viene presentato sulle nostre tavole. Il risultato però vi lascerà davvero soddisfatti. Nella nostra ricetta di oggi abbiamo deciso di non utilizzare le uova. Si potrebbero usare qualora volessimo un aspic più cremoso e spumoso: gli albumi ci aiuterebbero a renderlo tale. Oltre alla frutta l’ingrediente fondamentale è la colla di pesce che ci servirà per avere la gelatina. Inoltre per la nostra ricetta sarà decisivo il vino bianco che darà un tocco di classe al dessert.

Ricette dolci, prepariamo il Pan di Spagna

Oggi prepareremo insieme il Pan di Spagna. Una ricetta molto utilizzata per preparare i dolci. In effetti il Pan di spagna è una sorta di base che poi può essere utilizzata per preparare qualsiasi tipo di torta. Dolci alla frutta, torte al cioccolato, torte al limone insomma di tutto di più! Se non sappiamo però preparare un buon Pan di Spagna non potremo realizzare un buon dolce. La ricetta che oggi vi daremo è quella semplice che serve per prepararne uno classico. Decidete poi voi se volete farcirlo: crema all’interno o panna per decorare l’esterno! Frutta, cioccolato bianco o fondente, creme alla nocciola e simili! Tutto quello che vi piace. Ma torniamo alla nostra ricetta.

Dolci veloci? Le caramelle!

Mi ricordo che da ragazzina una volta ho provato a preparare delle caramelle. Un disastro! Per quanto per prepararle praticamente serva solo dello zucchero, e poi l’aroma desiderato, per dare loro il sapore, di certo non è un procedimento così semplice, infatti lo zuccheto potrebbe attaccarsi in cottura, iniziare a solidificare prima che abbiate dato forma a tutte le caramelle e poi, la pentola deve essere adatta (nella mia ricetta ve ne chiedo una di rame) e insomma, se avete sempre in casa zucchero in abbondanza e preparando dolci vi ritrovate anche gli aromi, insomma… potete provare anche subito! E se non vi riusciranno al primo tentativo, basterà solo prendere un po’ la mano!

La Torta di Pere con Crema Pronta


L’altro giorno avevo una pausa pranzo piuttosto libera e così mi sono accesa la televisione ed ho guardato “la Prova del Cuoco” , nota trasmissione della Rai. Comunque nel momento in cui ho cominciato a vederlo c’era una maestra di cucina veneta, di cui non ricordo il nome, che preparava la Torta di Pere con la Crema Budino. Siccome la ricetta mi intrigava molto me la sono segnata e poi l’ho fatta. Il risultato mi ha davvero molto soddisfatto sia per la semplicità di esecuzione sia per il gusto finale che é risultato molto buono. Nella ricetta “originale” si utilizza un budino alla vaniglia ma secondo me viene buona anche con un budino al cioccolato ed una spolverata di cannella. Se volete poi potete servire questa torta tiepida accompagnandola con una pallina di gelato alla crema, giusto per renderla ancora più golosa! A proposito per la base preparate questa pasta frolla, ci sta benissimo!

La torta all’arancia con il gelato al cioccolato


Una mia cara amica sostiene sempre questa regola d’oro: se hai molte persone a cena allora prepara solo alcune cose ed altre prendile già fatte. So che vi può sembrare strano ma io trovo che sia davvero una regola eccellente, si tratta in fondo di semplice buon senso e vedrete che vi aiuterà a godervi maggiormente la serata e a non stancarvi in modo esagerato. Ed allora proprio seguendo questa regola ho pensato a questo dolce che io trovo davvero fotonico in tutti i sensi: é buonissimo, é versatile e se prepara rapidamente. L’unico suggerimento é che dovete avere o una planetaria o delle ottime fruste elettriche da pasticcere. Per quanto riguarda poi il gelato al cioccolato acquistatelo dal vostro gelataio di fiducia e mi raccomando che sia fondente, perché in questo modo metterà ancora più in risalto l’aroma di arancia della torta.

La Crostata? si ma con il Crumble Topping


Che ne dite di una bella fetta di crostata? io non so mai dire di no a questo dolce così fragrante, sbricioloso e pieno di buona marmellata. Ho letto questa ricetta su un libro di Donna Hay e mi ha subito incuriosito proprio perché prevedeva la base classica della crostata, ovvero con la pasta frolla ma una copertura fatta con la procedura del crumble a cui aveva aggiunto del cocco rapè. Se vi state chiedendo cosa sia questo cocco rapè la risposta é molto semplice: si tratta di cocco disidratato e ridotto in scaglie, nei supermercati lo trovate confezionato in comode buste trasparenti. Io ho aggiunto anche delle mandorle tritate, giusto per rendere il topping ancora più croccante. Ma se per caso non vi dovesse piacere il dolce del cocco allora optate per un misto di frutta secca tritata e magari qualche spezia a vostra scelta.