Panna fresca, tre ricette salate

È versatile, è economica, è perfetta per essere utilizzata praticamente per ogni piatto, dalle zuppe, alla pasta, ai secondi: ovviamente parliamo della panna fresca da cucina, un ingrediente che dovrete avere assolutamente in casa per ogni evenienza. 

PANNA, bocconcini di carne,

La panna regala un gusto veramente sostanzioso a ogni tipo di piatto e lega perfettamente con tanti altri ingredienti diversi, dal pesce alle verdure alle uova. Vediamo tre ricette veloci con la panna, le tagliatelle con il salmone, i tortellini alla panna, la zuppa con i crostini.

Bignè ripieni di chantilly e fragole per la Festa della Mamma

Pronti per i festeggiamenti? La Festa della mamma è ormai vicina. Che ne dite di viziare la vostra con i bignè ripieni di chantilly e fragole? I bignè ripieni rappresentano uno dei tanti dessert passpartout, capaci di risultare all’altezza di qualsiasi ricorrenza. In questo caso ho deciso di arricchire un classico della pasticceria con un tocco di colore, e di gusto, ovviamente, unendo alla farcia anche un cucchiaio di salsa di fragole, che fa la differenza. A volte basta così poco…Bignè ripieni chantilly fragole Festa Mamma

Dolci estivi, semifreddo al mango con frutta esotica

dolci estivi semifreddo mango frutta esotica

 

La nostra ricetta di oggi è quella di un dolce estivo. Finalmente ci siamo : il caldo è arrivato. In alternativa al gelato quindi oggi abbiamo deciso di proporvi la ricetta del semifreddo al mango con la frutta esotica. Cosa ne dite? La ricetta non è molto complicata e se vi piace poi la frutta esotica sarà il dolce giusto! Ieri abbiamo preparato invece un altro dolce fresco, il gelato al cocco, oggi ci buttiamo su un semifreddo. Partiamo subito con un consiglio per quando servirete il dolce.

Invece che presentarlo intero sul tavolo potete preparare le porzioni prima. Ad esempio poniamo il caso che siate in 4 ( le nostre dosi sono per 4 persone): dopo aver tolto il semifreddo dal freezer lo adagiate su un piano da lavoro e fate 8 fettine in modo da metterne 2 su ogni piattino. Prima preparate il letto di crema con la polpa di mango che ci è rimasta e che abbiamo provveduto a conservare in un posto fresco.

Ricette estive veloci dolci, panna montata al whisky

ricette estive veloci dolci panna montata whisky

Questo è decisamente un dessert per i grandi! La panna montata al whisky è un ottimo fine pasto, di certo non è un dolce dietetico, ma è estivo e veloce, leggero e fresco quanto basta per concludere ad esempio un pranzo a cui non ci si può sottrarre nemmeno in estate. Parlo di orde di parenti e preparazioni che magari andrebbero bene più con il freddo, grandi abbuffate non adatte alla calda stagione, troppe chiacchiere da sopportare con la calura estiva! Si, forse la sto facendo troppo lunga dipingendo scene da film tragicomico, ma è pur vero che a volte queste riunioni diventano pesanti perchè si mangia troppo!

Se avete la possibilità di cucinare qualcosa voi puntate su piatti leggeri, Ginger&Tomato offre moltissimi spunti, e poi concludete con questo dessert al cucchiaio speciale, e se ci sono dei bambini vi basterà solo non aggiungere il whisky a una una parte di panna

Ricette estive facili, torta salata al salmone

ricette estive facili torta salmone

Decisamente estiva e facile e perfetta per tutta una serie di appuntamenti ecco una nuovissima, oltre che buonissima, torta al salmone. La particolarità della ricetta, che a me piace molto, è quella dell’aggiunta di zucchine e fiori di zucca, considerando il fatto che spesso e volentieri le torte salate in cui andiamo a includere il salmone finiscono con il risultare povere anche se grasse, una contraddizione in termini che però è reale, visto che al salmone finiamo sempre con l’abbinare solo la panna. In questo caso ecco che arrivano le zucchine e i fiori di zucca a donare un tocco in più particolare che rende la ricetta molto più piacevole e meno stucchevole, un’idea da provare anche per un primo piatto.

In questo modo la nostra torta diventa un piatto completo, che possiamo anche pensare di servire a pranzo ai nostri familiari, e andrà bene come secondo con contorno e in più non mancheranno i carboidrati grazie alla pasta sfoglia!

Tiramisù alle ciliegie, il dolce ideale per una domenica di luglio

Questo tiramisù alle ciliegie è uno dei tiramisù più buoni (e calorici, ma non importa) che io abbia mai mangiato. E’ praticamente impossibile non fare il bis (ed io, non potendo sottrarmi, l’ho fatto). E’ sparito in un batter d’occhio, ma meglio così, daltronde, non è questo lo scopo quando si prepara un dolce? Rendere felici ed appagati sia noi stessi che chi lo assaggia? Bene, io penso proprio di esserci riuscita.

Il frappè alla nutella per tifare gli azzurri ai Mondiali

Oggi si gioca la terza partita dell’Italia ai Mondiali , certo che dopo i due pareggi ci vorrebbe proprio una bella carica  per portare la nostra nazionale alla vittoria. Nel mio piccolo, non so ancora se avrò modo di vedere la partita, ma quello che è certo è che il mio tifo non mancherà. Ecco perchè ho deciso di proporvi questo delizioso frappè alla nutella da gustare davanti la tv: per rendere piacevole il tifo per la nostra squadra. Daltronde il cuoco della nazionale non li sfama con la nutella i giocatori? (ok, battuta decisamente scontata e prevedibile, lo ammetto). A parte gli scherzi però questo è un signor frappè alla nutella.

Arriva l’afa: combattiamola con un fresco frullato alle pesche

Non so dalle vostre parti ma quì già da stamattina il caldo ha iniziato a farsi sentire, le previsioni dicono che continuerà così per almeno sei giorni e che la temperatura potrebbe arrivare a toccare i 40 C°. Ora, sorvolando sul fatto che solo fino a  qualche settimana fa ci lamentavamo del freddo ed avremmo voluto il caldo, per la serie non siamo mai contenti …  io proporrei un sano e fresco frullato alla pesca per rifocillarci un pò e per combattere l’afa. Daltronde cosa c’è di meglio per rinfrescarsi ed allo stesso tempo non appesantirsi troppo?

La crostata alle albicocche di Anna Moroni

Quanto mi piace questo periodo, non fosse altro che per tutti i tipi di frutta reperibili a giugno: pesche, albicocche, ciliegie, fragole ... c’è davvero da perdersi! In questi giorni vivrei solo di frutta. Solo a guardarla mette un’allegria, regala dolcezza ma non troppe calorie e soprattutto fa bene. Oggi ho scelto di utilizzare le albicocche in questa crostata vista preparare da Anna Moroni alla “Prova del cuoco” qualche tempo fa: la crostata di albicoche appunto. Un paio di precisazioni: la pasta frolla va cotta in bianco, cioè va passata in forno per una decina di minuti senza la farcia, ecco perchè andrà ricoperta con un foglio di carta da forno cosparso di fagioli, per evitare che durante la cottura in forno, possa deformarsi.

Dolci freddi senza cottura, la viennetta: facciamola in casa

Viennetta

 

TEMPO: 40 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI

 


 

 Quando il caldo si fa soffocante bisogna correre al riparo, magari cogliendo l’occasione per sperimentare in casa uno dei dolci-semifreddi che abbiamo tanto amato da bambini e che, non stupitevi, è facilissimo riprodurre nella versione casalinga, con ottimi risultati aggiungerei. Sto parlando della viennetta, chi non la conosce? Un dolce fresco costituito da panna intervallata da croccantissimi strati di sfoglie di cioccolato.

Se voleste renderla ancora più golosa cospargetela con della granella di nocciole o mandorle, aggiungendole, se vi piacciono, anche tra gli strati. Un paio di precisazioni: la panna fresca prevista è quella già zuccherata, se non doveste trovarla, aggiungete all’impasto 100gr di zucchero, meglio se a velo. Per la preparazione della viennetta vi occorrerà uno stampo da plumcake. Se non l’aveste in casa optate per un altro, verrà meno la classica forma, ma non il gusto, e quello è l’importante, no?

Ciambellone alla panna, una ricetta semplice di Anna Moroni

Ciambella 

TEMPO: 50 minuti| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Questa è senza dubbio una delle ricette dell’Annina nazionale che ho riprodotto in casa più e più volte, e credo di non essere la sola, tra i foodblogger impazza. Sarà che si tratta di una ciambella per la colazione di velocissima esecuzione, dai pochi e semplici ingredienti, dalla morbidezza impressionante e con un profumo da perderci la testa. Direttamente dalla prova del cuoco, dove l’ha eseguita ormai qualche anno fa ,ecco la ciambella alla panna.

L’ho definita ciambella da colazione ma può essere gustata in ogni momento della giornata, può essere aromatizzata alla vaniglia, come in questo caso, o al limone, aggiungendo la scorza grattugiata, all’arancia, alla mandorla, può essere variegata al caffè o al cacao, aggiungendo ad una parte dell’impasto uno di questi ingredienti, può ancora essere arricchita con gocce di cioccolato, con mele a pezzetti, con uvetta e pinoli ed infine, avete presente quelle gocce di frutta presenti sul mercato da poco tempo? Mi pare di averle viste all’albicocca e ai frutti di bosco, ecco, perchè non provarle?