Minestra di fagioli con spaghetti

di Claudia 3



Le minestre. Ormai nell’utilizzo comune di questa parola intendiamo una preparazione brodosa, quasi una zuppa, la minestra di fagioli o di lenticchie è quella con molta acqua di cottura o quella che si mangia con il pane abbrustolito, mentre pasta e fagioli o pasta e piselli sono le preparazione più secche. In realtà non è così. La parola minestra deriva dal latino minastrae, ovvero servire e questo termine indica il piatto che apre il pasto, che solitamente è un primo piatto, una minestra!

Questa combinazione con gli spaghetti è sicuramente originale, visto che di solito per le minestre con i legumi si utilizzano tubetti e pasta piccola. In questo caso poi si deve anche tornare indietro con il tempo, infatti gli spaghetti si mangiano solo con la forchetta da quando all’inizio dell’800 arrivò finalmente la sua versione a quattro rebbi, più comoda per infilzare ma soprattutto per avvolgere! Solo noi però mangiamo gli spaghetti adoperando la forchetta, senza cucchiaio, anche se alcuni italiani utilizzano entrambe le posate, ma sono in netta minoranza , mentre nel resto del mondo gli spaghetti abitualmente vengono mangiati con forchetta e cucchiaio! Ciò diventa indispensabile per gustare questo piatto oltretutto, altrimenti si lascerebbe sul fondo la zuppa di fagioli!

Minestra di fagioli con spaghetti


Ingredienti

200 gr. spaghetti | 200 gr. fagioli borlotti secchi | 1 cipolla | 1 carota | 1 gambo di sedano | 200 gr. pomodori pelati | 2 lt. acqua | 50 gr. lardo | 1 cucchiaio peperoncino piccante tritato | 1 cucchiaio olio extravergine di oliva | 40 gr. parmigiano grattugiato | sale e pepe

Preparazione

   Lasciare i fagioli per un'intera notte a bagno, poi scolarli e metterli in una pentola con 2 litri d'acqua. Tritare finemente il gambo di sedano, la carota e la cipolla dopo aver lavato e pulito tutto. Aggiungerli alla pentola con i fagioli e lasciar cuocere per circa 1 ora.

   Passare i pelati al passaverdura e unirli ai fagioli. Tagliate il lardo a striscioline sottilissime, e ricavatene un trito che risulti denso. Aggiungete poi alla minestra insieme all'olio e al peperoncino.

   Aggiustate di sale e pepe e controllate la cottura dei fagioli, se sono teneri sono pronti, altrimenti lasciateli cuocere ancora un po'. Quando i fagioli sono pronti buttate gli spaghetti, interi, nella minestra, e lessateli al dente.

   Servite questa minestra di fagioli e spaghetti nelle fondine, spolverandola con del parmigiano grattugiato.

E’ un piatto adatto ai bambini, magari potrete eliminare il peperoncino se preparate questa pasta e fagioli magari apposta per loro. Se invece non ci sono piccoli palati provate anche ad abbondare con il peperoncino, il piccante renderà la ricetta più sfiziosa.

Commenti (3)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>