Gazpacho con germogli e con verdure croccanti

Il gazpacho è la classica bevanda spagnola a base di pomodoro che viene sorseggiata in ogni momento della giornata: è una bevanda ricca che tradizionalmente viene bevuta in grandi bicchieri.

gazpacho, gazpacho peperoni ricetta

La versione proposta oggi però è addirittura più ricca del solito e di trasforma in un piatto completo: il gazpacho con germogli e con verdure croccanti è la versione al piatto tutta da provare. 

Gazpacho di melone e pesca

Dite gazpacho e pensate immediatamente alla bevanda al pomodoro tipica della Spagna: oggi però proponiamo la ricetta del gazpacho di melone e pesca, una ricetta di Mattia Poggi che ripensa il classico gazpacho per proporlo in un mix deciso e invitante di sapori esotici.

gazpacho , melone

Dissetante e perfetto per l’estate, la ricetta proposta è una rivisitazione colorata e allegra della classica zuppa fredda andalusa.

Gazpacho di peperoni, ricetta

Se non avete mai provato il gazpacho di peperoni, è questa l’occasione giusta per farlo. Se conoscete la ricetta del gazpacho spagnolo saprete che si tratta di una zuppa fredda che si fa frullando insieme pomodori, peperoncino, aglio e un pizzico di aceto e si serve accompagnata dai crostini di pane. E’ un piatto freddo tipicamente estivo che in genere viene servito come antipasto. Noi vi suggeriamo la variante del gazpacho di peperoni rossi, una ricetta ancora più profumata e gustosa.

gazpacho peperoni ricetta

Piatti tipici della Spagna, le ricette

Piatti tipici Spagna ricette

Amanti della Spagna, ma soprattutto della buona cucina, ecco per voi le più buone ricette dei piatti tipici spagnoli. Se pensate che questi ultimi si riducano alla sola paella, vi sbagliate: la Spagna è ricca di prelibatezze tutte da scoprire, di una tradizione caratterizzata da sapori mediterranei, non molto lontani dalla nostra, ecco perchè risultano particolarmente apprezzati agli occhi degli italiani.

Le 10 ricette più cercate nel 2012 su google

10 ricette più cercate 2012 google

Vi ricordate quali sono stati i 10 cibi più cercati su google nel 2011? Bene, perchè se eravate rimasti stupiti nel trovare al primo posto un dolce e per di più non italiano, ovvero il cheesecake, che compare comunque ancora all’interno della classifica, vi renderete conto di quanto gli italiani siano golosi ed apprezzino i piatti altrui. Le 10 ricette più cercate nel 2012 su google, sulla base di uno studio fatto sulle “query” di tendenza, ossia le ricerche più effettuate relativamente ad un determinato periodo del 2012 rispetto al 2011, sono davvero sorprendenti. Vi anticipo solo che ai primi 7 posti troviamo dei dolci e che le ultime tre posizioni vedono protagonisti dei piatti non italiani. Ma scopriamo insieme le 10 ricette più cercate nell’anno che sta volgendo al suo termine.

Il gazpacho di Cotto e Mangiato

gazpacho Cotto Mangiato

Il gazpacho è in assoluto la preparazione che più identifico con l’estate. Sicuramente agevola il fatto che sia a base di ortaggi e che venga servito completamente freddo, ecco perchè, soprattutto durante i giorni più caldi lo porto spesso in tavola ed ho imparato a farlo apprezzare anche al resto della famiglia, solitamente restia di fronte alle preparazioni insolite, almeno per quanto riguarda casa mia. Un incentivo per la sua preparazione poi è che si prepara davvero in pochissimo tempo e, ancor di più, che non si deve cuocere nulla, quindi niente fornelli accesi e conseguente caldo.

Brunch: il pasto americano che va di moda anche in Italia!

brunch pasto americano moda italia

Tipico pasto americano, contrazione sia linguistica che di fatto tra la colazione (breakfast) e il pranzo (lunch). Negli Stati Uniti il brunch viene servito tra le dieci e le dodici del mattino ed è un pasto abbastanza sostanzioso in cui si servono i tipici alimenti dolci caratteristici della colazione, insieme ad alimenti salati come i salumi, i formaggi, le carni fredde, le torte salate. Dai lontani States il brunch si è diffuso anche in Europa, dove ha riscosso un notevole successo grazie al fatto che è un pasto meno formale del pranzo ed è più comodo, oltre al fatto che si può servire al buffet. Ideale soprattutto la domenica, quando ci si sveglia un po’ più tardi e magari non si ha voglia di aspettare fino all’ora di pranzo per sgranocchiare qualcosa. E voi avete mai pensato ad organizzare un brunch? Oggi vi spieghiamo come fare!

Ricette bimby estive, il gazpacho

Ricette bimby estive gazpacho

Ed oggi mentre annaspavo per il caldo, ma più che altro per l’umidità (a proposito, ma anche da voi è così?) mi è venuta la brillante idea di prepararmi un gazpacho. A dir la verità sono stata indecisa se pranzare o no, non avevo molta fame nè tanta voglia di masticare, così gira e rigira in cuicna mi è saltato all’occhio il bimby e con lui tutta una serie di verdure ed ortaggi che avevo lì vicino, detto fatto, la scelta non è stata obbligata ma quasi, avevo proprio voglia di qualcosa di fresco e nutriente ed il gazpacho con il bimbyè stato quanto di più azzeccato potessi preparare.

Per chi non lo conoscesse, dietro questo nome si cela una zuppa piuttosto modesta (in quanto ad ingredienti, perchè in quanto a sapore è a dir poco paradisiaca!) di cipolle, peperoni, cetrioli, pomodori, etc etc, rigorosamente fredda e condita con un filo di olio extra vergine di oliva, e cubetti di pane tostato.

Gazpacho di Piselli e Menta, un primo piatto da leccarsi i baffi

Questa ricetta é una rivisitazione o anche un’integrazione della classica ricetta Francese della Zuppa Fredda di Cetrioli. Non so perché ma i francesi letteralmente impazziscono per i cetrioli. Forse lo fanno perché non solo sono buoni ma sono anche molto rinfrescanti. Se poi li abbiniamo ai piselli e alla menta allora la loro azione anticaldo sarà ancora più accentuata. Questa zuppa ricorda molto anche il Gaspacho come modalità di preparazione, forse non é così veloce da fare perché avete appunto i piselli da sgranare. Però una volta che lo avrete fatto allora tutto il resto vi richiederà solo la presenza di un buon frullatore. Può essere una valida alternativa come primo piatto alle classiche insalate di Pasta o di Riso, che sono sempre molto buone, ma se avete voglia di variare assaggiando qualcosa di diverso allora questa fa al caso vostro!

Il Gazpacho, la zuppa fredda della Cucina Spagnola

Gazpacho

TEMPO: 30 minuti di preparazione + 1 ora e 30 minuti di riposo| COSTO: basso| DIFFICOLTA’: medio-bassa

VEGETARIANA:SI | PICCANTE:NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: NO


Visto che le giornate ancora lo permetto, ed il clima non è ancora così rigido da rendere le zuppe e le creme calde piatti particolarmente appetibili, vorrei proporvi una crema fredda tipica della Cucina Spagnola: il Gazpacho. Piatto della cucina popolare andalusa, il Gazpacho è un’ottima portata per iniziare una cena estiva. Leggendo la lista degli ingredienti del Gazpacho potrà sembrare un piatto con dei sapori forti e troppo decisi, per chi non è abituato a consumare aglio e cetrioli crudi, ma in realtà il Gazpacho è un piatto apprezzato da molti turisti ed è diventata una portata comune delle cucine dei locali delle diverse regioni spagnole.

Vi ricordo che per iniziare in modo corretto una cena in stile spagnolo, sulla vostra tavola non potranno mancare le fantastiche tapas e poi a seguire, dopo il Gazpacho, una robusta tortilla. Bene, adesso muoviamoci a suon di flamenco verso la cucina e iniziamo la preparazione del Gazpacho.

Il gazpacho verde: primo piatto o finger food

Il Gazpacho Verde é un’ottima idea per utilizzare le verdure di cui disponiamo in questa stagione: asparagi, zucchine, fagiolini e peperoni verdi. Si può servire come primo piatto in un tiepido Brunch primaverile o anche come finger food in un aperitivo serale. Possiamo anche consumarlo come pasto ipervitaminico e praticamente privo di grassi, se poi ci vorremo aggiungere alcuni ceci come accompagno otterremo addirittura un piatto unico nutriente, gustoso e dietetico al tempo stesso.

Veniamo ora agli ingredienti che vi occorrono per preparare un Gazpacho Verde per 4 persone

250 gr di peperoni verdi | 250 gr di zucchine | 100 gr di fagiolini lessati | 200 gr di asparagi lessati | 3 fette di pancarrè senza crosta | mezza cipolla bianca | aceto di vino bianco | tabasco | aglio | olio extravergine di oliva | sale

Cocktail di gamberi e Gaspacho, intramontabili aperitivi d’estate

Credo di avere una certa passione per alcuni piatti classici, li trovo estremamente attraenti ed allo stesso tempo posseggono il vantaggio di poterli rendere nuovi, moderni.

Credo sia questa la vera essenza del gusto classico la sua eternità. Ed allora perchè non abbandonare, almeno per una sera, la tentazione del finger food o del sushi, e non riproporre due veri must dell’aperitivo?

Questa volta vi propongo:

  • Cocktail di gamberi
  • Gazpacho

Per il vostro cocktail di mare, ecco i semplici Ingredienti: 700gr di code di gambero, 1 uovo, olio di semi di soia, 1 cucchiaio di ketchup, qualche goccia di tabasco rosso, pepe rosa in grani, il succo di mezzo limone e qualche foglia di lattuga per guarnire.

Preparazione: fate cuocere le code di gambero in una padella con un bicchiere d’acqua coperte, in modo che si stufino, poi aspettate che si freddino in modo da poterle sbucciare più agevolmente e fatele insaporire con il succo del limone. Preparate una maionese utilizzando tutto l’uovo e l’olio di soia, non esagerate con l’olio perchè deve venire un pochino lenta. Poi create la salsa rosa unendo la maionese, il ketchup ed il tabasco, condite così i gamberi e metteteli nei bicchierini monoporzione. Decorate con del pane tostato, il pepe rosa e le foglie di lattuga tagliate a listarelle.

Io consiglio sempre di servire questo piatto molto freddo ma non ghiacciato, il che significa che dovete tirarlo fuori dal frigo circa 10 minuti prima di portarlo in tavola.