La Pasta e Fagioli tiepida: un succulento piatto estivo.

di Germana 0



E si non c’è niente da fare, alcuni piatti sono buoni davvero tutto l’anno. E la Pasta e Fagioli é uno di questi. Infatti in inverno la potete preparare bollente con i fagioli secchi. In estate invece potete gustarla appena tiepida e cucinarla con i fagioli freschi. In questo modo tutta la preparazione sarà più veloce e leggera. Io poi io sono solita comprare moltissimi fagioli in Estate, sgusciarli  e poi congelarli in piccoli sacchetti. In questo modo infatti potrò gustare legumi freschi per buona parte dell’inverno e questa per me é una vera goduria. Certo l’unica cosa che può essere noiosa di questa ricetta é quella che riguarda l’operazione di sgranatura dei fagioli stessi. Però se avete la fortuna di farlo in compagnia allora può diventare molto gradevole. Io spesso li pulisco insieme a mia figlia e ci divertiamo molto perché diventa un momento per stare insieme a raccontarci un mucchio di cose. Allo stesso modo lo facevo con mia mamma e mia nonna quando ero piccola. Insomma la cucina si riappropria di quel suo ruolo di focolare che é fondamentale.

Pasta e fagioli Estiva


Ingredienti

300 gr. fagioli freschi sgranati | 150 gr. speck tagliato a listarelle | 120 gr. sedando, carota,cipolla tritati | 120 gr. pasta | rosmarino | olio evo e sale | pepe | 1 lt. brodo vegetale

Preparazione

  Soffriggete in una pentola dai bordi alti il trito di sedano, carota, cipolla e speck ed appena sarà dorato aggiungete il brodo e i fagioli. Coprite e cuocete per circa 40 minuti.

  Scolate metà dei fagioli e frullateli bene in crema poi rimetteteli nella minestra. A questo punto cuocete la pasta separatamente, tiratela via al dente ed unitela alla minestra.

  Fate andare ancora il tutto con il rosmarino ed il pepe per circa 5 minuti, aggiustate di sale se necessario e servite tiepida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>