La Crostata di Pesche, ottima per una merenda estiva

di Germana 0




In estate mi piace preparare le crostate con la frutta fresca invece che con la marmellata. Trovo che siano ancor più buone di quelle fatte con le composte. Poi c’è una tale abbondanza ed una tale varietà di scelta di frutta che sembra proprio un peccato non usarla. Tra l’altro la frutta fresca consente di giocare un pochino di più con la frolla. Ovvero si sposa meglio con delle frolle aromatizzate, magari con la cannella o con altre spezie. Io preparo questa crostata usando le pesche nettarine perché qui in Emilia Romagna ne hanno una grande e ottima produzione, inoltre volendo potete lasciargli la buccia, giusto per dare quel tocco di colore in più. Se poi vi va potete anche mescolare diversi tipi di frutta ad esempio le pesche con i ribes, oppure le prime mele con le more. Io sinceramente le crostate le preferisco con un sol tipo di frutta ed in questo caso le nettarine sono le mie preferite!

Crostata di Pesche


Ingredienti

150 gr. farina 00 | 70 gr. farina di mandorle | 40 gr. farina grano saraceno | 125 gr. burro non salato | 50 gr. zucchero a velo | 1 cucchiaino cannella in polvere | 1 uovo bio | 700 gr. pesche nettarine | 2 cucchiaio zucchero di canna

Preparazione

  Per prima cosa preparate la frolla mettendo nella planetaria tutti gli ingredienti secchi e il burro. Appena avrete ottenuto una consistenza sbriciolosa aggiungete l'uovo e se necessario 1 cucchiaio di acqua. Formate la classica palla e fatela riposare 30 minuti in frigo nella pellicola.

  Nel frattempo tagliate a fettine le pesche e lasciatele insaporire con un cucchiaio di zucchero di canna. Stendete poi la frolla, riempite con la frutta e cospargete ancora con un cucchiaio di zucchero di canna.

  Con il resto della frolla formate poi delle striscioline e coprite la vostra crostata. Cuocete in forno caldo a 180 gradi per circa 40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>