Biscotto gelato, prepariamolo in casa per la merenda dei bimbi

di Ishtar 1



Buon venerdì, ed ecco che anche l’ultima settimana di maggio è andata via. Dovremmo essere  contenti, le ferie estive (per i fortunati che potranno godersele) si avvicinano inesorabilmente e così anche la possibilità di mangiare gelati a tutta forza. Oggi però vorrei parlarvi non proprio di una ricetta di gelato (tanto che nel procedimento, vi accorgerete, è previsto di utilizzare quello già pronto del gusto che preferite) ma a base di gelato: i biscotti gelato appunto. Trovo che i biscotti gelato lo rendano ancora più goloso e costituiscano una merenda per i vostri bambini (e non solo) dal successo garantito. I vantaggi del biscotto gelato?

Biscotto gelato


Ingredienti

Per il biscotto: 200 gr farina | 60 gr. burro ammorbidito | 60 gr. zucchero | 1 uovo intero | 1/2 cucchiaino lievito per dolci | 500 gr di gelato del gusto che preferite

Preparazione

  In una ciotola sbattere l’uovo e lo zucchero fino a renderli spumosi e poi aggiungere il burro. In una ciotola a parte setacciare la farina e il lievito e aggiungere il composto di uova. Impastare bene fino ad avere un panetto morbido e omogeneo.

  Stendere la sfoglia ad uno spessore di circa 3 mm e poi ritagliare dei cerchi con un bicchiere, o dei rettangoli regolari fate in modo che alla fine il numero dei cerchi o dei rettangoli sia di numero pari. Con una forchetta bucherellate i biscotti e poi infornateli per circa 15 minuti a 180 C°.

  Fare raffreddare i biscotti. Mettere la base di biscotto in un piatto, aggiungere il gelato e poi coprite con un’altro biscotto, premere un pò e poi mettere il biscotto gelato in freezer per almeno 2 ore avvolgendolo con dell’alluminio.

Potete preparare la base variandola a vostro piacimento: lasciarla “bianca” , aggiungenre del cacao, o delle gocce di cioccolato. Il ripieno lo sceglierete in base ai vostri gusti, scegliendo anche quì se aggiungere gocce di cioccolato, confettini di zucchero, frutta in pezzi, etc…ed infine potete prepararne in grandi quantità in modo da averne sempre una scorta: l’importante è avvolgere singollarmente ogni biscotto accuratamente nella carta stagnola.

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>