Fagioli borlotti, tre ricette classiche da provare

Son nutrienti, ricchi di vitamine e gustosi: sono i fagioli borlotti. Saporiti, di colore bianco con screziature rosse, i fagioli borlotti sono un ingrediente assolutamente versatile che può essere utilizzato per moltissimi piatti diversi, dagli antipasti, ai primi, ai secondi.

fagioli in insalata, facili, borlotti, fagioli

Proponiamo tre ricette diverse di piatti a base di borlotti, un primo, gli gnocchetti sardi con i fagioli, un secondo classico, salsicce con fagioli, un contorno, l’insalata di fagioli.

Zuppa di verza e fagioli borlotti

La zuppa di verza e fagioli borlotti è un piatto semplice e tradizionale, gustoso e completo, ideale per mangiare i legumi insieme alle verdure e ottenere così un piatto completo anche dal punto di vista nutrizionale. Si tratta di un comfort food invernale che io amo accompagnare con i crostini di pane tostato aromatizzato al rosmarino ed è molto facile da preparare. Fatevi conquistare dal gusto dei sapori semplici della tradizione.

zuppa di vera e fagioli

Zucca con fagioli borlotti

Tipica ricetta semplice, appartenente alla cucina casalinga, quella di mamme e nonne per intenderci, la zucca con fagioli borlotti rappresenta un secondo piatto appagante e di grande gusto. Rustico quanto basta, può essere inserito all’interno di un menù autunnale ed a base di carne. Pietanza vegetariana, vede la zucca, ortaggio di stagione, accompagnata dai legumi che ben si abbinano in una pietanza tutta da assaporare.
 Zucca fagioli borlotti

Pancotto salentino dei Menù di Benedetta

Pancotto salentino Menù Benedetta

 

Una ricetta particolare quella che vi propongo oggi, il pancotto salentino. Proveniente dalla trasmissione di Benedetta Parodi, rappresenta una versione alternativa della classica preparazione appartenente alla cucina povera. Tipico piatto pugliese il pancotto salentino si contraddistingue per la presenza di alcuni alimenti appartenenti al territorio, tra i quali le cime di rapa e la burrata. Ma non finisce quì, ci sono anche i fagioli a redere questo piatto ricco e gustoso da servire all’occorrenza come piatto unico.

Polpette di fagioli dei Menù di Benedetta

Polpette fagioli Menù Benedetta

Questa è la ricetta perfetta per chi adora le polpette ma non mangia carne e pesce. Ma non solo, costituisce la preparazione ideale per preparare i fagioli in maniera diversa. Spesso non risultano così allettanti e sono in molti ad evitare di mangiarli. Rispondono infine alla duplice esigenza di piatto vegetariano da un lato e di mezzo attraverso il quale fare mangiare i legumi ai bambini dall’altro. Le polpette di fagioli dei Menù di Benedetta sono perfette per un secondo invitante.

Come insaporire il minestrone surgelato

Come insaporire minestrone surgelato

Il minestrone fa bene, è ricco di verdure che non possono che apportare benefici al nostro organismo. Nonostante sarebbe l’ideale prepararlo con verdure fresche, di stagione, spesso per mancanza di tempo mi lascio tentare dalle pratiche buste di minestrone surgelato da acquistare al supermercato e da tenere come scorta in freezer. Per renderlo più gustoso di volta in volta ricorro a qualche escamotage come l’aggiunta di qualche ingrendiente o spezia. Ecco come insaporire il minestrone surgelato.

Primi piatti da Cotto e Mangiato: le penne al bacon e fagioli

primi piatti cotto e mangiato penne bacon fagioli

Piatto molto maschile. La leggenda racconta (in verità l’ho letto quindi dovrebbe essere tutto vero, ma è più divertente parlare di leggenda) che il cameraman di Cotto e Mangiato cucini questo piatto almeno una volta alla settimana! Devo infatti essere sincera, appena visti gli ingredienti, senza nemmeno sapere quale fosse il procedimento, che intuivo comunque essere molto semplice, ho pensato subito che il mio fidanzato avrebbe apprezzato molto, e che forse l’avrebbe anche volentieri preparata insieme a me!

Conosco molti uomini che in cucina si comportano come veri chef, nel senso che preparano dei piatti anche molto articolati, ed in fondo sappiamo bene che proprio i più grandi chef del mondo sono uomini (dobbiamo rifarci in questo!). Capita però piuttosto spesso che i nostri fidanzati o mariti se la cavino bene utilizzando spesso molti condimenti, il mio fidanzato prepara aglio, olio e peperoncino o primi piatti con la panna che sono sublimi, ma utilizzando tanto olio e tante salse non è poi così difficile! Devo dire che se la cava anche con i risotti, con secondi e contorni meno, però devo anche ammettere che lo faccio cucinare poco, fosse solo per non prendere 2 chili alla settimana per eccessi di condimento!

Proponete questa ricetta alla Bud Spencer e Terence Hill, vedrete che anche i maschietti più piccoli con gli amichetti ve ne chiederanno il bis! 

Cotto e mangiato: la pasta ai fagioli con funghi

La pasta e fagioli, chi non l’ha mai preparata o mangiata? Un piatto povero, se vogliamo, facente parte della tradizione, un piatto che non ha grandi pretese ma che viene sempre molto apprezzato in tavola. Benedetta Parodi nella sua mini rubrica Cotto e Mangiato ce l’ha proposto in maniera rivisitata e decisamente più ricca: la pasta fagioli con i funghi. Sicuramente più saporito grazie alla presenza dei funghi secchi e della pancetta a cubetti in aggiunta al condimento.

La pasta ai fagioli con i funghi è uno di quei piatti rustici perfetto da portare in tavola in questo freddo inverno. Volete mettere la felicità nel ritrovarsi un piatto come questo al rientro a casa dopo una lunga giornata lavorativa? Secondo me non ha prezzo. Dunque, la preparazione della pasta e fagioli con funghi si compone di due fasi: la prima, ovvero la preparazione della zuppa di fagioli si prepara facendo prima un soffritto al quale aggiungere i fagioli, i funghi secchi e la pancetta.  A questo soffritto si andrà ad aggiungere il brodo preparato con il dado granulare e si farà cuocere fino a che i fagioli non saranno morbidi. A parte invece andremo a preparare i funghi trifolati procedendo così: in una padella soffriggere l’aglio nell’olio, aggiungere i funghi, il sale ed il prezzemolo.

Minestra di fagioli con spaghetti

spaghetti fagioli

Le minestre. Ormai nell’utilizzo comune di questa parola intendiamo una preparazione brodosa, quasi una zuppa, la minestra di fagioli o di lenticchie è quella con molta acqua di cottura o quella che si mangia con il pane abbrustolito, mentre pasta e fagioli o pasta e piselli sono le preparazione più secche. In realtà non è così. La parola minestra deriva dal latino minastrae, ovvero servire e questo termine indica il piatto che apre il pasto, che solitamente è un primo piatto, una minestra!

Questa combinazione con gli spaghetti è sicuramente originale, visto che di solito per le minestre con i legumi si utilizzano tubetti e pasta piccola. In questo caso poi si deve anche tornare indietro con il tempo, infatti gli spaghetti si mangiano solo con la forchetta da quando all’inizio dell’800 arrivò finalmente la sua versione a quattro rebbi, più comoda per infilzare ma soprattutto per avvolgere! Solo noi però mangiamo gli spaghetti adoperando la forchetta, senza cucchiaio, anche se alcuni italiani utilizzano entrambe le posate, ma sono in netta minoranza , mentre nel resto del mondo gli spaghetti abitualmente vengono mangiati con forchetta e cucchiaio! Ciò diventa indispensabile per gustare questo piatto oltretutto, altrimenti si lascerebbe sul fondo la zuppa di fagioli!

Autunnale e nutriente: insalata di pasta integrale

pennette

TEMPO: 30 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Siamo ancora in tempo per preparare delle insalate di pasta. Alcuni saranno felici di questo autunno che a tratti somiglia più a una primavera, mentre altri magari non ne possono più del caldo che in alcuni pomeriggi ricorda davvero più maggio che ottobre, o che non sapendo come vestirsi creano delle strane combinazioni stivali e magliettina a maniche corte. Io sono una di quelle!

Tornando al cibo questa pasta è autunnale e allo stesso tempo fresca, il pesce la riporta a stagioni calde, ma i finocchi e i fagioli ci conducono verso le stagioni fredde. In più la pasta integrale è molto nutriente, quindi ci permette anche di rimanere più leggeri perchè ne bastano quantità minori per sentirsi sazi e andare avanti fino alla sera, aiutati solo da uno spuntino pomeridiano.

A proposito di regimi alimentari, questo pasto è ottimo da inserire in una dieta, non ci sono soffritti e l’unica cosa da fare è quella di eliminare i fagioli (o i gamberetti) per non sovrapporre alimenti, come spesso accade nelle diete. Come sempre, buon appetito!

Cucinare con le Verdure: Zuppa di Pomodori e Fagioli

fagioli

TEMPO: 10 minuti + 25 minuti di cottura | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: bassa | VEGETARIANA: no | PICCANTE: no | GLUTINE: no | BAMBINI: si

Non so voi ma io ho sempre voglia di zuppe, certo in inverno le prediligo calde e decisamente più cariche di grassi mentre in estate le amo appena tiepide e decisamente più leggere. Però devo dire che tornare a casa la sera e gustarmi un buon piatto di zuppa insieme alla mia famiglia mi rinfranca davvero molto, ed ingenera in me l’idea del focolare domestico. Pertanto sono sempre alla ricerca di nuove idee su zuppe, creme e minestre varie da preparare e da offrire sia alla mia famiglia che ai miei amici. Questa ricetta l’ho semplicemente trovata su una rivista inglese diverso tempo fa, l’ho provata mi é piaciuta e da allora è entrata nei miei menù!