Prepariamo il tiramisù con la frutta di stagione: le fragole

di Ishtar 5

 

TEMPO: 30 minuti| COSTO: medio| DIFFICOLTA’: medio-bassa

VEGETARIANA:NO | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Siamo entrati nella stagione delle fragole. Nonostante sia possibile trovarle tutto l’anno, questo è il periodo migliore per gustarle. Per sceglierle date un’occhiata al picciolo: deve essere verde e senza macchie. Per evitare di trovare brutte sorprese sul fondo dei cestini, meglio comprarne piccole quantità, per non temere di buttare tutti i frutti rimasti sul fondo. Il colore deve essere acceso e uniforme ed il profumo intenso e fresco.

Il loro utilizzo in cucina è molteplice: si mangiano sia nei dolci che in insoliti piatti salati, famoso è il risotto alle fragole. Quando le lavate, fate attenzione a non togliere il picciolo, in caso contrario potrebbero andare a male per via dell’acqua penetrata all’interno. Trattandosi di frutti molto delicati sarà bene maneggiarle con cura .

Un paio di consigli: sciacquandole con del vino bianco mantengono più a lungo il loro profumo. Sono il massimo gustate con qualche goccia di aceto balsamico. Sapevate infine che le fragole sono parenti delle rose? Infatti appartengono alla famiglia delle rosacee.

Passiamo alla ricetta del tiramisù alle fragole, personalmente lo ritengo un valido sostituto di quello tradizionale. Preciso che i biscotti previsti in questa ricetta possono essere sostituiti sia dai savoiardi che dal pan di spagna tagliato a strati.

Tiramisù alle fragole

Ingredienti per 4 persone:

2 confezioni di Pavesini | 500gr. di fragole | 250gr. di mascarpone | 250gr. di ricotta | 3 uova | 125gr. di zucchero a velo

LA PREPARAZIONE:

  1. La sera che precede la preparazione del dolce tagliare le fragole a pezzettini metterle in una ciotola con limone e zucchero e farle macerare in frigo.

  2. Montare gli albumi a neve ben ferma e tenerli da parte, possibilmente in frigo per evitare che si smontino.

  3. Lavorare bene i tuorli con lo zucchero aggiungere il mascarpone e la ricotta lavorare ulteriormente ed aggiungere per ultimi gli albumi messi da parte.

  4. Bagnare i pavesini nel liquido delle fragole e procedere alternando strati di crema, fragole e biscotti. Alla fine decorare con dei pezzetti di fragole.

[photo courtesy of Flickr]

[Se ti piaccione le fragole non perderti la rivisitazione del cheese-cake. Per una colazione di tutto gusto prepara il pain perdu alla frutta. Infine per un primo insolito leggi la ricetta del risotto alle fragole]

Commenti (5)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>