Frittata di pasta con peperoni e piselli

Tradizionalmente la si definisce una ricetta degli avanzi, ma la frittata di pasta con peperoni e piselli io la preparo anche quando non ho nessun avanzo perchè è una ricetta facilissima, molto saporita e soprattutto easy. Avete in mente di fare un picnic o una gita fuori porta? Avete molti ospiti a cena e state pensando a una cena in piedi o finger food? La frittata di pasta potrebbe essere l’idea perfetta e questa versione con peperoni e piselli è ricca di ingredienti e di sapore.

frittata pasta peperoni piselli

Gli gnocchi di Arlecchino, un primo piatto per Carnevale

Il ricettario per il Carnevale non è fatto di soli piatti dolci, anche perché non è detto che il festeggiamento debba per forza essere una festa in maschera con stuzzichini e dolcetti a volontà a disposizione degli ospiti. Il Carnevale, inteso come piccolo periodo che va dal fine settimana che ci aspetta fino al Martedì Grasso, può anche diventare l’occasione per organizzare una bella cena, e allora non possiamo far altro che sbizzarrirci con piatti colorati e fantasiosi, anche se semplicissimi, come questi gnocchi di Arlecchino!

Spaghetti con padellata di fasolari, primo piatto per il Natale

 

spaghetti padellata fasolari primo piatto natale

Signore e signori oggi invece di concentrarci sempre sulle solite vongole parliamo dei fasolari! Questi molluschi sono molto simili alla più nota cugina vongola, vivono anch’essi infossati nei fondali sabbiosi, e si distinguono principalmente per il colore della conchiglia, più scuro, tra il rossastro e il marrone e diversamente striato. Non sottovalutiamo poi la diversità del sapore, molto simile nella consistenza alla vongola, ma comunque diverso visto che parliamo di due specie di molluschi ben distinti. Preparatevi allora a preparare questo delizioso piatto di spaghetti con padellata di fasolari, per una vigilia di Natale all’insegna dei buoni sapori del nostro mare.

Insalata di pollo e sedano

insalata pollo sedano

L’insalata di pollo è uno dei piatti più gustosi dell’estate, fresca come una semplice insalata e ricca e sostanziosa grazie al contributo del pollo, che può essere lesso, arrostito e se siete in vena anche fritto, insomma, una ricetta tira l’altra ed ecco che oggi vi propongo un’altra variante, l’insalata di pollo e sedano, in cui questa verdura contribuisce alla croccantezza e alla particolarità della preparazione.

Questa insalata è davvero molto ricca, ottima per pranzo ma volendo anche per una cena in compagnia, accompagnatela con del pane arrostito e con dei crostini, volendo iniziate la vostra cena con un antipasto leggero e terminate direttamente con il dolce, vedrete che i vostri ospiti vi saranno grati di aver reso piacevole e leggera una serata in compagnia invece di appesantirla con un pasto troppo ricco e quindi poco adatto alla bella stagione.

Ricette pesce, l’insalata di calamari peperoni e cipolle

Solo a vederla questa insalata mette davvero voglia di mettersi a dieta. Così colorata, così ricca, non si direbbe proprio che si tratta di un piatto tranquillamente consumabile qualora si stesse seguendo una dieta ipocalorica, eppure è così! I calamari contengono non più di 70 calorie per cento grammi di prodotto, sono ricchi di sali minerali e di proteine ed in più hanno un ridotto contenuto di grassi, cosa volere di più? Ecco perchè trovo che questa insalata di calamari, peperoni e cipolle sia quello che ci vuole per rendere la dieta meno difficile da seguire.

La preparazione dell‘insalata di calamari prevede che questi, dopo essere stati puliti eliminandone la testa, occhi, bocca, conchiglia interna ed interiora, siano tagliati ad anelli e bolliti per non più di un paio di minuti in acqua bollente salata. A questo punto sarà la volta di preparare tutte le verdure che andranno aggiunte crude. E quindi: raschiare le carote e tagliarle a julienne, tagliare i peperoni a strisce sottili, le cipolle rosse ad anelli e la lattuga a striscioline sottili.

Insalata di fagioli con verdure e tonno alla maniera di Martha Stewart

Chissà perchè oggi mi sembra sia lunedi, tanto che stavo per aprire questo articolo con un bel “Buon inizio settimana a tutti!”… Dunque oggi vorrei parlarvi di questa insalata fredda di fagioli cannellini con verdure di Martha Stewart. In realtà la ricetta originale non prevede la presenza del tonno, questa è stata una mia (a mio modesto parere azzeccata, dato che il tonno si sposa divinamente con i fagioli, la cipolla ed i peperoni) aggiunta, spero che Martha non si offenda.

Ricette veloci: i crostini con tonno e peperoni

Poco tempo a disposizione e tanta voglia di uno stuzzichino appetitoso? Eterno dilemma: cosa preparo in 10 minuti che mi faccia fare comunque bella figura e che soddisfi tutti i commensali? Presto detto: la ricetta veloce economica e super ivitante di oggi è la seguente: crostini di tonno e peperoni. Per prepararli non vi servirà altro che del tonno sott’olio di ottima ( e sottolineo ottima) qualità, dei peperoni preferibilmente rossi già abbrustoliti e privati della pellicina (peraltro a molti indigesta) esterna e dei cipollotti verdi freschi affettati sottilemente. La ricetta prevede che il tonno venga amalgamato con del mascarpone; a dir la verità io non l’ho utilizzato, preferendo restare sul leggero, ma aggiungerlo al composto renderà il tonno cremoso e più appetibile, a voi la scelta.

Gustiamo il sedano insieme alle cruditè in pinzimonio

sedano-in-pinzimonio

TEMPO: 20 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


Ha un sapore deciso ed inconfondibile, si presta ad essere sgranocchiato da solo o intingendolo in salsine sfiziose, ottimo accompagnato a formaggi cremosi, eccellente se gratinato al forno o con il pinzimonio.
Sto parlando del sedano, la pianta erbacea molto diffusa anche allo stato selvatico, dal largo utilizzo in cucina, tra l’altro per insaporire varie pietanze come brodi, sughi e risotti.

Il sedano contiene pochissime calorie e quindi è indicato nelle diete ipocaloriche. Personalmente ne faccio certe scorpacciate immergendolo in un famoso formaggio spalmabile, può essere assunto senza limiti. Contiene grandi quantità di vitamina A e vitamina C.

Tra le varietà troviamo quello bianco, dolce, tenero e croccante, il sedano rapa, una radice gustosa nota anche come sedano di Verone e la varietà verde, saporito e molto aromatico. Oggi gustiamo il sedano insieme ai finocchi, alle carote, al cavolfiore ed ai peperoni in pinzimonio.

Rotolini di spinaci e peperoni: un antipasto elegante

Siamo stufi dei soliti antipasti mari e monti? Abbiamo una cena con degli amici e vogliamo stupirli con qualcosa di particolare senza però appesantirli prima delle altre portate? I rotolini di spinaci e peperoni sono l’antipasto giusto per aprire le danze prima delle portate più sostanziose. Coreografica può essere anche la presentazione alternando in maniera carina i rotolini verdi a base di spinaci e quelli rossi con i peperoni. Il mio consiglio è poi quello di servirli su un bel vassoio in argento luminoso così da dare un tocco maggiore di regalità e di benvenuto ai vostri ospiti.

Rotolini di spinaci e peperoni (per 60 rotolini)
Per i rotolini di spinaci

650gr di spinaci
60gr di burro
3 scalogni verdi
40gr di farina
250ml di latte
3 uova
10 fette di salmone affumicato
60ml di panna acida
aneto fresco
per i rotolini di peperone rosso:

1 peperone rosso di media grandezza
60gr di burro
40gr di farina
250ml di latte
3 uova
2 cucchiai di Parmigiano grattugiato
1 cucchiaio e 1/2 di pasta di olive

Petti di pollo farciti con peperoni ed olive

Le carni bianche e delicate di sapore, come lo sono i petti pollo, si apprestano bene ad essere insaporiti in maniera sostenuta. La farcitura è un metodo a duplice effetto: insaporisce la carne dall’interno e nello stesso tempo è gradevole alla vista.

La preparazione dei petti di pollo farciti non è complicata come sembra e spero che le mie spiegazioni su come prepararli vi tolgano ogni esitazione, se ne aveste. Questa è una delle mie iarciture preferite, ma cimentatevi pure a creare le vostre, oppure sbizzarritevi con quanto trovate nel fondo del vostro frigorifero: vi rimangono due cucchiaiate di caponata? Tre fettine di zucchine grigliate? Allungate gli avanzi spezzettati con un po’ di pangrattato insaporito con aglio e prezzemolo o basilico, un pezzetto di formaggio… e via!

Patate all’insalata

Se zucchine e melanzane sono pronte, possiamo procedere con la cena a base di contorni. Lo ripeto, mi diverte prepararla perchè se fate anche del buon pane tostato ci si può dilettare nella preparazione di sfiziose bruschette.

E’ chiaro che tutte le verdure che stiamo preparando sono disponibili spesso durante tutto l’anno, ma il mio consiglio resta sempre di mangiare frutta e verdure di stagione, almeno sai cosa mangi.

Adesso vorrei passare alle patate che in questo periodo sono buone e dolci perchè sono nuove, anzi novelle. Spesso quando si parla di patate novelle si pensa a quelle piccole che si mangiano con tutta la buccia. La novella in generale è la patata dotata di una buccia sottile molto chiara, non adatta a preparazioni tipo purè. E’ molto buona mangiata all’insalata o al forno.

Qui vi darò una variante all’insalata. Ottima per questa calda stagione estiva.

Piatti freddi ideali per il caldo: insalata di pollo

Non sto per affermare nulla di nuovo, ma lo ribadisco: fa caldo. E tanto. Anche se in questi giorni, soprattutto la sera, l’aria sembra diventare più clemente c’è un luogo dove il caldo sembra non diminuire mai: la cucina.

Non c’è che dire in questo periodo anche solo accendere un fornello per farmi un caffé diventa un atto di coraggio. Se possibile preferirei in assoluto rinunciare alla mia dipendenza cronica da caffeina piuttosto che sopportare il caldo sprigionato dalla fiamma blu del gas. Ma, è inutile che rinunci al mio caffé, tanto la fonte di calore aumenta quando a pranzo o a cena sono costretta magari ad accendere anche più di un fuoco per cucinare. A meno che non decida di mangiare prosciutto e formaggio ogni giorno, e in questo modo vi assicuro rischio la separazione, devo pur cucinare.

Ecco allora una soluzione facile e indolore, che permette di preparare qualcosa di sostanzioso rinunciando a fiamme varie, fonti d’insano calore. Oddio, la mia insalata di pollo prevede per qualche minuto un fornello acceso, ma lo giuro solo per 5 minuti poi tutto il resto è a freddo, fresco e pronto, per un pranzo o una cena, senza rinunciare alla sostanza di un pasto nutriente e completo.

Paccheri e petti di pollo per un piatto unico veloce e gustoso

paccheri

Per gli amanti della pasta e dei primi piatti, oggi propongo una ricetta speciale, preparata con petti di pollo e paccheri. Un’associazione insolita per un risultato unico, che stupirà i vostri ospiti per l’originalità e la fantasia, senza peccare ovviamente nell’obiettivo principale: il gusto!
Questo piatto è l’ideale come piatto unico proprio perchè contiene sia la pasta che la carne. Se non avete molto tempo a disposizione, potrà trarvi d’impaccio consentendovi di preparare un pranzo o una cena, senza mettervi ai fornelli ore prima.