Roast beef all’inglese al forno

La cottura è pratica e la carne è molto morbida, ecco perchè amo la ricetta del roast beef all’inglese al forno, un arrosto leggero generalmente preparato con carni di prima qualità che gli inglesi considerano un piatto sontuoso, una pietanza importante per le grandi occasioni, e che loro preparano in pezzi molto grandi di almeno 2,5 chili, servito al sangue. Noi vi proponiamo una cottura del roast beef al forno molto pratica e semplice ma il risultato – ve lo assicuriamo – è stupendo.

roast beef all'inglese

Roast beef alle prugne

Un secondo a base di carne adatto ad essere servito anche in occasione del pranzo della domenica è il roast beef alle prugne. Preparazione che mi ha letteralmente colpita non appena scoperta, in Tv, qualche tempo fa, mi è entrata in testa fin quando non ho deciso di cimentarmi. Si tratta di una sorta di arrosto da fare rosolare dapprima in padella per qualche minuto la cui cottura viene terminata in forno ed alla fine della quale viene accompagnato da una goduriosa salsa a base di prugne secche.

Roast beef prugne

Roast beef in crosta

Tipico secondo di carne semplice da realizzare ma dalla massima resa, il roast beef in crosta è sicuramente una di quelle portate che ben si adattano alle tavole festive. Succulento già solo alla vista, si realizza davvero in poche mosse e non richiede altri ingredienti se non della carne, della pasta sfoglia, del prosciutto crudo e poca senape. Il risultato, però, vi stupirà già al primo assaggio, provare per credere.

Roast beef crosta

 

Involtini di roast beef ripieni

Gli involtini di roast beef ripieni rappresentano un secondo piatto di carne adatto a tutte le stagioni. Non a caso lo ripropongo spesso, in estate così come in inverno. Può essere inserito nel menù di una cena formale o anche tra amici. E’ di semplice realizzazione, specie avendo a disposizione del roast beef tagliato a fettine sottili. Quello che bisogna fare è semplicemente scegliere il ripieno da utilizzare e farcire le fette, salvo poi arrotolarle.

Involtini roast beef ripieni

Vitello in forno, una ricetta di carne di Pellegrino Artusi

vitello forno ricetta carne pellegrino artusi

Per questo sabato di primavera ho pensato a una ricetta dal repertorio classico d’autore e Pellegrino Artusi, con il suo libro “La Scienza in cucina e l’Arte di mangiare bene“, ha scritto un pezzo di storia della cucina italiana. Semplici, tradizionali e accompagnate da preziosi consigli, le ricette di Artusi hanno il fascino delle cose antiche e che non si dovrebbero dimenticare. Proprio per questo, ho deciso di proporvi la sua ricetta 525 del “Petto di vitella di latte in forno“, che ho provato e che mi ha stupita per la sua bontà. Rientra nella categoria degli arrosti ed è una preparazione un po’ più saporita di un comune roast-beef perchè la carne va ricoperta con il prosciutto. E se volete seguire i consigli di Artusi alla lettera, aggiungete le patate alla teglia dell’arrosto, che con il sugo della carne verranno molto saporite!

Roast beef con salsa glassata, per il pranzo di Natale

roast beef salsa glassata pranzo natale

Così come nei film e nei telefilm, soprattutto americani a dire la verità, i festeggiamenti non solo natalizi, ma magari anche per la festa del ringraziamento,  o per varie altre occasioni, sono contraddistinte dal capo famiglia che affetta il tacchino, il cappone, l’arrosto o il roast beef. Ecco che non potevo non proporvi una ricetta che non si prestasse ad un’azione del genere! Papà, nonno, zio o chiunque sia a capotavola che affetta la carne e tutti che passano il piatto e irrorano con la salsa, un bel quadretto per il nostro roast beef con salsa glassata!

Ricette Cotto e Mangiato, roast beef al limone e zenzero

ricette cotto mangiato roast beef limone zenzero

Altro che negozi di gastronomia! A giudicare da quello che si legge nel libro “Benvenuti nella mia cucina” di Benedetta Parodi, questa ricetta del roast beef al limone e zenzero promette un risultato “così perfetto che sembra finto”! Del resto il roast beef lo sappiamo, è una carne molto tenera, di grande qualità e quindi se cucinata con le dovute attenzioni diventa una vera delizia.

Certo, la ricetta richiede un po’ di impegno ed è anche leggermente dispendiosa, perchè sapete che il controfiletto è una carne costosetta. Ma vale sempre la pena spendere qualcosa in più per una ricetta merita. E questa vi assicuro, merita. Il roast beef lo potrete mangiare anche freddo e siccome le dosi sono abbondanti, quando l’ho preparato io ne è rimasto un bel po’ e lo abbiamo mangiato per due giorni. Vi garantisco che non è un problema, rimane sempre squisito.

Ricette secondi piatti da Cotto e Mangiato: roast beef di filetto

ricette secondi piatti cotto e mangiato roast beef filetto

Penso che prima o poi dovrò definitivamente arrendermi a Cotto e Mangiato, perchè anche in questa ricetta del roast beef di filetto il suggerimento sulla cottura della carne di Bendetta Parodi è veramente una chicca da tenere sempre presente, e quindi devo di nuovo tessere le lodi della trasmissione e dell’intero fenomeno Cotto e Mangiato, perchè alle ricette spesso semplici e veloci riesce ad abbinare anche piccoli consigli culinari che a volte sono semplici e un po’ scontati, ma in altri casi, come in questo, sono invece quasi fondamentali!

 

Antipasti semplici: Crostoni con roast beef e pomodoro

Antipasti semplici crostoni roast beef pomodoro

Un classico, ma che dico … quasi un must degli antipasti all’italiana sono le nostre fantastiche bruschette! Dalle più classiche bruschette al pomodoro a quelle un po’ più particolari come le bruschette con melanzane e pomodori o le bruschette con salmone ed insalata. Insomma si possono fare in mille modi, ma restano sempre un inizio piacevolissimo per una cena tra amici.

Rifacendoci al classico, sperimentiamo, oggi, una particolare e nuovissima ricetta per preparare dei crostoni di pane abbrustolito, dei fratelli maggiori delle bruschette: i Crostoni con roast beef e pomodoro. Semplicissimi da fare e veloci, per realizzare i Crostoni con roast beef e pomodoro non dovrete preparare nulla, sarà sufficiente disporre tutto nel modo giusto. Ed ora via con l’antipasto! I Crostoni con roast beef e pomodoro.

Roast Beef e Yorkshire Pudding: la classica cucina inglese

Non si puo’ dire che la cucina inglese sia delle più svariate, nè delle più fantasiose, eppure il loro Roast Beef, (arrosto di costa di manzo) è leggendario, tanto è semplicemente saporito, tenero e succoso.
Ho fatto e rifatto il Roast Beef centinaia di volte a casa, l’ho aggiustato a modo mio perchè risultasse in ogni modo buono, ma mai ero riuscita ad avere quel sapore semplice e pulito, nè quella tenerezza quasi burrosa della carne.
Sono andata quindi alla ricerca del segreto della ricetta originale, quella puramente inglese e ve la offro qui, insieme alla ricetta dello Yokshire Pudding, che classicamente viene servito accanto all’arrosto insieme a un purè di patate e dei piselli al burro, aromatizzati alla menta.

Il Roast Beef classico viene servito rosato, ma se vi piace più al sangue o più cotto, servitevi di un termometro da arrosto per controllarne la cottura interna a vostro piacimento (sul termometro sono indicate le varie cotture).
Il taglio di carne da preferire è decisamente nella costa di manzo: chiedete al macellaio di separare le ossa dalla polpa, ma di mantenerle insieme con dello spago. Quest’operazione faciliterà grandemente il taglio del vostro arrosto a tavola. Potete ovviamente usare altri tagli di carne, ma scegliete tra quelli relativamente magri e che non necessitano troppa cottura. Con la punta del coltello fate delle fessure profonde nella polpa della carne ed infilateci degli spicchi d’aglio.
Ed ora il gran segreto: la pasta che deve ricoprire l’arrosto prima che sia infornato.

La Cina in cucina: tagliatelle dei dieci tesori

In Cina esistono tre tipi principali di pasta: alla farina di frumento -con o senza uova-, al riso ed alla soia. Queste tagliatelle dei dieci tesori, per la sapiente combinazione dei differenti sapori, sono un esempio di quella ricerca dell’equilibrio e dell’armonia attraverso i contrasti, tipici della gastronomia cinese.

Per preparare questa ricetta in cui la carne viene cotta molto velocemente, è preferibile scegliere dei tagli molto teneri e non fibrosi, come il filetto oppure il roast beef. Per avere un sapore più ricco possiamo inoltre sostituire il manzo con la carne d’agnello. Per i fagiolini, essendo fuori stagione, è preferibile usare quelli surgelati, oppure altre verdure, come zucchine, cimette di cavolfiore o broccoletti.

Questo piatto, nominalmente considerato un primo, rappresenta in realtà un perfetto piatto unico, adatto ad un pasto di mezzogiorno o ad una cena leggera, e può anche costituire un’originale alternativa alla spaghettata di mezzanotte!