Ricette pesce cotto al vapore: il dentice alle olive nere

di Redazione 0

Venerdi pesce, giusto? E allora oggi vi propongo una ricettina sfiziosissima a base di pesce. Il dentice alle olive nere oltre ad essere un secondo molto stuzzicante, è anche leggero avendo solo 300 calorie a porzione. Inoltre la cottura a vapore vi consentirà di limitare l’utilizzo di grassi. Se non aveste la vaporiera potete sempre scegliere la cottura in forno, basteranno 200 C° per 20 minuti per sfornare un ottimo secondo a base di pesce. Il dentice ha una carne molto delicata e soda, è ricca di sali minerali, contiene pochi grassi ed è molto digeribile. Per pulire il dentice, procedete così: innanzitutto bisogna eliminare le interiora, attraverso l’incisione del dorso sotto le branchie. A questo punto bisogna estrarle e tagliare le pinne con delle forbici. Nel caso in cui fosse necessario eliminare le squame, passate il  coltello dalla coda verso la testa.

La cottura a vapore permette la cottura dei cibi grazie al calore umido dell’acqua in ebollizione, evitando il contatto diretto dell’alimento. Inoltre le temperature di cottura non superano normalmente i 100 C° evitando così la perdita di grandi quantità di sostanze nutritive preziose per il nostro organismo. Ricordatevi che durante la cottura a vapore l’acqua non deve venire in contatto con i cibi. Non a caso la cottura vapore è l’ideale per la preparazione di ortaggi e pesce perchè contribuisce a far rimanere inalterate sia la loro composizione che le sostanze in essi presenti. Allora, cosa aspettate a portare in tavola il dentice con le olive nere? Buon appetito e buon fine settimana a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>