Ricette Cotto e Mangiato, roast beef al limone e zenzero

di Anna Maria Cantarella 0



Altro che negozi di gastronomia! A giudicare da quello che si legge nel libro “Benvenuti nella mia cucina” di Benedetta Parodi, questa ricetta del roast beef al limone e zenzero promette un risultato “così perfetto che sembra finto”! Del resto il roast beef lo sappiamo, è una carne molto tenera, di grande qualità e quindi se cucinata con le dovute attenzioni diventa una vera delizia.

Certo, la ricetta richiede un po’ di impegno ed è anche leggermente dispendiosa, perchè sapete che il controfiletto è una carne costosetta. Ma vale sempre la pena spendere qualcosa in più per una ricetta merita. E questa vi assicuro, merita. Il roast beef lo potrete mangiare anche freddo e siccome le dosi sono abbondanti, quando l’ho preparato io ne è rimasto un bel po’ e lo abbiamo mangiato per due giorni. Vi garantisco che non è un problema, rimane sempre squisito.

roast beef al limone e zenzero


Ingredienti

un chilo e mezzo di controfiletto | 4 carote | 3 cipollotti | un cuore di sedano | farina | burro | 2 limoni | zenzero | sale e pepe

Preparazione

   Tagliate le verdure a tocchetti grossi e distribuitele sul fondo della teglia da forno in uno strato spesso e uniforme. Grattugiate sopra la scorza di un limone e lo zenzero.

   Prendete il pezzo di controfiletto, infarinatelo leggermente e ricopritelo di sale e pepe come se doveste impanarlo. Adagiate la carne sul letto di verdure facendo attenzione che sia a contatto solo con le verdure.

   Distribuite il burro a piccoli pezzi su tutta la superficie della carne in modo da favorire la rosolatura. Completate irrorando con un po' di olio. Mettete in forno ventilato a 200 gradi e lasciate cuocere per 40 minuti.

   A metà cottura, quando la carne è già abbrustolita da un lato, giratela. Una volta che il roast beef è cotto, lasciatelo riposare per almeno mezz'ora coperto con un piatto sul quale metterete un peso.

   Tagliate la carne a fette sottili e recuperate il fondo di cottura filtrandolo con un colino (le verdure si buttano). Servite la carne con il sughetto guarnendo con insalata verde e fettine di limone.

E poi il bello di questa ricetta è che il fondo di cottura deve essere arricchito con scorzette di limone e una grattugiata di zenzero, dunque la carne assume un sapore speziato e fresco che secondo me è perfetto per la bella stagione. Quando lo preparate, disponetelo sulle verdure in modo che la carne non tocchi la teglia, altrimenti rischiate di bruciarlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>