Ricette di pesce con verdure, le Acciughe ripiene con scarola

di Roberto 0



Inizi di primavera, clima un po’ più mite, voglia di profumi ed aria di mare. Ma se ancora le giornate non sono proprio così serene da permettere una felice gita sulla spiaggia, possiamo sempre ripiegare sulla tavola e portare in cucina una ventata di aria salmastra dedicandoci alla preparazione di una deliziosa ricetta di pesce. In periodo di crisi possiamo tornare a scoprire le fantastiche qualità del pesce azzurro, il così detto pesce povero, perché molto comune, abbondante e soprattutto economico! Partiamo con una ricetta che unisce terra e mare: le Acciughe ripiene con scarola. Insalatina saltata in padella racchiusa tra due strati di acciughe, per un piatto semplice ma di gusto. Eccovi la ricetta delle Acciughe ripiene con scarola.

Acciughe ripiene con scarola


Ingredienti

24 acciughe fresche diliscate ed aperte | 2 spicchi d'aglio | 1 cespo di insalata scarola | 12 olive nere | 1 patata | 1 peperoncino fresco | pangrattato | olio extravergine d'oliva | sale | pepe nero

Preparazione

  Pulite e lavate le foglie di scarola sotto un getto d’acqua fredda, quindi scolatele per bene e riducetele a pezzi. Pelate e lavate la patata e tagliatela a fettine sottili. Sbucciate gli spicchi d’aglio. Eliminate i semi del peperoncino e tagliate il resto a pezzetti.

  Fate imbiondire gli spicchi d’aglio in una padella con dell’olio ed il peperoncino. Quindi versate la scarola e saltatela per qualche istante. Aggiungete le patate e lasciate cuocere il tutto per circa 10 15 minuti. Quando la patata sarà cotta e la scarola si sarà ben ammorbidita spegnete il fuoco.

  Aggiungete alla verdura le olive snocciolate e tagliate a spicchi e salate leggermente. Versate un filo d’olio su una teglia e disponete aperte, leggermente distanti l’una dall’altra, la metà delle acciughe che avrete acquistato. Salatele leggermente, quindi distribuite su ognuna un po’ del composto a base di scarola, fino ad esaurirlo. Adesso ricoprite la verdura con le acciughe rimaste.

  Salate leggermente, spargete un po’ di pangrattato, inumidite con un filo d’olio le acciughe in superficie e poi mettete in forno la teglia. Lasciate cuocere il pesce per 5 minuti a 180 gradi. A fine cottura disponete tre acciughe ripiene nei singoli piatti e servite in tavola.

Le Acciughe ripiene con scarola sono un piatto perfetto per portare in tavola una ricetta di pesce economica ma molto saporita e d’effetto. Un secondo piatto ideale per delle cene tra amici da abbinare ad una buona ricetta di contorno e ad un fresco calice di vino bianco. Se questa ricetta è stata di vostro gradimento vi suggeriamo, inoltre, di provare questi altri piatti proposti da Ginger&Tomato: i rotolini di sardine al cetriolo, le acciughe al verde alla piemontese o lo sgombro ai pomodorini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>