Roast beef all’inglese al forno

di Anna Maria Cantarella 0



La cottura è pratica e la carne è molto morbida, ecco perchè amo la ricetta del roast beef all’inglese al forno, un arrosto leggero generalmente preparato con carni di prima qualità che gli inglesi considerano un piatto sontuoso, una pietanza importante per le grandi occasioni, e che loro preparano in pezzi molto grandi di almeno 2,5 chili, servito al sangue. Noi vi proponiamo una cottura del roast beef al forno molto pratica e semplice ma il risultato – ve lo assicuriamo – è stupendo.

roast beef all'inglese


Ingredienti

un chilo di manzo per roast beef | 30 gr. olio evo | un rametto di rosmarino | un rametto di salvia | 60 gr. vino bianco secco | sale grosso

Preparazione

   Accendete il forno a 180 gradi. Legate la carne con il filo da cucina per mantenerla in forma. Infilate il rametto di rosmarino e quello di salvia, prima puliti.

   Versate l'olio in una casseruola che possa andare anche in forno, e lasciate che prenda calore sui fornelli. Adagiatevi la carne preparata e fatela rosolare rigirandola più volte con due posate da tutte le parti, 10-15 minuti.

   Trasferite la casseruola in forno e cuocete per circa 20 minuti, bagnando con il vino; fate attenzione a non forare la carne. Potete appoggiare la carne sulla griglia del forno e sistemate sotto la leccarda. Come tempo di cottura considerate 30 minuti per il primo chilo di carne e poi aggiungete 20 minuti per ogni chilogrammo in più.

   Lasciate riposare la carne nel forno spento con lo sportello aperto, almeno 10 minuti prima di sfornarla, anche coperta da un foglio di alluminio. In questo modo i succhi si distendono nuovamente nella carne, mantenendola morbida.

   Sfornate, eliminate il filo da cucina e affettate abbastanza sottilmente la carne direttamente in tavola. Salate. Servitela calda ma anche fredda.

Per il roast beef all’inglese si utilizzano carni di grande qualità, tenerissime, come la lombata, il controfiletto, lo scamone o noce, tutte carni di bovino adulto che hanno minuscole venature di grasso. Si può anche preparare con tagli di carne meno pregiati che però richiedono una cottura più lenta. Spesso rosticcerie e macellai propongono il roast beef già cotto, ma al costo spesso non corrisponde la qualità e in ogni caso niente può sostituire la soddisfazione di preparare un piatto così elegante in casa, anche perchè la preparazione non è per niente complessa o difficile.

Per un gusto più piccante potete rivestire la carne con un trito di erbe aromatiche a cui mescolare pepe verde e pepe rosa. Se la vostra carne è troppo magra potete rivestirla, in cottura, con fettine di lardo o di pancetta, che poi toglierete quasi a fine cottura, per poi rosolare la carne all’esterno.

Se vi piace il roast beef, provate anche queste ricette: roast beef in crosta, roast beef alle prugne, roast beef con salsa glassata, involtini di roast beef ripieni.

Photo Credits | Marina Shanti / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>