Ricetta dei pancakes dolci e salati

ricetta pancakes dolci salati

Non sono un’appassionata di colazione all’americana ma per la ricetta dei pancakes faccio volentieri un’eccezione. Sono una buona alternativa alle crepes, alle crespelle o frittelle che dir si voglia e sono squisiti a colazione, ma anche a merenda, come stuzzichino o in sostituzione del dessert. La ricetta classica la conoscevo già, ma quello che non sapevo è che i pancakes si possono preparare anche in versione salata, per essere graditi proprio da tutti! Nella ricetta troverete le indicazioni per preparare l’impasto base, di seguito invece vi spiego come potete farcirli con condimento liscio o salato.

Gingerbread man allo zenzero, biscotti per Natale

gingerbread man zenzero ricette natalizie dolci

I pupazzetti allo zenzero, anche noti come gingerbread man o come omini di pan di zenzero, sono proprio quei biscottini a forma di omino, che avrete sicuramente riconosciuto grazie all’immagine e che nel nostro paese hanno raggiunto la fama grazie al ben noto film d’animazione “Shrek”! Dopo questa brevissima introduzione è quasi inutile che io vi dica che preparare questi biscotti nei giorni che precedono il Natale insieme ai vostri bambini sarà divertentissimo e loro li adoreranno anche perché potranno decorarli in mille modi grazie alla semplice glassa preparata con lo zucchero a velo e che potrete colorare con il colorante alimentare.

Ricette dolci, pancakes con mirtilli neri e sciroppo d’acero

Ricette dolci pancakes mirtilli neri sciroppo acero

Cosa possiamo preparare oggi di buono per dolce? Che ne dite di un dolce per una colazione ricca prima di andare la mare oppure  per la merenda il pomeriggio dopo una stanca giornata al sole? Abbiamo scelto oggi i pancakes con mirtilli neri e sciroppo di acero. Vi piace questa idea? Non è una ricetta molto complicata ma ci vorrà un po’ di tempo visto che dovremo preparare noi i pancakes. Con queste dosi ne prepareremo una decina. Che cosa utilizzeremo per accompagnare i pancakes? Abbiamo pensato a dei mirtilli che irroreremo con dello sciroppo di acero. Li metteremo a parte in una ciotola in modo che ogni persona possa decidere quanto “condimento” utilizzare.

Ricette dolci, i pancake alle mele con burro allo sciroppo d’acero

Sappiamo benissimo che la nostra colazione, il nostro concetto di colazione, è estremamente diverso da quello americano, ma anche inglese, ed è molto più simile a chi sta più vicino a noi, come i francesi con i loro croissant o gli spagnoli, che hanno una cucina molto più simile alla nostra. Detto questo c’è chi anche quando si trova in hotel, di fronte a una colazione internazionale, con pancetta e salame, uova e formaggio, non si sogna minimamente di puntare al salato, e magari mangia semplicemente un po’ più del solito, e c’è chi invece, come me ad esempio, si fa rosolare un paio di salsicce sul momento, anche se sono le nove del mattino! A parte questo, provate a concedervi anche solo un paio di volte l’anno una “colazione imperiale”, come la chiamo io, simile a un brunch e che forse vi porterà anche a saltare il pranzo: cappuccino e succhi di frutta, brioches, fette biscottate e dolci, prosciutto, formaggio e salame, frutta e pancakesQuesti saranno perfetti!

Per una colazione piena di energia: Pancakes alle Frutta

Mi piacciono molto le Pancakes anche se a dire il vero il re delle frittelle a casa mia é mio marito! si é specializzato in questa preparazione che tutti adoriamo in famiglia e così spesso nel fine settimana ce le prepara per colazione. Soprattutto in Estate quando la frutta fresca per accompagnare questa delizia é ancor più varia e più buona. Noi le adoriamo con le fragole e anche con i lamponi o i mirtilli, mia figlia invece le predilige con le pesche e la panna ma senza sciroppo d’acero. A ognuno il suo gusto. Comunque la pastella di base é piuttosto semplice, voi potete aromatizzarla come volete: con la vanillina, oppure con una punta di cannella o ancora con la scorza del limone. Secondo me con la frutta estiva sta molto bene la vaniglia. Se poi volete proprio esagerare potete accompagnare le Pancakes con la panna montata!

Pancakes integrali per una sana colazione insieme

Ammetto ultimamente di essermi concentrata su dolci e cenette intime, ma, pensando al giorno di San Valentino mi è venuto naturale associarlo alla cioccolata e a dei piatti da gustare in due. Forse, anzi sicuramente, quello che ho tralasciato è il risveglio insieme nella mattina del 14 febbraio. Credo che sia ingiusto sorvolare sulla colazione perchè, chi è già sposato o comunque convive, inizierà la giornata insieme alla persona amata. Ed allora perchè non coccolarla già da appena svegli? Per l’occasione ho scelto i pancakes, questi deliziosi dolci americani adattissimi alla colazione, simili alle crepes per un certo verso, ma più gonfi e spugnosi grazie alla presenza del lievito. I pancakes che ho deciso di proporvi però non sono i classici, ma una variante a base di farina integrale, per la serie sani ma con gusto.

La Torta al Pistacchio: una colazione buona, nutriente e leggera

Pistacchio Cake
TEMPO: 15 minuti + la cottura | COSTO: medio-alto | DIFFICOLTA’: bassa | VEGETARIANA: si |PICCANTE: no | GLUTINE: si | BAMBINI: si

L’autunno é arrivato e finalmente si può ricominciare a fare piacevolmente colazione con una buona tazza di tè bollente o di latte se preferite. Ma piuttosto che appesantirci con brioches e cornetti perché non preparare per noi e per i nostri bambini una buona torta che sia anche piuttosto leggera? in modo da cominciare la nostra giornata con una buone iniezione di energia ma all’insegna di una alimentazione sana e nutriente? In questo periodo si comincia a trovare la frutta secca: noci e pistacchi innanzitutto, per le nocciole e le mandorle infatti bisogna ancora aspettare. Per cui vi propongo di preparare una buona torta della colazione con dei pistacchi tritati e dell’olio al posto del burro. Potete dargli una bella forma e cospargerla di zucchero a velo in modo da invogliare ancora di più i vostri bimbi.

Prepariamoci alla Pasqua: i coniglietti pasquali

Il primo simbolo della Pasqua sono le uova ma subito dopo ci sono i conigli. Spesso i bambini preferiscono questi ultimi che sono così teneri e carini, da poter diventare per loro un simpatico gioco ed anche una golosa merenda da sgranocchiare insieme agli amici. Potete servirli alla fine del nostro menù informale oppure confezionarli con dei bei nastri e regalarli ai vostri ospiti come ricordo di questo giorno di festa trascorso insieme. Inoltre se avete dei bimbi in casa vedrete che sarà divertente prepararli insieme.

Comunque per fare circa 20 biscotti vi occorrono i seguenti ingredienti:

125 gr di burro a temperatura ambiente | 110 gr di zucchero semolato | 1 rosso d’uovo | 2 cucchiai di sciroppo d’acero | 270 gr di farina 00 | 1 cucchiaino raso di bicarbonato | 2 cucchiaini di zenzero macinato | 1 cucchiaino di cannella | palline di argento o colorate per decorare

Pumpkin pie per Halloween

Visto che questa è la settimana di Halloween vorrei continuare con le ricette per festeggiare questa festa importata direttamente dagli Stati Uniti ma che ormai ha preso piede anche qui da noi in Italia. Questa è la più classica delle ricette americane la Pumpkin Pie tradizionale, quella che si trova in qualunque diner di New York, una ricetta che è la celebrazione stessa della zucca. La potete usare per concludere il pasto dopo una ricetta a base di zucca, oppure a metà pomeriggio con del tè nero forte, oppure per lo spuntino di mezzanotte, mentre aspettate che le deliziose streghette bussino alla vostra porta per chiedervi appunto un dolcetto.

La preparazione è un pochino articolata, perché prevede prima la preparazione della pie la cosidetta basic vanilla pastry.

Pumpkin pie per Halloween

Ingredienti:

250 gr di farina 00 | 1 cucchiaio di zucchero | una punta di lievito | 180 gr di burro a temperatura ambiente spezzettato | 80 ml di acqua ghiacciata | 1 bustina di vanillina.

Preparazione: mettere la farina, lo zucchero ed il lievito nel robot da cucina ed azionare, aggiungere il burro e poi l’acqua con la vaniglia mentre il motore sta girando. Togliete l’impasto mettetelo nella pellicola e fatelo riposare per 30 minuti in frigorifero.

Veniamo ora al ripieno, ingredienti:

1 kg di zucca pulita e tagliata a pezzetti | 250 ml di sciroppo d’acero | 4 uova | 250 ml di panna | 1 bianco d’uovo per spennellare la copertura.

Cheesecake americano al formaggio Philadelphia

 

Il cheesecake, o torta al formaggio, pare nasca nell’antica Grecia come alimento che dava energia agli atleti. Oggi è conosciuto in tutto il mondo e ogni paese ha una variazione sul tema.

 

Nel nostro paese si è portati ad usare la ricotta, mentre in Germania il Quark, un formaggio morbido, bianco e fresco dalle origini curde. In Brasile lo arricchiscono con la marmellata di guavache che loro chiamano goyabada, in Giappone invece è talmente diffuso che, oltre a trovarlo in moltissimi caffè o pasticcerie, lo vendono persino tramite i distributori automatici!

 

Ma il record per il maggior numero di varianti del cheesecake lo detengono gli Stati Uniti: New York, Chicago, Filadelfia sono solo alcune delle città americane che hanno dato i natali ad un tipo di cheesecake.
Il cheesecake americano a base di cream cheese (crema di formaggio), nasce nel 1872 come variazione di quello a base del formaggio francese Neufchatel, fatto col latte vaccino ed originario dell’alta Normandia. Le sue varietà sono a dir poco infinite, a partire dal cheesecake classico con formaggio, panna e uova, passando da quello ai frutti di bosco per arrivare persino alla ricetta a base di tofu per i vegani. Personalmente credo che il “vero” cheesecake sia a base di philadelphia, per me questa versione rimane il must!

Impariamo a fare i muffins

La panetteria ha un ruolo decisivo per la riuscità di una buona colazione o di un brunch, se solo parlassimo del profumo del pane fresco appena sfornato, ci potremmo render conto dell’atmosfera piacevole che subito si crea in casa.

Quindi, una giusta scelta di pani, sarà un elemento decisivo per accompagnare le pietanze in tavola: pane integrale, di grano duro, pane giallo, biscotti salati, pancakes e ovviamente i muffins. Questi non è altro che un panino dolce di notevole praticità, si impasta in breve tempo, cuoce rapidamente anche perchè si usa il lievito per dolci anzichè quello del pane, eliminando così delle lunghe attese di lievitazione.

Brunch di Domenica: iniziate la giornata con stile

Quando si arriva alla fine della settimana dopo giorni di intenso lavoro le ultime cose che si vogliono sentire sono frasi che assomigliano a qualcosa del tipo: “…organizziamoci!” o peggio “…diamoci un appuntamento presto”.

Alzarsi piano al mattino nel silenzio totale, all’ora che si preferisce (quindi preferibilmente tardi) è così raro da rappresentare un vero e proprio lusso, ormai. Ma svegliarsi sognando gli uccellini cinguettanti di Walt Disney è una sensazione che ogni tanto dovreste concedervi, quando siete troppo presi dal tram tram quotidiano.