Il tiramisù alle fragole, quando il tiramisù si tinge di rosso

di Ishtar 7



Buon venerdi, finalmente ci siamo, la settimana è giunta al termine con mia somma gioia. La settimana appena trscorsa mi ha sfiancato particolarmente ed ho proprio bisogno di riposo. Di riposo e di coccole, perchè no, anche culinarie, ed il tiramisù alle fragole creedo faccia proprio al caso mio. E’ un dolce fresco, squisito, avvolgente e le fragole completano il tutto con il loro colore acceso. La ricetta del tiramisù alle fragole che vi propongo oggi prevede una crema a base di mascarpone, siuramente non il massimo della leggerezza, però vi assicuro che se lo provate, non lo mollerete più.

Tiramisù alle fragole


Ingredienti

1 kg. fragole | 4 cucchiaio zucchero | succo di un limone | 1 bicchierino di liquore | savoiardi | 500 gr. mascarpone | 3 uova | altri 3 cucchiai di zucchero per la crema | 200 ml panna

Preparazione

   Pulire le fragole poi farle a pezzetti e metterle in una ciotola con lo zucchero il succo del limone e il liquore. Lasciarle cosi per 5/6 ore. Dividere le fragole dal succo.

   Intanto preparare la crema: montare la panna, i bianchi a neve. Sbattere io rossi con lo zucchero.

   Unire il mascarpone, poi con un cucchiaio di legno unire i biachi a neve e la panna.

   Inzuppare i savoiardi nel succo delle fragole e fare uno strato in una pirofila. Proseguire con uno strato di crema, mettere meta' delle fragole a pezzetti, quindi proseguire con un altro strato di savoiardi ancora crema ed infine le fragole.

   Fare riposare almeno 3 ore in frigo prima di servire.

In alternativa potete sempre usare la ricotta, risultato altrettanto buono ma si perde leggermente l’effetto tiramisù. Allora, se vi è venuta voglia di provare il tiramiosù alle fragole procuratevi delle fragole gustose, dei savoiardi ed ovviamente il mascarpone fresco, mi raccomando, così come le uova visto vhe andranno aggiunte all’impasto crude. E se non volete perdervi le altre varianti di questo dolce paradisiaco, non perdetevi la ricetta del tiramisù al limone, quella preparata dentro il bicchiere, quello dal sapore esotico al cocco, quello insolito di mele con crumble, ed infine una variante di questo stesso tiramisù alle fragole con pavesini al posto dei savoiardi e con l’aggiunta di ricotta al mascarpone.

Commenti (7)

  1. ciao io sono pasticera di argentina, la riceta e buona pero.no me piace el uovo crudo,y no e buono.,en mi paise se mangia tuto coto.un baccio

  2. Fantastico l’ho provato con i pavesini anzichè con i savoiardi e devo dire che ho fatto un figurone!!! i bambini ne vanno pazzi!!! grazie.

  3. @ patricia:
    Ciao Patricia, mi fa piacere che la ricetta ti piaccia. In effetti non a tutti piacciono le uova crude, io ci passo sopra perchè la crema fatta così mi fa impazzire 🙂

  4. @ paola:
    Sono felicissima del successo che hai ottenuto. Buon pomeriggio:)

  5. Buonissima la vostra ricetta, complimenti, a mio marito e ai miei figli è piaciuta da morire. Ne ho trovato una variante altrettanto squisita. http://www.mezzokilo.it/ricetta/tiramisu-alla-fragola-una-splendida-versione-tutta-fragole

  6. Per ovviare al problema dell’uovo crudo lo si può montare con lo zucchero sciolto sul fuoco con un goccio di acqua. In questo modo ci si protegge anche dai batteri es: salmonella. Il sistema mi giunge da un’amica con ristorante, lei fa così la crema all’amaretto.

  7. @ Monica:
    Grazie per la dritta Monica, sono sicura che sarà di aiuto a molti lettori di Ginger. Buona domenica 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>