Ricette pasquali napoletane, la pizza chiena

di Redazione 0

Non si tratta del tortano, nè del casatiello, la pizza chiena (pizza ripiena) è tutta un’altra cosa. E’ un piatto tipico della cucina pasquale napoletana che si prepara esattamente il venerdì santo ma che è rigorosamente vietato mangiare lo stesso giorno in quanto contiene salumi, quasi a voler essere una sofferenza.

La pizza chiena differisce sia dal tortano che dal casatiello sia per l’impasto esterno che ricorda appunto quello di una pizza ma con l’aggiunta di strutto (si strutto, ma non storcete il naso, potreste sempre sostituirlo con la stessa quantità di burro a discapito della tradizione ma non del risultato), ed anche per il ripieno interno che contiene ricotta. A dir la verità ho trovato diverse varianti riguardo la ricetta della pizza chiena, probabilmente come per tutte le ricette della cucina regionale, ogni famiglia ha la sua.

Ma vediamo nel dettaglio come si prepara la pizza chiena. Si parte dall’impasto che si ottiene amalgamando la farina, l’uovo, due bicchieri di acqua, e lo strutto. Con questo impasto si andrà a rivestire una teglia rotonda e su di esso andrà versato il ripieno di uova, formaggi e salumi. Una volta versato si andrà a ricoprire con la pasta rimasta e si spennellerà con un uovo. In forno a 150 c° per circa un’ora e mezza. La pizza chiena va fatta raffreddare direttamente in forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>