I gelati e una ricetta: biscotto arrotolato con gelato

di liulai 2

A differenza del sorbetto, che può essere preparato ottimamente anche senza ricorrere all’utilizzo della gelatiera, la gelatiera è praticamente indispensabile per la perfetta riuscita di un gelato. Infatti, la gelatiera, con il suo movimento rotatorio, consente a tutte le parti del composto di congelare nello stesso momento, mentre il continuo movimento delle sue pale fa si che l’impasto risulti morbido e mantecato.

Tuttavia, se non si disponesse della gelatiera, si può procedere in questo modo: facendo innanzi tutto congelare il composto nello scomparto apposito del freezer, avendo poi cura di riprenderlo più volte, farlo ammorbidire e mescolarlo accuratamente e ripetutamente; il risultato è comunque inferiore a quello ottenuto con l’uso della gelatiera. Un’ ottima ricetta per gustare il gelato è quella che vi presentiamo di seguito!
Biscotto arrotolato con gelato (ingredienti per 6-8 persone)
  • 120gr di farina bianca
  • 150gr di zucchero
  • 6 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 20gr di burro
  • 1 cucchiaio di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di Rum
Per il gelato:
  • 1/2 l di latte
  • 5 tuorli
  • 120gr di zucchero
  • 120gr di cioccolato fondente
  • 1 baccello di vaniglia


Preparazione:
Preparare la pasta biscotto. Foderare una placca da forno rettangolare, a bordo basso, con un foglio di carta da forno e imburrarlo leggermente. In una terrina mettere i tuorli e lavorarli con 110 grammi di zucchero e la vanillina, mescolandoli con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto bianco, spumoso e ben montato; aggiungervi poco alla volta la farina setacciata. Incorporarvi poi, molto delicatamente, gli albumi montati a neve e versare il composto sulla placca da forno preparata, livellandolo con una spatola. Farlo cuocere in forno preriscaldato
a 190 °C per 20 minuti circa. A cottura ultimata capovolgere la placca sopra un telo pulitissimo e leggermente inumidito, staccare delicatamente la carta da forno, arrotolare il dolce aiutandosi con un telo e lasciarlo raffreddare. Nel frattempo, preparare il gelato. Tritare finemente il cioccolato fondente. In una casseruola portare a ebollizione il latte con il baccello di vaniglia. Nel frattempo, mettere in una terrina i tuorli con lo zucchero e lavorarli con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto ben amalgamato. Aggiungere il latte caldo versandolo poco alla volta attraverso un colino. Versare il composto nella casseruola; porre su fuoco moderato e portare dolcemente a ebollizione, mescolando continuamente. Appena la crema si sarà addensata fino a velare il cucchiaio toglierla dal fuoco e aggiungere il cioccolato tritato; mescolare accuratamente per incorporarlo. Lasciare raffreddare la crema, mescolando di tanto in tanto. Quando sarà completamente fredda, versarla nella gelatiera e programmare la lavorazione secondo il tempo indicato dalle istruzioni. Appena il gelato sarà pronto, versarlo in uno stampo di alluminio o di acciaio e tenerlo nel congelatore. In un tegamino portare a ebollizione un decilitro d’acqua con lo zucchero restante; far bollire lo sciroppo per 10 minuti circa. Toglierlo dal fuoco e, prima che sia completamente freddo, aggiungervi il Rum. Riaprire il rotolo di pasta sullo stesso telo, pennellarlo con lo sciroppo al Rum preparato e distribuirvi sopra, con una spatola, il gelato al cioccolato, lasciando ai bordi uno spazio libero di un centimetro circa. Arrotolare di nuovo il dolce su se stesso, avvolgerlo in un altro foglio di carta da forno e porlo nel congelatore. Al momento di servire, spolverizzarlo con lo zucchero a velo e tagliarlo a fette.