Secondi di pesce: il Salmone alla panna al pepe verde

di Roberto 0



La sua carne è di un bel colora rosa, tenera e gustosa. Dal suo aspetto, così a prima vista, potrebbe sembrare duro e tenace, ma in realtà si svela delicato e morbido … di cosa parlo? Del salmone! Una delle varietà di pesce più apprezzate su tutte le tavole. Vien da se che si tratterà di una ricetta di pesce, la ricetta del Salmone alla panna al pepe verde.

Salmone alla panna al pepe verde, si, perché la carne del salmone, dal sapore così delicato, ha bisogno di essere bagnata da qualche salsa d’accompagnamento, come il salmone fresco in salsa mojo. Ok, dunque, i concetti di base mi sembra di averveli esposti, ora non resta che passare all’aspetto pratico: il Salmone alla panna al pepe verde.

Salmone alla panna al pepe verde


Ingredienti

4 fette di salmone fresco | 4 cucchiaio pepe verde in salamoia | circa 120 gr. burro | 1 bicchiere brandy | 10 cl. panna da cucina | 40 gr. fagiolini | 40 gr. taccole | sale

Preparazione

  Spuntate i fagiolini e le taccole, lavate e scolate le verdure quindi riducetele a pezzetti della lunghezza di tre centimetri circa. Fate cuocere le verdure in una pentola piena d’acqua bollente fin quando non saranno cotte al dente, quindi scolatele e passatele sotto un getto d’acqua fredda, per bloccarne la cottura. Quindi salatele leggermente.

  Togliete la pelle alle fettine di salmone ed eliminate le lische, lasciando quella centrale quindi lavate ed asciugate il pesce. Sgocciolate e sciacquate tre cucchiai di pepe verde, quindi premete le bacche su entrambi i lati delle fettine di pesce in modo da conficcarle nella carne. Salate leggermente il salmone.

  Fate sciogliere il burro in una padella e poi scottatevi le fettine di salmone. Lasciate rosolare il pesce un minuto per ogni parte, quindi bagnatelo con il brandy e lasciate e vaporare l’alcol. Voltate nuovamente le fettine di salmone poi toglietele dalla padella e tenetele in caldo.

  Spargete sul fondo della padella di cottura del pesce il pepe verde rimasto, con un po’ della sua salamoia, versate la panna e lasciate restringere il tutto per circa un minuto a fuoco molto basso, rigirando spesso la panna con un cucchiaio in legno.

  Versate un po’ di panna sul fondo dei singoli piatti, quindi adagiatevi una fettina di salmone e un po’ di taccole e fagiolini spargete sulla superficie un altro po’ di salsina alla panna e servite in tavola.