Ricette secondi piatti da Cotto e Mangiato: roast beef di filetto

di Claudia 0



Penso che prima o poi dovrò definitivamente arrendermi a Cotto e Mangiato, perchè anche in questa ricetta del roast beef di filetto il suggerimento sulla cottura della carne di Bendetta Parodi è veramente una chicca da tenere sempre presente, e quindi devo di nuovo tessere le lodi della trasmissione e dell’intero fenomeno Cotto e Mangiato, perchè alle ricette spesso semplici e veloci riesce ad abbinare anche piccoli consigli culinari che a volte sono semplici e un po’ scontati, ma in altri casi, come in questo, sono invece quasi fondamentali!

 

Roast beaf di filetto


Ingredienti

500 gr. filetto | olio extravergine di oliva | 1/2 bicchiere grappa | sale e pepe

Preparazione

   Legare il filetto con lo spago da cucina, rotolarlo in un letto di sale e pepe e poi lasciarlo rosolare, a fuoco vivo, in padella, per pochi minuti da tutti i lati. Sfumare infine con la grappa una volta tolto dal fuoco.

   Trasferire il filetto con il suo sugo di cottura in una pirofila e cuocere in forno caldo, a 180°, per 10 minuti.

   Estrarre il roast beaf dal forno e lasciarlo riposare per un quarto d'ora, schiacciato da un peso. Quindi affettarlo, disporlo su un piatto da portata e servirlo con il fondo di cottura a parte o cospargendolo prima di portarlo in tavola.

Arriviamo alla dritta di cottura quindi, che non arriva direttamente dalla Parodi ma da una collega giornalista: per ogni chilo di carne occorrono 20 minuti di cottura in forno, quindi in questo caso, ad esempio, in 10 minuti la carne sarà cotta. Ecco il segreto principale per un roast beef croccante e ben cotto all’esterno e morbido e succoso all’interno!

Inoltre, attenzione alla cottura in padella, da fare con la fiamma alta e che quindi provocherà molti schizzi, da scongiurare con un coperchio o con un apposito paraschizzi. Infine, se vi piace e se volete rendere il fondo di cottura, che poi diventerà salsina di condimento, più saporito e sfizioso, quando lo farete addensare prima di versarlo sulla carne o prima di portarlo in tavola, aggiungete un cucchiaio di senape.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>