Dolci veloci: la mousse all’arancia

di Anna Maria Cantarella 0




La mousse è un dolce morbido, spumoso e veloce da preparare. Un dessert facile da preparare ma raffinato. Le mousse di frutta si differenziano nettamente dalle varietà omonime di dessert presenti sul mercato per la quasi completa assenza di grassi nella ricetta di preparazione. Questi alimenti prevedono solitamente l’impiego di ingredienti piuttosto semplici come la frutta o lo zucchero, senza aggiunta di particolari sostanze grasse.

La ricetta originale di una buona mousse di frutta fatta in casa dovrebbe infatti contemplare l’utilizzo esclusivo di frutta, dalla più semplice passata, per esempio di sole mele, alle mousse più elaborate che combinano diversi altri tipi di frutta. L’aspetto calorico di questo tipo di dolci non vi deve preoccupare, sono abbastanza magri e non contengono molti zuccheri, quindi vanno benissimo per essere serviti come dessert leggeri magari alla fine di un pranzo importante. L’unica piccola trasgressione è la panna montata, ma non è poi così grave e si può sempre sostituire con la ricotta.

mousse all'arancia


Ingredienti

3 uova | succo di due arance | scorza grattuggiata di un'arancia | una bustina di gelatina in polvere | 80 gr. zucchero | 250 gr. panna

Preparazione

   In una ciotola sbattete i tuorli, lo zucchero e la scorza dell'arancia fino a quando diventano densi, spumosi e quasi bianchi.

   In una pentolina versate il succo di arancia e aggiungete poi la gelatina, mescolando bene in modo che non si formino dei grumi e lasciate riposare per 5 minuti.

   Fatela poi sciogliere a fuoco basso – non deve bollire – e aggiungete poi, fuori dal fuoco, il composto di uova mescolando bene. Montate poi sia la panna che le chiare d'uovo a neve ben ferma e incorporatele con delicatezza alla mousse.

   Versate il tutto in una ciotola di cristallo e lasciate raffreddare in frigorifero per almeno 12 ore. Al momento di servire, decorate ricoprendo la superficie della mousse con le fette di arancia tagliate sottili.

Se potete, utilizzate le arance molto succose evitando le sanguinelle, perchè hanno un succo troppo rosso che ricorda poco il colore dell’arancia. Preferite arance dalla polpa chiara e preferibilmente non trattate, in modo da potere utilizzare la scorza senza problemi. Servite questa mousse anche come alternativa alla frutta, il risultato ottimo è assicurato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>