La pasta al tonno gratinata: ancora una ricetta economica

di Germana 0




La Pasta al Tonno secondo me é buona sempre e in ogni modo. E noi di Ginger le abbiamo davvero dedicato diversi post. Questo perché troviamo che sia un tipo di piatto adatto a tutti, grandi e piccini proprio perché generalmente non c’è nessuno a cui non piaccia. La versione che vi proponiamo oggi é un tantino diversa da quella classica o da quella in insalata perché prevede la gratinatura finale in forno. In questo modo sarà anche arricchita dal sapore e dal gusto della scamorza filante: una vera goduria per i bambini. La pasta al tonno in casa mia é considerato un jolly da potersi giocare in tutte le occasioni e con il passaggio in forno vi regalerà anche il vantaggio di poterla preparare in anticipo. In questo modo non avrete pentole e padelle in giro per la cucina ma solo una semplice pirofila che aspetta di andare in forno appena 10 minuti prima di essere servita!

Pasta al Tonno Gratinata


Ingredienti

500 gr. pasta di semola di grano duro | 2 scatolette piccole tonno sott'olio | 30 cl. passata di pomodoro bio | 1 scamorza dolce | origano | 2 cucchiaio olio evo | 1 spicchio d'aglio

Preparazione

  Mettete a bollire l'acqua della pasta e nel frattempo tritate l'aglio e fatelo dorare appena nell'olio. Aggiungete la passata di pomodoro, un filo di acqua, sale e origano e fate cuocere per circa 10 minuti. Al termine aggiungete il tonno sgocciolato e lasciate andare ancora per qualche minuto in modo da legare i sapori.

  Appena la pasta é cotta scolatela e amalgamatela al sugo. Trasferite il tutto in una pirofila e fate freddare.

  Tagliate la scamorza a dadini, mettetela sulla pasta e trasferite la teglia in forno caldo a 200 gradi per circa 8 minuti. Infine fate grigliare la superficie per 2 minuti e servite in tavola calda!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>