Gelatina di mele e frutti di bosco senza zucchero

Il modo migliore per gustare la frutta il tutta la sua bontà senza aggiungere edulcoranti è fare dei dolci leggeri come la gelatina di mele e frutti di bosco senza zucchero. E’ un dolce leggerissimo, senza nessun tipo di zucchero se non quello contenuto naturalmente nella frutta, è fresco e non ha grassi e si può servire a fine pasto o a merenda, magari accompagnato da un ciuffetto di panna montata se proprio avete voglia di esagerare.

gelatina mele frutti di bosco senza zucchero

6 ricette dolci e salate con la melagrana

La melagrana è un frutto invernale che può diventare un ingrediente speciale per tante preparazioni. Non è molto utilizzato in cucina ma in realtà è un ingrediente abbastanza versatile che si può utilizzare per ricette salate o dolci, dalla zuppa alla marmellata, o semplicemente per rendere più colorata una macedonia. Noi vi suggeramo 6 ricette dolci e salate con la melagrana che vi aiuteranno a sfruttare in cucina questo frutto molto antico e beneaugurale, perfetto da utilizzare per le ricette del Natale e del Capodanno.

6 ricette dolci salate melagrana

Gelatina di fragole senza colla di pesce

Tempo di fragole questo, perchè non approfittarne per farne una golosa gelatina? Questa si realizza senza la colla di pesce, che fa storcere il naso a molti. La gelatina di fragole senza colla di pesce si conserva, esattamente come una marmellata, all’interno dei vasetti di vetro precedentemente sterilizzati. Può essere gustata a colazione, spalmata sulle fette di pane o sulle biscottate, o andare a costituire la farcia di torte e crostate. Ottima anche se servita insieme alla frutta fresca a pezzi o alla panna montata.

Gelatina fragole senza colla pesce

Mousse alla fragola, ricetta senza colla di pesce

mousse alle fragole senza colla di pesce

Ci sono dolci freschi a cui nessuno sa resistere, tra questi la mousse alla fragola senza colla di pesce è uno dei miei preferiti. La preparo spesso quando si avvicina l’estate e le fragole sono di stagione, e in questi casi la preferisco alla mousse al cioccolato che trovo abbastanza grassa. Per venire incontro a tutti, ho pensato di proporvi la ricetta della mousse alla fragola senza gelatina perchè è molto più semplice da preparare, resta molto soffice e si può mangiare al cucchiaio, magari accompagnata da qualche biscottino. Provate anche a sostituire le fragole con i frutti di bosco: avrete un dolce squisito!

Ricetta cheesecake freddo ai frutti di bosco

cheesecake freddo frutti bosco

Ci sono ricette che diventano un must in pochissimo tempo. E’ quello che è successo al cheesecake, che da qualche anno è una delle ricette dolci più apprezzate, più imitate e più riprodotte. Alcuni cheesecake si cuociono in forno, altri invece si preparano a freddo e sono anche molto semplici da cucinare, richiedono pochi ingredienti e il risultato è straordinario e di grande effetto. Il cheesecake freddo ai frutti di bosco è una delle varianti che preferisco perchè amo la leggera acidità dei frutti di bosco e mi piace la semplicità con cui si può preparare questa torta, che se non avete mai provato vi consiglio di sperimentare al più presto!

Il cheesecake alla gelatina di melagrana

cheesecake gelatina melagrana

Dopo aver appurato in base alla classifica stilata da Google sui 10 cibi più cercati sulla rete nel 2011, che occupa il primo posto, mi è subito venuta voglia di mettermi ai fornelli. L’oggetto di questa mia improvvisa voglia di dolce? Il cheesecake, questa volta però in una variante originale, alla gelatina di melagrana. Non so voi ma quando me le ritrovo in casa non so mai come utilizzarle e va sempre a finire che finiscono dritte dritte nella spazzatura, non prima di una lunga sosta nella fruttiera di casa, dove per giorni e giorni le maledico pensando ad una ricetta grazie alla quale farle fuori.

Dolci facili, gelatina di uva e vino

dolci facili gelatina uva vino

L’uva è uno dei frutti che molto presto invaderà le nostre tavole da qui all’autunno. Allora perché non utilizzarla per un buon dolce? Prepareremo la gelatina di uva al vino cosa ne dite? La ricetta è molto facile da fare e poco impegnativa anche i meno bravi in cucina potranno realizzare questo dolce. Un consiglio: quando acquistate l’uva scegliete quella senza noccioli. Ci servirà sia dell’uva bianca che dell’ uva nera, in questo modo il dolce sarà fatto alla perfezione.

Dolci veloci: la mousse all’arancia

dolci veloci mousse arancia
La mousse è un dolce morbido, spumoso e veloce da preparare. Un dessert facile da preparare ma raffinato. Le mousse di frutta si differenziano nettamente dalle varietà omonime di dessert presenti sul mercato per la quasi completa assenza di grassi nella ricetta di preparazione. Questi alimenti prevedono solitamente l’impiego di ingredienti piuttosto semplici come la frutta o lo zucchero, senza aggiunta di particolari sostanze grasse.

La ricetta originale di una buona mousse di frutta fatta in casa dovrebbe infatti contemplare l’utilizzo esclusivo di frutta, dalla più semplice passata, per esempio di sole mele, alle mousse più elaborate che combinano diversi altri tipi di frutta. L’aspetto calorico di questo tipo di dolci non vi deve preoccupare, sono abbastanza magri e non contengono molti zuccheri, quindi vanno benissimo per essere serviti come dessert leggeri magari alla fine di un pranzo importante. L’unica piccola trasgressione è la panna montata, ma non è poi così grave e si può sempre sostituire con la ricotta.

Dolci al cucchiaio: la bavarese di cocco

dolci cucchiaio bavarese cocco

La bavarese è il primo dolce al cucchiaio che preparerò per inaugurare l’estate. E’ un dolce di origine francese simile al budino, molto semplice da preparare e composto da una base di  crema inglese (variante della crema pasticcera che usa come addensanti  solo le uova) addensata con gelatina, a cui viene aggiunta la panna montata che lo rende soffice e spugnoso. La versione originale della bavarese prevede solo crema inglese, panna montata e vaniglia, con l’eventuale aggiunta  di uno strato di  pan di Spagna inzuppato con uno sciroppo a base di alcol, ma si può arricchire questo dolce con frutta fresca o con il caffè, oppure con il cioccolato e chi più ne ha più ne metta. La versione che vi propongo oggi contiene il cocco, un ingrediente che io amo nei dolci e che sa di esotico e di estate.

Quella della bavarese è una ricetta golosa per cimentarsi nell’uso della gelatina, un ingrediente neutro ma che dà una consistenza speciale ai dolci. Bisogna assemblarla al momento giusto ma, oltre a questo, utilizzare la gelatina non richiede un’abilità particolare ed è un ingrediente che bisogna tenere in conto quando si vuole preparare un dessert cremoso e compatto allo stesso tempo.

Dolci senza glutine, aspic di frutta al limone

Il sabato è finalmente arrivato. Godiamoci dunque il meritato riposo e perchè no, coccoliamoci con un dolce. L’aspic di frutta al limone è un dolce fresco, molto colorato e leggero. Infatti non contiene particolari ingredienti grassi e questa caratteristica lo rende leggerissimo. Inoltre non contiene nessun tipo di farina per cui è adatto anche a chi soffre di intolleranza al glutine. Attenzione però alla gelatina alimentare! Figura infatti tra gli alimenti a rischio per chi soffre di celiachia. Controllate dunque benissimo la composizione e acquistate quella più adatta, l’agar ad esempio dovrebbe andare bene. L’aspic di frutta è un dolce molto raffinato, perfetto per concludere una cena al posto della solita macedonia di frutta. In più potete personalizzarlo secondo i vostri gusti e la stagione, scegliendo la frutta che più vi piace tra quella che si trova in commercio in questo periodo. Secondo me è perfetto con le fragoline e i frutti di bosco e siccome in questa stagione è impossibile trovarli freschi, vi consiglio di optare per quelli surgelati. Per il resto, largo spazio alla fantasia e al gusto personale, con l’unico accorgimento di cercare di trovare un equilibrio tra le quantità dei diversi frutti che deciderete di usare. Servitelo a fette, accompagnato con dei ciuffi di panna montata sui quali potete mettere dei piccoli frutti di bosco per decorazione.

Preparare l’aspic di frutta al limone è semplicissimo. Preparate un composto di acqua, zucchero, succo e scorza di limone a cui aggiungerete gli albumi montati a neve e la gelatina. Mettete il composto sul fuoco e fatelo sobbollire e poi lasciatelo riposare per mezz’ora. Poi mettete la gelatina in uno stampo da budino insieme alla frutta.  Fate raffreddare in frigo per tre ore e poi servitelo in tavola.

Ricette senza glutine, salmone in bellavista un classico natalizio

Il Natale si avvicina mancano ormai solo pochi giorni. Non avete ancora deciso cosa preparare per la cena della vigilia? Ecco allora per voi una ricetta che potrebbe essere utile e sfiziosa. Che ne dite di preparare per la vostra famiglia e per i vostri ospiti il salmone in bellavista? Un secondo di pesce leggero ma molto particolare. Una ricetta senza glutine inoltre che potranno gustare tutti, anche i celiaci. Un piatto leggero e raffinato allo stesso tempo che ha come ingrediente principale il salmone e che poi potrete decorare come più vi piace. Sembrerebbe essere davvero un’ottima ricetta per la cena della vigilia che generalmente è a base di pesce. Inoltre il salmone è molto gradito e piace a molti.

Un cheesecake per le feste

Ecco una simpatica idea per le feste, che in realtà potrete adattare anche in molte altre occasioni, disponendo di formine diverse pronte a mettersi al vostro servizio per creare un dolce che in fondo è diventato un classico anche della nostra cucina, ma che in questo modo può rivelarsi davvero molto originale!

Il procedimento per preparare questo cheesecake è il solito, il difficile, se così si può dire, arriva al momento di creare la decorazione, che non sarà sopra il nostro cheesecake, ma dentro. Decidete che tipo di decorazione desiderate, per Natale esistono moltissime formine da biscotti, campanelle, alberelli, stelline, potete anche sistemarli in modo sparso nello stampo, sulla base di biscotti, e poi procedere con la preparazione, come indicato in ricetta. Scegliate i colori in modo classico, ma anche in modo divertente, perchè un albero deve essere per forza verde, e non blu, rosso, arancione, giallo o rosa?!