Un’insalata particolare: l’Insalata di pollo, mango e noci

di Roberto 4

TEMPO: 20 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: NO


Volete una nuova idea per preparare un’insalata che sia un buon piatto unico? State cercando un’alternativa all’insalata di riso? Ho proprio quello che fa al caso vostro. Una nuova ricetta per una particolare insalata di pollo: l’Insalata di pollo, mango e noci.

Se ricordate, già in passato, vi abbiamo dato delle altre ricette come quella dell’insalata di pollo alla greca o l’insalata Tosca o ancora quella con pollo e sedano. Ma oggi vogliamo darvi una ricetta che mescola il gusto della frutta esotica a quello del simpatico volatile dalla carne bianca. Poche mosse per fare l’Insalata di pollo, mango e noci.

Insalata di pollo, mango e noci

Ingredienti per 4 persone:

1 pollo arrosto | 2 gambi di sedano | 1 piccolo cespo di lattuga | 2 manghi | 50gr. di gherigli di noci | 5 cipollotti | 60gr. di maionese | 1 cucchiaio di succo di limone | 1 cucchiaino di senape | olio extravergine d’oliva | sale q.b.

LA PREPARAZIONE:

  1. Togliete la pelle al pollo e disossatelo per bene, quindi riducete la carne a bocconcini e mettetela in un’insalatiera. Pulite il sedano, eliminando eventuali filamenti, lavatelo e asciugatelo, e per concludere tagliatelo a rondelle ed aggiungetelo al pollo.

  2. Private i manghi della buccia, tagliatelo a tocchetti e poi mettetelo nell’insalatiera. Pulite, lavate e affettate i cipollotti e uniteli, insieme alle noci, al resto dell’insalata, lasciandone un cucchiaino da parte. Per terminare, condite con un pizzico di sale e mescolate per bene.

  3. Lavate le foglie del cespo d’insalata, asciugatele e disponetele come fondo sui singoli piatti. In una ciotolina mescolate la senape, la maionese, il succo di limone e 3 cucchiai d’olio e amalgamateli per bene.

  4. Per concludere distribuite l’insalata di pollo nei singoli piatti, sulle foglie d’insalata. Condite il tutto spargendo un po’ della salsina che avete preparato. Guarnite con quel che resta dei cipollotti la salsina e servitela in tavola insieme ai piatti d’insalata.

[photo courtesy of ayngelina]

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>