Dolci estivi, semifreddo al mango con frutta esotica

di Filomena 0



 

La nostra ricetta di oggi è quella di un dolce estivo. Finalmente ci siamo : il caldo è arrivato. In alternativa al gelato quindi oggi abbiamo deciso di proporvi la ricetta del semifreddo al mango con la frutta esotica. Cosa ne dite? La ricetta non è molto complicata e se vi piace poi la frutta esotica sarà il dolce giusto! Ieri abbiamo preparato invece un altro dolce fresco, il gelato al cocco, oggi ci buttiamo su un semifreddo. Partiamo subito con un consiglio per quando servirete il dolce.

Invece che presentarlo intero sul tavolo potete preparare le porzioni prima. Ad esempio poniamo il caso che siate in 4 ( le nostre dosi sono per 4 persone): dopo aver tolto il semifreddo dal freezer lo adagiate su un piano da lavoro e fate 8 fettine in modo da metterne 2 su ogni piattino. Prima preparate il letto di crema con la polpa di mango che ci è rimasta e che abbiamo provveduto a conservare in un posto fresco.

Semifreddo al mango con frutta esotica


Ingredienti

2 tuorli uova | 125 gr. zucchero | 1 mango | 150 gr. panna fresca | 300 gr. panna acida | a piacere menta | frutta esotica

Preparazione

   In una ciotola sbattiamo lo zucchero e i tuorli a bagnomaria per una decina di minuti. Continuiamo fino a quando il composto non diventerà cremoso a sufficienza. Facciamo raffreddare poi la crema.

   Sbucciamo il mango e togliamo anche il nocciolo. Ne mettiamo da parte una decina di spicchi non troppo grandi mentre il resto della polpa lo frulliamo.

   Montiamo la panna fresca a neve. Mescoliamo la panna acida con la panna fresca e con la crema di uova con molta delicatezza. Prendiamo un stampo (se vogliamo che abbia la forma rettangolare usiamo quello per i plum cakes).

   Riempiamo lo stampo con metà della crema di mango che abbiamo ottenuto dalla polpa e con la crema, dopo averli uniti.

   Lasciamo il semifreddo nel freezer a riposare per almeno una notte intera. Se lo prepariamo la mattina basterà che resti per 7-8 ore.

   Togliamo il semifreddo dal congelatore, per facilitare l’uscita dallo stampo lo passiamo sotto dell’acqua calda. Lo mettiamo poi su un piano da lavoro e lo tagliamo in 8 fette. Lo mettiamo nei piattini aggiungendo l’altra parte della crema di mango rimasta, gli spicchi di mango e la frutta esotica che preferiamo.

Decoriamo poi con gli spicchi di mango che abbiamo sempre lasciato da parte e poi con la frutta esotica. Se le abbiamo in casa anche delle foglioline di menta potrebbero essere utili per rendere il dolce ancora più bello anche da vedere. Per quanto riguarda la scelta della frutta decidete voi cosa usare io vi consiglio i kiwi che con il loro colore verde potrebbero ben contrastare all’arancione del mango a dare maggior vivacità al dolce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>