Rana pescatrice al cartoccio al forno

rana pescatrice cartoccio forno

Cucinare il pesce non è affar da poco! Una giusta cottura che mantenga la carne del pesce morbida e succosa il più delle volte è difficile da ottenere. Ma con qualche piccolo espediente anche i cuochi meno provetti posso preparare degli ottimi piatti di pesce. Provate ad esempio con la ricetta della rana pescatrice al cartoccio al forno. Il cartoccio, in genere, permette di mantenere la carne a contatto con i proprio liquidi e di farla cuocere al vapore degli stessi, così da garantire una cottura che non renda la carne troppo stopposa ed asciutta. La rana pescatrice al cartoccio al forno, o coda di rospo, è un piatto che racchiude, nel vero senso della parola, pesce e contorno in un unico pacchetto! Ecco a voi la ricetta della rana pescatrice al cartoccio al forno.

Rana pescatrice, ricette al forno

rana pescatrice ricette forno

Parliamo di rana pescatrice, e scopriamo una nuova ricetta al forno per cucinarla: la rana pescatrice alla pancetta. Come preparare il pesce in modo particolare, molto gustoso e in poche e semplici mosse. Non potrei introdurre la ricetta di oggi in modo differente! Questo piatto è veramente sorprendente, e vi stupirete ancor di più nello scoprire quanto è semplice la sua preparazione. La rana pescatrice alla pancetta è un perfetto incrocio tra mare e terra. La pancetta, avvolge in un succulento abbraccio il pesce e conferisce quel giusto tocco di sapidità che serve al piatto. Ed adesso, ecco a voi la rana pescatrice alla pancetta.

Palombo gratinato al forno con patate

palombo gratinato forno patate

Cena leggera e ricca di sapori a base di palombo gratinato al forno con patate, da accompagnare ad un profumato calice di vino bianco. Se, come me, siete degli amanti del pesce, e vi piacciono le ricette semplici che combinano pesce e contorno, non potrete non apprezzare il palombo gratinato al forno con patate. Un piatto molto facile da preparare e che in un’unica soluzione vi permetterà di portare in tavola una cena poco pesante ma nutriente. Il palombo gratinato al forno con patate è un piatto che potrete preparare in mille occasioni, ed ogni volta farà contenti i vostri ospiti.

Ricette pesce: Terrina di tonno con patate

ricette pesce terrina tonno patate

La ricetta che sto per descrivervi è una ricetta perfetta per realizzare un secondo piatto completo a base di pesce o se preferite un piatto unico, semplice e leggero che mescola sapori contadini e sapori di mare. Il piatto del giorno è la Terrina di tonno con patate, una portata da cucinare tutta al forno e che unisce la terra, rappresentata dalle patate, ed il mare, simboleggiato dal tonno. Una ricetta per grandi e per piccini, semplice e poco difficile da mangiare. Infatti, nella Terrina di tonno con patate, lische, pelle e spine sono state già eliminate, quindi potrete mangiare serenamente senza preoccuparvi di scartare alcunché.

Ricette pesce: Filetti di cernia con patate e pomodorini

ricette pesce filetti cernia patate pomodorini

L’altro giorno, trovato un po’ di tempo libero per andare a fare la spesa, passeggiavo per le vie del mercato nell’indecisione più totale sulle leccornie da acquistare. In cerca di qualcosa che stuzzicasse il mio interesse, osservavo e scrutavo banconi e venditori per cercare qualcosa che potesse, a prima vista, esaltare le mie papille gustative. Mi fermo dal primo pescivendolo, ma niente. Le solite varietà di pesce! E così via per più di un bancone. Fin quando, addentratomi nei meandri del mercato, ecco che avvisto il muso di una cernia. Da quanto tempo, sospiro. Così accertatomi della freschezza e della qualità ne faccio tagliare quattro filetti. A che scopo? Per cucinare i Filetti di cernia con patate e pomodorini.

Orata agli aromi e vino bianco, una ricetta di pesce al forno

orata aromi vino bianco ricetta pesce forno

Tra le razze di pesce che si possono trovare con più facilità al mercato o al bancone del supermercato, e che quasi certamente dovrebbero essere fresche, vi è l’orata. Un tipo di pesce dalla carne morbida dal sapore delicato, molto apprezzata tra i consumatori di pesce. E forse per tale ragione uno dei pesci che vengono cresciuti in allevamento. Ma se ciò ci permette di avere del pesce fresco ogni giorno … che ben venga! Come possiamo, però, cucinare l’orata in modo nuovo ed un po’ originale, arricchendola di qualche sapore, senza però sovrastarne il gusto? Vi proporrei di provare la ricetta dell’Orata agli aromi e vino bianco.

Sgombri al profumo d’aglio e limone

sgombri profumo aglio limone

Torniamo a parlare di pesce azzurro, ma questa volta si tratta di qualcosa di più grande rispetto alle acciughe ripiene con scarola, oggi parliamo di sgombri! Altro importante pesce della famiglia dei pesci azzurri ritenuto, forse, uno tra i più nobili della famiglia vista la sua pezzatura e la bontà della sua carne. Ma come si può cucinare lo sgombro? Ovviamente esistono tanti modi differenti per preparare degli ottimi piatti a base di sgombro, oggi vorrei proporvi una ricetta molto semplice, leggera ed al contempo ricchissima di profumi: gli Sgombri al profumo d’aglio e limone. Tutti ingredienti che si stringono in un forte abbraccio tra loro, i loro profumi ed i loro singoli sapori sembrano essere fatti l’uno per l’altro. Ecco a voi la ricetta degli Sgombri al profumo d’aglio e limone.

Ricette secondi piatti pesce: Filetti di sogliola con patate e pomodoro

ricette secondi piatti pesce filetti sogliola patate pomodoro

Oggi, visto che è domenica, possiamo dilettarci con una ricetta di pesce che apparentemente può sembrare un po’ elaborata, ma che in realtà è molto semplice, richiede solo di impiegare un po’ di tempo per la sua realizzazione: i Filetti di sogliola con patate e pomodoro. Un secondo di pesce leggero e completo, da cucinare al forno molto gustoso e con degli aromi molto particolari. I Filetti di sogliola con patate e pomodoro, nascondono un profumo ed un tenue sapore di aglio, che sarà gradito anche da chi non ama particolarmente questo ingrediente. L’aroma dell’aglio, nei Filetti infatti, viene dolcemente stemperato e smorzato durante la cottura, così da lasciare solo un tenue profumo ed un delicato sapore di questo elemento.

Le sogliole possono esser cucinate in tanti modi differenti. La carne di questo pesce, poco grassa e dal sapore molto delicato, si presta per ricette come: le sogliole alla mugnaia, i filetti di sogliola al limone, gli involtini di sogliola con cuore di gamberi aromatizzati agli agrumi, la crema di zucchine con filetti di sogliola, i turbanti di sogliola, le sogliole con melanzane e la sogliola Kashmir. Ma se preferite portare in tavola un secondo che comprenda sia il pesce che il suo contorno, vi suggerisco di provare la ricetta dei Filetti di sogliola con patate e pomodoro.

Pesce al forno, prepariamo il dentice

Il dentice è un pesce piuttosto comune nel Mar Mediterraneo, dalla carne piuttosto grassa e per il quale esistono davvero moltissime ricette. Quando ci troviamo di fronte al banco del pesce le scelte sono sempre piuttosto comuni, almeno questo vale per me, come dicevo anche in altre occasioni non ho molta dimestichezza nella preparazione del pesce. Alla fine ci si butta sempre sul nasello, sul merluzzo, sulla sogliola, oppure su vongole e cozze, e sui crostacei, per preparare degli ottimi sughi. Il consiglio che posso dare a chi come me si ritrova a preparare il pesce non per la prima volta, ma sempre in modo molto semplice e vuole invece imparare a cucinare piatti sempre più completi e anche difficili, è quello di dare un’occhiata alle ricette prima di andare al mercato o al supermercato, in modo da avere le idee chiare sulla ricetta che si vuole preparare, così da poter ricevere magari anche un consiglio nell’acquisto.

Ricette pesce al forno: lo Sgombro ai pomodorini

Questa mattina, davanti la pagina bianca, mi è sorto un interrogativo:

di cosa parlo oggi agli amici di Ginger&Tomato? Non so proprio che pesci pigliare!

Da quest’espressione, ho tratto ispirazione ed ho deciso di scrivere anche oggi di un secondo di pesce, se ricordate pochi giorni fa vi ho descritto la ricetta del pesce spada al prosciutto crudo. Cambiamo tipo di pesce, buttiamo sul pesce azzurro, scegliamo degli sgombri! Come cucinarli?

Beh, se seguite le indicazioni della nostra amica Liulai potrete fare degli ottimi sgombri farciti. Se invece preferite qualcosa di più semplice, ma altrettanto gustoso, la mia proposta è lo Sgombro ai pomodorini. Ottimo, leggero ed il sapore del mare rimane inalterato, inoltre, preparare lo Sgombro ai pomodorini non richiede neanche troppo tempo. Ok, ora vi lascio alla preparazione dello Sgombro ai pomodorini.

Ricetta light a base di pesce: orate al finocchietto selvatico

Ieri sera avevo proprio voglia di pesce, ma, non avevo voglia di fare chissà quale complicata pietanza! Volevo evitare di farlo con le patate perché, se dobbiamo cercare distare un po’ più attenti alla linea, le patate sono tra quelle cose da evitare! Quindi, sfogliano i miei libri, fogli e appunti di ricette, ho trovato una ricettina semplice, semplice che mi incuriosiva un sacco: L’orata al forno con finocchietto selvatico.

Nella ricetta originale come contorno vi erano appunto delle patate ma io le ho sostituite con delle zucchine che si sono sposate perfettamente con il delicato sapore della pietanza.

Il risultato è stato un piatto leggero e molto profumato, dal gusto delicato, graditissimo dal marito e, con mio grande stupore, anche dalla mia piccola peste di quattro anni! Un successone…da rifare!

 

Sformato di pesce persico


Gli sformati sono delle preparazioni gustosissime per assaporare sia buonissimi pesci che deliziosi tagli di carne. Non crediate che dietro ad una ricetta di un soufflè o di uno sformato ci sia sempre una preparazione elaborata dal risultato incerto. Inoltre la ricetta che vi presentiamo oggi, oltre che essere molto semplice, può essere dedicata anche a chi ha dei bambini. Chi mi segue da un po’ sa quanto mi piace dare dei suggerimenti alle mamme alle prese con i loro pargoletti che rifiutano troppo spesso pesce e verdura. Lo sformato di pesce persico si accosta proprio alle giovani mamme, a chi è alle prese con nuove ed interessanti ricette e a tutti coloro i quali lo vogliono provare!

Sformato di pesce persico (Ingredienti per 4 persone)

  • 1 pesce persico da 500gr
  • 2 albumi d’uovo
  • 1/4 di panna liquida
  • 40gr di margarina
  • 2 tuorli d’uovo
  • una manciata di prezzemolo
  • sale

Pesce al cartoccio o al vapore, per piacere o per salute…

Dopo aver affrontato in un paio di occasioni, alcuni dei principali luoghi comuni sul pesce, continuiamo la nostra indagine su questo alimento fondamentale della nostra dieta, concentrandoci sulle metodologie di cottura.
Come certamente alcuni di voi, non sono un’appassionata dei prodotti del mare e fino a qualche anno fa, questi apparivano molto raramente sulla mia tavola.

Eppure, sono una base alimentare delle più salutari, indispensabili per un’alimentazione equilibrata, certamente una proteina da predilire alla carne rossa, almeno dal punto di vista dietetico (dixit il medico di famiglia), per non dimenticare la loro ricchezza in omega 3, cosi indispensabile nelle nostre coscienze e anche, forse, al nostro fisico.

Che fare allora per apprezzare un alimento che non richiama le nostre papille gustative?

Certo le ricette fanno molto, ma anche la scelta del tipo di pesce, aiuta grandemente ad apprezzarne le qualità nutritive.

Personalmente, i fattori che più m’infastidivano erano, in ordine di importanza, l’odore a crudo, il vederne la testa e la coda, le spine e, ovviamente, il sapore forte.

Mi sono quindi subito orientata sistematicamente ai filetti di diverse varietà di pesci. Fortunatamente possiamo sempre chiedere ai nostri pescivendoli di prepararci i filetti, liberandoli delle parti a noi inconvenienti, oppure, perchè no, possiamo servirci dei filetti di pesce congelato che troviamo nei supermercati.

Ma non basta, perchè quando non piace il sapore forte di mare, bisogna cominciare da dei pesci dal sapore delicato, come la sogliola, la razza, il tilapia, il mahi-mahi (in Italia un po’ più difficili da trovare, magari)…

Il pesce e la mappa delle cotture

Sano, leggero, nutriente ed equilibrato: il pesce. Esistono infinite qualità ed altrettante ricette per servire sulla nostra tavola il protagonista del mare. Liberate la fantasia e seguite qualche consiglio di cucina o, semplicemente la mappa che vi propongo per le cotture possibili, ed anche voi potrete apprezzare il sapore esaltante e la genuinità del pesce fresco.
  • Lessato: la semplicità al servizio del gusto. La maggior parte dei pesci può essere lessata in acqua e condita con olio e limone o on maionese.
  • Court- bouillon: lessato in acqua aromatizzata. Si prepara bollendo per 45 minuti circa 2 litri e mezzo d’acqua con una cipolla tagliata, mezza carota, una costa di sedano, qualche foglia di alloro, mezzo bicchiere di vino bianco, pepe in grani e sale. A fine cottura si filtra. Il pesce va immerso nel court-bouillon freddo. Il tempo di cottura ( a fuoco basso) è di circa 10 minuti ogni mezzo chilo di pesce.
  • A vapore: la cottura delicata per esaltarne il gusto. Numerosi pesci, tra cui triglie, branzini, oppure filetti in genere, cotti con questo sistema naturale valorizzano il loro sapore e mantengono inalterate tutte le preziose proprietà nutritive.
  • Alla griglia: semplice, gustoso e digeribile. In questo caso non va squamato in quanto le scaglie proteggono la carne dal calore troppo intenso. Asciugatelo sempre, anche se in precedenza è stato immerso nella marinata.