Insalata calda di carciofi e polipo

di Claudia 3

TEMPO: 1 ora e 30 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: facile

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


Anche quando le temperature si alzano preparare un’insalata “calda” è sempre un’ottima idea per una cena leggera e allo stesso tempo gustosa. Si possono mescolare tante verdure e l’ingrediente base può essere il pollo, ma visto che andiamo incontro all’estate possiamo iniziare a preparare qualche ricetta in più con il pesce, alimento che spesso consumiamo troppo poco e che ci viene più spontaneo comprare e cucinare nei mesi estivi e anche primaverili.

Accostare il sapore del carciofo con quello del polpo è un esperimento interessante, e io sono una che di solito in cucina si diverte a provare tutti gli azzardi possibili. Sappiamo che le insalate di polpo, in tutte le possibili varianti, sono un must durante l’estate soprattutto, diventano un antipasto molto utilizzato nei ristoranti e anche nelle nostre case, ma io sono un’amante dei polipi caldi, le zuppe, rosse o bianche, magari con dei crostini sono ottime, e anche la pasta, lunga o corta, cucinata con il polpo è sempre deliziosa. Personalmente sono anche un’amante dei carciofi, li cucino e li mangio in tutti i modi possibili, quindi per me questa combinazione è l’unione di due ingredienti che per me sono nella lista dei preferiti in cucina.

Il risultato è squisito, provare per credere!

Insalata calda di carciofi e polpo

Ingredienti:

un polpo di 500gr. | 3 carciofi | 2 scalogni | uno spicchio d’aglio |  un bicchiere di vino bianco | un cucchiaio di capperi | il succo di un limone | maggiorana | sale, pepe, olio q.b.


LA PREPARAZIONE:

  1. In una pentola abbastanza grande da contenere il polpo fate bollire tre bicchieri d’acqua e uno di vino bianco, aggiungete uno spicchio d’aglio e il polpo, fatelo cuocere per circa tre quarti d’ora.

  2. Pulite e affettate i carciofi, metteteli in una ciotola ricoperti di acqua e poi aggiungete il succo di un limone, lasciateli a bagno almeno per un quarto d’ora. In una padella mettete due cucchiai d’olio, fate soffriggere i due scalogni affettati e poi aggiungete i carciofi sgocciolati, salate poco e fateli cuocere per 15 minuti.

  3. Scolate bene il polpo, staccate le ventose e tagliatelo a pezzetti, mettetelo in una ciotola. Unite la maggiorana e un cucchiaio di capperi, lavati e sgocciolati, e infine i carciofi. Condite con pochissimo sale, pepe e un cucchiaio di olio.

  4. L’insalata va servita calda, quindi se volete prepararla in anticipo sistematela in una teglia o pirofila che possa andare in forno, cercate di tenerla in caldo e prima di portarla a tavola mettetela in forno preriscaldato, non pi’ di 150° gradi comunque, per farla scaldare.

Volendo creare un vero e proprio piatto unico potete aggiungere alla preparazione le patate, facendole bollire, senza farle diventare troppo morbide, pelandole e poi cuocendole insieme ai carciofi, per poi unirli al polpo e dar vita così a un’insalata davvero completa, da accompagnare magari con un pò di pane tostato, da bagnare con il sugo che potrete ricavare conservando un pò di acqua di cottura del polpo, da unire all’olio di cottura di carciofi e patate.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>