Insalata Tosca, più che un piatto… un’opera

di Roberto 3

Cercando qualche nuovo spunto per preparare un’insalata differente dalle solite, mi sono imbattuto in una ricetta molto interessante sia per il nome che porta che per gli accostamenti tra gli ingredienti dell’insalata ed il condimento.

Il nome di quest’insalata è: Insalata Tosca, e sembrerebbe, dalle poche notizie storiche che ho trovato a riguardo, esser dedicata proprio alla protagonista dell’omonima opera di Puccini. La ricetta, sembra apparire per la prima volta su un libro di cucia di un grande chef della cucina francese di quel periodo, Auguste Escoffier.

Gli ingredienti che si usano per fare questo tipo di insalata: pollo bollito, sedano e parmigiano, hanno dei sapori molto tenui e delicati. Mentre al contrario i condimenti, come la senape o la pasta d’acciughe, hanno gusti decisi e forti che impreziosiscono notevolmente il sapore dell’insalata.

Insalata Tosca (ingredienti per 4 persone)
  • 2 petti di pollo bolliti
  • 4 costole di sedano bianco tenere
  • 50gr di parmigiano non stagionato
  • 1 cucchiaio di maionese
  • 1 cucchiaio di aceto di vino bianco
  • ½ cucchiaio di senape
  • ½ cucchiaio scarso di pasta d’acciughe
  • 50gr circa di olio extravergine d’oliva
  • un piccolo tartufo bianco, facoltativo

Preparazione:

Per prima cosa tagliate a julienne i petti di pollo, a strisce sottili lunghe tre o quattro centimetri, e versatele in un’insalatiera. Tagliate nello stesso modo il parmigiano ed unitelo al pollo.

Pulite il sedano, eliminate i filamenti più grossi lavatelo e asciugatelo, infine tagliatelo a strisce come avete fatto precedentemente per il parmigiano ed il pollo. Adesso unite il sedano al resto dell’insalata.

Passiamo ora a preparare il condimento per la nostra insalata. Versate la maionese in una terrina ed unite l’olio d’oliva. In un’altra terrina versate, invece, la senape, la pasta d’acciughe ed l’aceto; lavorate il composto con una forchetta fino ad ottenere un composto omogeneo. Adesso unite il composto a base di senape alla maionese ed amalgamate tutto.

Non resta che versare il condimento nell’insalatiera e mescolare tutti gli ingredienti per far amalgamare l’insalata al condimento. A vostra discrezione per completare il piatto potrete cospargere la superficie dell’insalata con delle sottili fettine di tartufo.

La ricetta di questa insalata non prevede l’uso del sale, in quanto i condimenti utilizzati sono già sufficientemente saporiti, ma a vostra discrezione potrete insaporire ulteriormente aggiungendo un pizzico di sale.

Commenti (3)

  1. ma che bontà ed anche il nome dà un tocco ciao

  2. Che favola! adotto senza esitare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>