Dolci estivi: il cheesecake alla Nutella

di Ishtar 0



E pensare che le notizie degli ultimi giorni la davano come una minaccia. Ma ci pensate? Paragonare la nutella (cibo degli idei, unica e sola consolazione nei miei momenti di sconforto, l’appiglio a cui fare affidamento quando tutto sembra andare per il verso sbagliato) addirittura alle sigarette, mah … roba da matti. Io, quasi come per scongiuro oggi propongo un trionfo di questa paradisiaca crema di cioccolato e nocciole: il cheesecake alla nutella, alla faccia di chi vorrebbe metterla al bando. In questo cheesecake alla nutella, fresco e goloso dolce freddo, la vera protagonista è la cioccolata, tra quella contenuta nella nutella e quella fondente, la goduria è assicurata.

Cheesecake alla nutella


Ingredienti

400 gr. philadelphia | 100 gr. ricotta fresca | 150 gr. nutella | 100 gr. cioccolato fondente | 100 gr. burro | 300 gr. biscotti digestive | 3 uova | 1 bustina vanillina | 100 gr. zucchero a velo | 1 pizzico sale

Preparazione

  Scaldate il forno a 170°. Passate al mixer i biscotti aggiungendovi a poco a poco il burro fuso. Lavorate il composto e distribuitelo sul fondo di uno stampo rotondo a cerniera, premendo bene per farlo aderire alla base. Lasciate che indurisca in frigorifero.

  Intanto fondete il cioccolato fondente ed amalgamatelo alla nutella. A parte montante gli albumi con un pizzico di sale.

  Sbattete i tuorli con lo zucchero e la vanillina, aggiungetevi i formaggi ed il cioccolato e continuate a montare fino a quando il composto non risulterà liscio e lucido. Incorporatevi gli albumi e continuate a mescolare.

  Versate il composto sul fondo di biscotto e livellate bene con una spatola. Cuocete in forno caldo per circa 45-50 minuti.

  Quando sarà completamente freddo, riponetelo in frigorifero.

Questo cheesecake farà felici grandi e bambini e, se non volete rinuciare al bis vi consiglio di abbondare con le dosi, addirittura potreste raddoppiarle: sparisce in un baleno. Nel caso non vi spaventassero delle calorie in più (si, so che state pensando: perchè non erano già abbastanza prima?) potete sostituire la ricotta con la stessa quantità di mascarpone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>