Lasagnette verdi con il porro, la ricetta light

Voglia di lasagne fresche adatte anche all’estate? Le lasagnette verdi con il porro sono una ricetta di Lisa Casali, scienziata ambientale, autrice di tante ricette gustose, sono tutte da provare, anche con qualche variante da prendere in considerazione. 

lasagne, porri, flamiches con i porri

Si tratta di una ricetta base di verdure in effetti, porri e sedano rapa che viene arricchita dalla presenza della fontina e del parmigiano grattugiato. 

Vellutata con piselli, menta e porro

Ricchi di fosforo e poco calorici, I piselli sono utili soprattutto contro la stitichezza e sono indicati nelle diete ipocaloriche: oggi prepariamo la vellutata di piselli, menta e porro, una deliziosa crema primaverile ed estiva.  I piselli sono legumi di stagione che si arricchiscono della presenza del porro letterale per la preparazione di un piatto dal gusto dolce e fresco.

Vellutata piselli porri

La vellutata di piselli e menta è una crema ricca di gusto: oltre ad essere un piatto vegetariano e anche un piatto glutine free, adatto veramente a tutti e perfetto anche per le persone che sono intolleranti al glutine. 

Pappardelle fresche al forno con la zucca e il porro

Ottobre è il periodo ottimale per cominciare a gustare la zucca, ottimo per la preparazione di primi, secondi, contorni e dolci. La zucca è un ortaggio estremamente versatile, dolce e pastoso: oggi proponiamo la ricetta delle pappardelle al forno con la zucca, il porro e la besciamella.

pappardelle , zucca, Sformato di zucca ross Prova del Cuoco

Si tratta di nidi di pappardelle arricchite da un condimento a base di zucca e di ricotta che vengono poi gratinate sotto il grill e servite in mono porzione come primo piatto autunnale.

Frittata senza uova alle erbe

Forse non tutti lo sanno ma la farina di ceci si presta in molti casi a sostituire le uova in diverse pietanze, così come in questa frittata alle erbe. Ricetta di Marco Bianchi che non ho potuto fare altro che provare, si tratta di un secondo piatto molto semplice da realizzare ed allo stesso tempo davvero invitante. Apparentemente è una frittata a tutti gli effetti, ma al primo assaggio vi renderete conto di come non ci siano uova al suo interno.

Frittata senza uova erbe

Salmone all’aneto e porro

Forse l’ho già detto ma tra tutti i pesci esistenti nutro una predilezione per il salmone e non perdo occasione per acquistarlo ogni qualvolta lo trovi fresco. L’ultima si è verificata proprio il fine settimana appena trascorso quando l’ho trovato presso il mio supermercato di fiducia, nel banco del pesce, ovviamente. Comprato al volo con l’intenzione di prepararlo all’aneto e porro, in una ricettina tanto facile quanto sfiziosa.

Salmone e aneto

Crema di lenticchie con gli avanzi di Capodanno

Se una cosa è sicura è che dal cenone di Capodanno di molti italiani siano avanzate delle lenticchie. In casa mia più di quanto previsto. Come utilizzarle per non farle andare a male e conseguentemente gettarle via? Una soluzione semplice e indolore è la crema di lenticchie. In fondo credo che in molti abbiano voglia, in questi primi giorni del 2015, di gustare per cena delle pietanze calde e corroboranti che siano ma soprattutto leggere, e la crema di lenticchie risulta ideale a tale scopo.

Crema di lenticchie

Maiale all’ananas dalla Prova del Cuoco

Maiale ananas Prova del Cuoco

Una ricetta sfiziossima per un secondo piatto diverso dal solito che stupisca tutti in famiglia? Eccolo qua, in tutta la sua bontà: il maiale all’ananas. Tratto dalla Prova del Cuoco, il maiale all’ananas si prepara con pochi e semplici ingredienti e conquista tutti, anche coloro i quali siano meno avvezzi alle novità. Ciò perchè, nonostante si tratti di un piatto non appartenente alla nostra tradizione, non risulta così tanto particolare divenendo gradito anche ai palati più esigenti.

Porri gratinati: ingredienti e ricetta base

porri gratinati ingredienti ricetta base

Oggi parliamo di un piatto estremamente semplice che, a mio parere, si classifica tra uno dei contorni sempre molto apprezzati e di successo: i porri gratinati. Una superficie ben dorata e croccante che ricopre uno strato più morbido, questa è in genere la meraviglia del gratin, e nei porri gratinati la troviamo nella sua massima espressione. Di seguito troverete gli ingredienti e la ricetta base per cucinare i porri gratinati, ma a queste indicazioni si possono aggiungere tante piccole varianti che renderanno il piatto ancora più appetitoso. Non so perché ma quando si parla di gratin e verdure gratinate, mi si apre lo stomaco! Ed allora via in cucina a preparare i porri gratinati.

Sformato di patate e porri

sformato patate porri

Quando il tempo si fa più cupo e piovoso, la sera mi piace portare in tavola un buon piatto caldo e fumante che oltre a riscaldare lo stomaco ed i sensi riscaldi anche l’ambiente domestico come ad esempio un delizioso sformato di patate e porri. Uno sformato, da cucinare al tepore del forno, che emana tutti i suoi profumi e riempie la casa di tutta la sua bontà è un piatto perfetto per accogliere, la sera, tutta la famiglia al rientro dopo una giornata passata fuori casa. Lo sformato di patate e porri è un piatto che, a parer mio, fa riscoprire il calore dell’ambiente familiare. Ed ora ecco a voi la ricetta dello sformato di patate e porri.

Involtini di Verza e Riso, una leccornia da gustare in compagnia


Oggi una ricetta che vede protagonista una verdura tipica di questa stagione ovvero la verza. Non so voi ma a me piace moltissimo, anche semplicemente sbollentata e condita con olio, limone e pepe. Comunque se volete renderla molto sfiziosa potete trasformarla in uno splendido involtino con riso e carne leggermente speziato e profumato con la salvia. Secondo me in questo modo una semplice verdura si trasforma subito in una ghiotta leccornia capace di risolverci un intero pasto. Perché questi involtini di verza sono un vero piatto unico, infatti tra gli ingredienti troverete anche della salsiccia, che potete preparare per una cena in compagnia seguiti da un buon dolce sostanzioso. Insomma l’unica bega di questa ricetta é sbollentare le foglie di verza intere e farle asciugare su un panno, per il resto si tratta di una preparazione piuttosto facile e di sicuro effetto!

Un contorno creativo, il crumble ai peperoni rossi

Ultimamente mi sto appassionando ai crumble salati. Di recente ne ho provati diversi: con le zucchine ed anche con le melanzane, ma il mio preferito per ora é quello con i peperoni rossi. Lo trovo fantastico e il dolce del peperone in contrasto con il salato del pecorino e la mandorla del crumble é splendido. Per chi non lo sapesse, il crumble non è una torta all’incontrario, come la famosa Tatin, eppure l’impasto sta sopra. Non è un gratin eppure si serve nella pirofila. Non è la sbrisolona anche se fa pensare ad una ricetta del genere. E’ semplicemente crumble, briciola in inglese. Origine sconosciuta ma senz’altro povera e creativa. Il principio della preparazione è semplice: uno strato di frutta o verdura, talvolta pesce, più raramente carne, senza besciamella o creme varie, coperto da un impasto rigorosamente sbriciolato, cotto in forno fino a doratura. Il crumble non solo è  facile, veloce e versatile ma è anche, a mio avviso, uno dei piatti più divertenti da cucinare perché si può modificare con mille varianti, sperimentazioni, abbinamenti tra gli ingredienti sia nella versione dolce che salata.
La preparazione degli ingredienti può essere anticipata. Anzi, carne o verdure devono essere già cotti al momento di ricoprirli di briciole. Unico neo: una volta cotto il crumble non può aspettare troppo prima di essere servito, perchè la crosticina superiore rischia di inumidirsi. A seconda degli ingredienti che sceglierete potete proporlo come antipasto, piatto unico o dolce. Insomma proponetelo come preferite. Anche se secondo me, nella versione ai peperoni rossi,  é perfetto come contorno caldo.

Toast per tutti i gusti

I Toast possono essere di pane in cassetta bianco, integrale o addirittura arricchito di semi vari, che sovrapposto e farcito da vita a gustosi sandwich da tostare appunto sull’apposita piastra. Se ne possono preparare di diversi gusti ma l’unico ingrediente davvero fondamentale é il formaggio che fondendo con il calore “sigilla” il nostro panino.

Eccoci allora  ad alcuni tipi di toast che potete tranquillamente proporre ad un Brunch domenicale insieme ai vostri amici Toast fantasia, Maxi Toast, Toast alla scamorza

Toast  fantasia ingredienti per 4 persone

8 fette di pane tipo bauletto | 2 uova | mezzo porro | fontina | burro | sale

Preparazione: Stufate il porro tagliato a rondelle con una noce di burro, sale ed 1 cucchiaio di acqua. Poi strapazzate le uova lasciandole un pochino cremose. Disponete su 4 fette di pane bauletto con la crosta uno strato di porro, poi un leggero strato di uova, d infine la fontina grattuggiata, coprite con le altre 4 fette di pane e mettete sulla tostiera elettrica fino a quando il formaggio sarà fuso.

Cucina Rapida: penne alla zucca e salsiccia, tortini di polenta guarnita

Chi l’ha detto che per mangiare dei piatti gustosi e diversi bisogna passare ore ed ore davanti ai fornelli in cucina? vorrei inaugurare oggi una rubrica della Cucina rapida, come preparare alcuni piatti davvero stuzzicanti in pochi minuti, magari utilizzando anche alcuni alimenti “pronti”. Per iniziare vi propongo due piatti tipicamente invernali, preparati con prodotti tipici della stagione: la zucca per la prima ricetta ed i funghi per la seconda.

Veniamo agli ingredienti per 4 persone per le Penne alla zucca e salsiccia

320 gr di penne rigate | 250 gr di zucca mondata pronta | 200 gr di salsiccia | 1 porro | rosmarino | 3 cucchiai di vino bianco secco | sale e pepe

Preparazione: mettete l’acqua per la pasta sul fuoco e salatela quando bolle. Poi pulite il porro e tagliate a fettine solo la parte bianca. Sbriciolate la salsiccia e fatela cuocere utilizzando il suo grasso in una padella antiaderente, unite quindi del rosmarino ed il porro. Aggiungete la zucca tagliata a dadini, irrorate con il vino bianco, aspettate che evapori e fate stufare il tutto fino a quando la zucca si sarà sfatta. Cuocete la pasta, scolatela al dente e fatela saltare nella padella con la salsa ottenuta, impiattate e decorate con foglie di basilico e pepe macinato fresco. Volendo potete utilizzare polpa di zucca surgelata, anzi il sugo risulterà ancora più cremoso.