Ricetta del filetto in crosta saporito

di liulai 7

TEMPO: 1 ora e 30 minuti | COSTO: medio | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI

Proprio l’altra sera eravamo indecisi su cosa preparare ed ecco che mi è venuta l’idea: prepariamo un bel filetto in crosta. Facile da preparare, soprattutto se in casa avete già della pasta sfoglia di quelle già pronte, si presta inoltre ad una cucina decisamente leggera. Tuttavia come qualsiasi piatto che si rispetti, dalle preparazioni più semplici a quelle più complesse, anche il filetto in crosta richiede qualche suggerimento.

  1. Tagliate il filetto solo poco prima del momento di metterlo in forno, per evitare che perda gli umori interni.
  2.  Anche se il tempo indicato non è trascorso, togliete comunque il filetto dal forno, se la sfoglia diventa troppo scura.
  3. Se volete cuocere di più il filetto, spennellate con del tuorlo d’uovo la sfoglia, prima di infornare, per evitare che bruci. In alternativa, potete tenerlo di più in padella.
  4. Se avete un forno a gas, tenete la teglia su un ripiano più alto.
  5. Come variante, prima di arrotolare il filetto nella crosta, potete spalmarlo di pasta di olive, crema di funghi, senape o avvolgerlo in prosciutto crudo.

 Ora dopo avervi dato le basi, ecco a voi la ricetta del filetto in crosta come lo preparo io.


Filetto in crosta saporito

Ingredienti per 4 persone:

800gr di filetto di vitello in un solo pezzo | una confezione di pasta sfoglia surgelata | 50gr di fegatini di pollo | 50gr di pancetta | 50gr di prosciutto crudo | una cipolla | 30gr di funghi secchi | mezzo bicchiere di vino bianco secco | una carota | una foglia di alloro | un rametto di timo | un uovo | 100gr di burro | farina | un pizzico di noce moscata | sale e pepe

LA PREPARAZIONE:

  1. Fate scongelare la pasta sfoglia ed ammollate i funghi in acqua calda. Fate sciogliere 70gr di burro in una casseruola, unite la cipolla e la carota tritate e fatele soffriggere per qualche minuto; dopodiché unite i funghi strizzati, l’alloro, il timo, i fegatini lavati e asciugati ed il prosciutto crudo tagliato a pezzetti.

  2. Fate rosolare per qualche minuto, poi spruzzate con il vino e quando sarà evaporato salate, pepate, coprite il recipiente e fate cuocere su fuoco basso per circa 10 minuti, aggiungendo un po’ di acqua tiepida. Dopodiché passate il tutto nel tritacarne, dopo aver eliminato l’alloro ed il timo raccogliendo il passato in una ciotola.

  3. Unite l’uovo, una grattata di noce moscata ed amalgamate bene tutti gli ingredienti. Mettete la pasta sul piano di lavoro infarinato e ricavatene una sfoglia piuttosto sottile. Steccate il filetto con pezzettini di pancetta, poi spalmatelo da tutte le parti con il ripieno preparato.

  4. Avvolgete la carne con tutto il ripieno nella sfoglia, fatene un rotolo senza sovrapporre troppo la pasta per evitare che non sfogli, e premete leggermente con le dita la pasta alle due estremità.

  5. Imburrate abbondantemente una pirofila che possa contenere la carne di misura, sistematevi il rotolo, punzecchiate la superficie con uno stecchino poi mettete la pirofila in forno caldo a 180° per circa un’ora e un quarto.