Liquore all’arancio

di Mammazan 4

Ci sono in vendita ancora delle belle arance a prezzo ragionevole, anche se non ce le tirano ancora dietro e, con i tempi che corrono, mai lo faranno.

Ho deciso quindi di preparare questo liquore anche se in casa sono fans sfegatati del limoncello che, visto con quale frequenza me lo richiedono, penso proprio che sia bevuto come l’acqua.

Ho acquistato delle arance biologiche dell’Almaverde bio, le ho pelate tutte, maledicendo il momento in cui avevo deciso di farlo, le ho messo in alcol, agitando la “burnia , cioè il barattolo che le conteneva una volta al dì per un mese.
Il colore che si andava formando era molto bello e mi ricompensava della fatica dello speluccamento.

Gli ingredienti sono 4: arance belle sode con pelle lucida, alcol, zucchero e acqua.

Tempo di preparazione: circa 40′

Costo: abbastanza elevato dovuto all’alcol ( da Lidel a euro 10.99)

Difficoltà: bassa

Ingredienti:

  • 1kg. di arance biologiche
  • 500cl di alcol a 90°
  • 650cl di acqua ( volendo il liquore più forte ridurre a 500cl)
  • 500gr di zucchero

Preparazione:

Come ho già annunciato si lavano le arance, facendo attenzione a prelevare solo la parte arancione, si mettono in un barattolo con chiusura a tappo ()con la gomma e si lasciano in infusione per almenno un mese.

Trascorso questo tempo si prepara uno sciroppo facendo sciogliere lo zucchero in acqua, lo si fa bollire per pochi minuti e lo si lascia raffreddare.

Lo si aggiunge all’alcol dal quale sono state eliminate le scorzette, si mescola bene e si imbottiglia.


Attendere un mese o due prima di assaggiarlo.