Una variante della pasta frolla, quella alle mandorle

di Ishtar Commenta



La pasta frolla, la base ideale per crostate e biscotti. Esistono un’infinitá di varianti di questo impasto, quí su Ginger vi abbiamo proposto quella al cacao, la versione del mitico Maurizio Santin, quella di Jamie Oliver, e potrei continuare ancora con i loro impieghi in varie ricette.
Oggi vorrei proporvi quella alle mandorle. Si tratta di una classica pasta frolla con l’aggiunta di mandorle tritate all’impasto.
Le mandorle conferiscono all’impasto un aroma e sapore particolare ed una friabilitá non indifferente. La pasta frolla alle mandorle é l’ideale per la preparazione delle crostate, in particolare quella alla marmellata di albicocche o arance, o con un ripieno di crema al cioccolato, o ancora, per restare in tema mandorle, di crema frangipane, che altro non é che una crema pasticcera a base di mandorle.

pasta frolla alle mandorle


Ingredienti

250 gr. farina | 2 uova | 125 gr. burro | 130 gr. zucchero | 70 gr. mandorle tritate | 1/2 bustina lievito (facoltativo) | 1 pizzico sale

Preparazione

  Sistemare tutti gli ingredienti nella ciotola dell'impastatrice e lavorare velocemente.

  Lasciare riposare limpasto ottenuto avvolto da pellicola trasparente frigo per almeno trenta minuti.

  Trascorso questo tempo utilizzare la frolla per crostate o biscotti.

La pasta frolla alle mandorle puó essere utilizzata anche come base per biscotti di ogni tipo, quelli pensati per il thé per esempio, intinti per metá nel cioccolato fondente fuso.