Una variante della pasta frolla, quella alle mandorle

La pasta frolla, la base ideale per crostate e biscotti. Esistono un’infinitá di varianti di questo impasto, quí su Ginger vi abbiamo proposto quella al cacao, la versione del mitico Maurizio Santin, quella di Jamie Oliver, e potrei continuare ancora con i loro impieghi in varie ricette.
Oggi vorrei proporvi quella alle mandorle. Si tratta di una classica pasta frolla con l’aggiunta di mandorle tritate all’impasto.
Le mandorle conferiscono all’impasto un aroma e sapore particolare ed una friabilitá non indifferente. La pasta frolla alle mandorle é l’ideale per la preparazione delle crostate, in particolare quella alla marmellata di albicocche o arance, o con un ripieno di crema al cioccolato, o ancora, per restare in tema mandorle, di crema frangipane, che altro non é che una crema pasticcera a base di mandorle.

La torta di mandorle dalla prova del cuoco

In realtà non so perchè l’abbiano definita torta alle mandorle, a me sembra più che altro una crostata. Lungi da me mettermi a sindacare nè tantomeno cambiare il nome di questo dolce sublime che gli amanti delle mandorle non possono perdersi. La ricetta della torta di mandorle proviene da una puntata credo della vecchia edizione (quella dell’anno scorso) della Prova del Cuoco. E’ un concentrato di mandorle, ne servono almeno 400 gr. Io l’ho provata la volta in cui me ne era stato regalato un sacchetto se non ricordo male in occasione delle festività natalizie.  Dicevo che questo dolce è un concentrato di mandorle perchè le contiene sia nella frolla che nel ripieno. Il liquore all’arancia tende ad esaltare il sapore di questa frutta secca conferendo anche un aroma particolare. Volendo si può arricchire il ripieno con delle gocce di cioccolato, oppure con dei canditi a pezzetti (sempre se vi piacciono), o ancora con delle pere tagliate a fette. Per una variante al cioccolato guardate quì.

Come fare la pastafrolla, ricetta base e due varianti: pastafrolla al cacao e pastafrolla alle mandorle

TEMPO: 15 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

Pastafrolla.

Un po’ di scuola di cucina non fa mai male. La pastafrolla è una base che viene utilizzata in moltissimi dolci, dalle crostate (vedi la crostata di noci e cioccolato) alle torte più comuni tipo la torta di ricotta e anche in preparazioni di tipo salato come i fagottini di pasta frolla con gorgonzola e ciliegie. Già in passato vi avevo suggerito la ricetta base della pastafrolla, questa che vi suggerisco oggi è invece una altra preparazione suggerita dalla maestra di cucina Anna Moroni.

In più vi sono anche due varianti: la pastafrolla al cacao e quella alle mandorle. Con quella alle mandorle potrete preparare anche dei biscottini da utilizzare per la prima colazione.


Pastafrolla

Ingredienti per 4 persone:

100gr di burro | 100gr di zucchero | 1 limone (scorza) | 1 uovo | 200gr di farina | 1 pizzico di sale