Risotto con fagioli borlotti e stoccafisso mantecato

di Fabiana Commenta



Ecco la ricetta di un risotto molto particolare: il risotto con fagioli borlotti e stoccafisso mantecato è la rielaborazione ricca di un primo piatto che si trasforma in un piatto unico.

Un semplice risotto viene arricchito dalla presenza dello stoccafisso mantecato, ma anche della crema di fagioli.

Risotto con fagioli borlotti e stoccafisso mantecato


Ingredienti

stoccafisso mantecato: | 1 kg di stoccafisso norvegese già ammollato - 700 g di olio di semi - olio al peperoncino qb - olio all’aglio qb - sale, pepe - 250 g latte - 1 l acqua - Alloro, ginepro, grani di pepe, aglio qb | Crema di fagioli: | ½ kg fagioli borlotti - 50 g carota - 50 g sedano - 50 g cipolla | brodo vegetale: 50 g pomodorini - mazzetto aromatico | risotto: | 240 g riso Carnaroli - 2 l brodo vegetale - burro - Parmigiano - ½ bicchiere di vino bianco - sale, pepe - olio extravergine di oliva

Preparazione

  Prendete lo stoccafisso norvegese e tagliatelo a pezzi, sistematelo in una casseruola, copritelo con acqua e latte. Aggiungete anche una foglia di alloro, il ginepro, il pepe in grani, uno spicchio d’aglio.

  Portare a bollore e lasciate cuocere per circa 30 minuti, spegnete il fuoco, lasciare intiepidire nel brodo di cottura. Prendete la polpa dello stoccafisso e poi tritatela con l’aiuto di un robot da cucina.

  Mescolate tutto nella planetaria e aggiungete anche l’olio, parte dell’acqua di cottura e aggiungete anche gli oli aromatizzati, il sale e il pepe per ottenere un composto spumoso.

  Ora preparate un mix di sedano, carota e cipolla, aggiungere i fagioli e lasciate tostare per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco e lasciate evaporare, poi aggiungete il brodo, , gli aromi, il sale e il pepe e lasciate cuocere per circa 45 minuti. Togliete poi una parte di fagioli, frullare il resto per ottenere una crema.

  Preparate anche il risotto: lasciate rosolare all’interno di una padella un cucchiaio di cipolla tritata con un filo d’olio. Aggiungete il riso e tostatelo, sfumate con il vino bianco, lasciare evaporare. Aggiungete un po’ di brodo alla volta continuando la cottura.

  A cottura quasi ultimata aggiungete la crema di fagioli, il sale e il pepe e poi mantecate con il brodo, Parmigiano, fagioli borlotti. Servite il risotto e aggiungete anche lo stoccafisso mantecato.

Un piatto unico ottimo per tutte le stagioni che vi consente di utilizzare lo stoccafisso norvegese in modo diverso: potrete anche preparare semplicemente un piatto a base di pesce e servirlo con un ricco contorno. 

BRUSCHETTE DI STOCCAFISSO LIGHT 

RISOTTO CON ASPARAGI VERDI 

RISOTTO ALLA PARMIGIANA