Torta mimosa alle fragole per la Festa della donna

La torta mimosa alle fragole, variante della classica che da sempre è simbolo della Festa della donne, non è altro che una allettante torta farcita costituita da un pan di spagna irrorato con una bagna al limoncello e farcita con crema arricchita con fragole a pezzi. Si tratta di un dolce particolarmente ricco ed appagante perfetto, in sostanza, per celebrare alla grande tale ricorrenza.

 

Torta mimosa fragole Festa donna

Come condire la macedonia di frutta

Come condire la macedonia di frutta

La macedonia è un dessert fresco, sano preparato con la preziosa frutta di stagione, perfetto da servire al termine dei pasti, in altrenativa alla classica frutta intera da sbucciare, oltre che per una merenda golosa. Estremamente semplice e versatile la macedonia di frutta si prepara in pochi minuti e potrebbe essere consumata subito o, in alternativa fatta riposare in frigo il tempo necessario affinchè i diversi sapori si fondano a dovere. Uno dei modi più semplici ed immediati per condire la macedonia consiste nell’utilizzare del succo di limone e poco zucchero, ma ecco di seguito altre idee veloci e sfiziose per renderla insuperabile.

Crema al limoncello con mirtilli e pompelmo rosa

Crema limoncello mirtilli pompelmo rosa

Un dessert facile e fresco per la merenda o per fine pranzo? Ce l’ho! E’ la crema al limoncello con mirtilli e pompelmo rosa, un mix di sapori decisamente freschi ed irresistibili. Come ti trasformo una semplice crema pasticcera in un dolce raffinato e adatto ad essere servito anche alla fine di una cena formale. I mirtilli ed il pompelmo rosa costituiscono il completamento ideale di questo dolce al cucchiaio che si prepara davvero in pochi minuti.

Pollo arrosto al limone

pollo arrosto limone

Ci sono ricette che, anche se hanno un procedimento di una semplicità estrema, sono di sicura riuscita. Una di queste è il pollo arrosto al limone, un modo facilissimo per preparare il pollo in casa, con una ricetta profumata e molto leggera che vi permetterà di servire in tavola un polletto intero, decorato con limoni e foglioline di salvia. La bella figura è assicurata e se in questi giorni vi aspetta un’occasione speciale potreste provare il pollo arrosto al limone per servire un secondo piatto scenografico che lascerà tutti senza parole.

Come riciclare i limoni usati per il limoncello

come riciclare limoni usati limoncello

In cucina, ogni trucchetto per risparmiare è gradito. Vi è mai capitato di preparare il limoncello – o qualunque altra ricetta che richieda l’uso delle bucce del limone – e di ritrovarvi con una grande quantità di limoni nudi? Esistono tanti modi per utilizzarli, senza che debbano finire necessariamente nella spazzatura. I limoni senza buccia si possono conservare in frigo per qualche giorno, dentro un contenitore a chiusura ermetica, e in questo modo ne potrete utilizzare il succo per tutti gli usi necessari, dalla marinatura del pesce, al condimento dell’insalata, oppure dentro il thè pomeridiano. In questo modo però, i limoni si possono conservare al massimo per due o tre giorni perchè dopo si seccano oppure ammufiscono. Cosa fare se i limoni sono molti e non si possono consumare in fretta?

Ricette bimby dolci, la torta al limoncello

ricette torte bimby torta limoncello

La volete la ricetta di una torta golosa e fresca con il bimby? Bene perchè vorrei condividere con voi una delle mie ultime scoperte: la torta al limoncello. Niente di nuovo, direte voi, ma questo pan di spagna irrorato con del limoncello, farcito con una crema strepitosa arricchita con panna ed aromatizzata con del limone e decorata con una valanga di panna montata a me ha fatto davvero impazzire.

E dire che non è la prima volta che provavo una torta farcita con crema, ma sarà stato il limoncello a farmela piacere così tanto! La preparazione, se utilizzate il bimby, è semplicissima e consta di due fasi: la preparazione del pan di spagna e quella della crema. Il pan di spagna si prepara come sempre a partire da un impasto di uova, farina zucchero e lievito (facoltativo, a volte lo metto ed a volte no), mentre la crema non è altro che classica crema pasticcera arricchita da panna montata che viene utilizzata per “alleggerire” diciamo così, il composto.

Ricette dolci: la torta di panna al limoncello

ricette dolci torta di panna limoncello

Buona domenica a tutti! Se siete qui perchè state cercando una ricetta per risolvere il problema “dolce” del pranzo domenicale, questa è la ricetta che fa per voi! E in effetti, sembrerà strano che una torta con panna richieda così poco tempo di preparazione, ma se avrete solo il tempo di fare un salto al supermercato per acquistare una base già pronta di pan di spagna, avrete già fatto più di metà del lavoro previsto.

L’immagine che vedete in alto è molto rappresentativa del risultato finale. Infatti la nostra torta al limoncello è una delizia composta con uno strato di pan di spagna bagnato di limoncello e poi ricoperto di panna montata e fragole. Davvero facilissima da preparare e buonissimo da mangiare. E a ben guardare anche è anche bellissima esteticamente. Se poi avete tempo da dedicare alla cucina, potete preparare voi il pan di spagna o una base per torta e poi farcirla come indicato nella ricetta.

Il sorbetto al mandarino, un gustoso intermezzo per il pranzo di natale

Sicuramente quello al limone è molto più conosciuto, ma il sorbetto al mandarino è un’ottima alternativa al primo, sia per la frutta, i mandarini, che sono di stagione, sia per il sapore delizioso. Il sorbetto in generale, un incrocio tra un gelato ed una granita, costituisce sia un dessert di fine pasto dalla funzione digestiva, che un goloso intermezzo durante dei pranzi o delle cene “impegnativi” come possono essere la cena della Vigilia o il pranzo di natale. Ad esempio è perfetto per separare le portate di carne da quelle di pesce. La sua preparazione è facilissima, ricordatevi solo di prepararlo almeno con un giorno di anticipo affinchè abbia il tempo di solidificarsi.

Ma vediamo nel dettaglio come ottenere il sorbetto al mandarino: innanzitutto si prepara un caramello versando lo zucchero in un pentolino e coprendolo con acqua. Si fa bollire fino a che lo zucchero non si sia sciolto bene e si aggiunge, fuori dal fuoco il succo di 6 mandarini. A questo punto, dopo averlo fatto raffreddare si trasferisce in freezer fino a completa solidificazione.

Crostata al limoncello, il liquore dell’estate

Buongiorno! Anche se ho detto di non essere una grande intenditrice di liquori ed alcolici in generale, tra i miei preferiti c’è di certo il limoncello, non tanto perchè io sia solita berlo (tranne magari qualche occasione particolare in cui mi trovo con amici, o alla fine di una cena fuori casa), quanto perchè lo utilizzo spesso in cucina in varie preparazioni. Ad esempio tempo fa ricordo di aver preparato una crema pasticcera al limoncello da leccarsi i baffi. Ma non è di questo che vorrei parlarvi oggi, bensì della crostata al limoncello, un dolce strepitoso che mi ha letteralmente conquistata. Nel caso in cui non voleste preparare un’unica crostata, potete utilizzare degli stampini ed ottenere delle crostatine, proprio come ho fatto io.

Torta caprese bianca al limone

TEMPO: 1 ora e 20 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

La torta caprese, uno dei migliori dolci di origini napoletane, è una squisita torta fatta di cioccolato fondente e mandorle. Niente affatto secca, ma umida all’interno e con una crosticina glassata esternamente, si appresta a concludere una pranzo domenicale come si rispetti.

 Quest’oggi però vi voglio presentare una variante della torta caprese solita, invece che fatta con il cioccolato fondente, in versione bianca cioè fatta con il cioccolato bianco. Troppo buona direbbe qualcuno che conosco! Provatela e poi, come dico sempre, fateci sapere!


Torta caprese bianca al limone

Ingredienti per 4 persone:

200gr di mandorle con la pelle | 170gr di zucchero | 200gr di cioccolato bianco | 150gr di burro | 5 uova | 1 fialetta di essenza di mandorle | 1 bustina di vanillina | 1 bicchierino di limoncello | 2 limoni

Il limoncello

TEMPO: 1 ora circa + 1 settimana | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Ho preparato il limoncello in vari modi, ma, visti i risultati, ho preferito farlo seguendo la mia ricetta preferita, datami da un’amica di famiglia.
Il risultato si puo “ammirare” dalla mia foto: è trasparente, a differenza dalle solite preparazioni sia industriali che casalinghe e, cosa MOLTO importante, si può gustare dopo solo una settimana dalla preparazione.

Limoncello e crema di limoni: il bello dei liquori fatti in casa

Chi non resiste a fine pasto ad un bicchierino di limoncello fresco? Di tradizione campana, questo liquore si è diffuso in tutta Italia e non solo, riscuotendo successo e soprattutto imitazioni. E’ di facile realizzazione, tuttavia, ciò a cui si deve porre attenzione è il giusto rapporto tra alcool e zucchero. Non deve infatti eccedere né nel sapore zuccherino né tanto meno deve contenere delle note troppo alcoliche.

Una variante del limoncello, amata in pari misura, è la crema di limoni, caratterizzata da un buon contenuto di latte o panna. Vi presentiamo di seguito entrambe le ricette sia del limoncello che della crema di limoni, con l’avvertenza di adoperare i migliori limoni di grandezza medio/grande così che il liquore ottenuto possa sprigionare quegli olii essenziali che lo caratterizzano e che conferiscono delle note molto decise.

Limoncello (Ingredienti per circa 1lt)
  • 700gr di alcool
  • 1kg di limoni
  • 1lt di acqua
  • 750gr di zucchero