Italiani, cresce la scelta dell’etnico

Gli italiani? Sono sempre più affacciati dalla cucina etnica e puntano alla sperimentazione cercando nuove esperienza gastronomiche. O almeno questa è la tendenza di chi può permettersi di fare acquisti senza guardare troppo al prezzo. Il rovescio della medaglia è dato invece dagli italiani che invece sono costretti a fare i conti con le offerte del momento come conferma la tavola rotonda che si è tenuta a Linkontro, evento annuale che Nielsen Italia organizzato in Sardegna che ha analizzato trend e futuro del largo consumo.

Padiglione Israele Expo 2015 mangia gluten free

Chi può permettersi di sperimentare in cucina, soprattutto i millenials, sceglie di provare la sperimentazione gastronomica etnica provando i Falafel libanesi o il Guacamole messicano: sono circa 14 i milioni di italiani che scelgono di provare la cucina etnica. 

Cucina etnica, il cous cous con gli ortaggi

Se vi piace la cucina etnica, avrete già provato a cucinare il cous cous: oggi proponiamo una variante per un piatto unico, il cous cous con gli ortaggi.

cous cous

È un piatto economico e completo che si prepara davvero in poco tempo, che sazia e che potrete sperimentare per una cena estiva un po’ alternativa magari personalizzato anche la scelta degli ortaggi scelti.

Cucina etnica, gli italiani scelgono il pollo

L’etnico? Continua a conquistare il cuore e il palato degli italiani evidentemente sempre più sedotti dai sapori esotici. Stando a una recente ricerca condotta da Doxa Advice/Unaitalia è il pollo la carne preferita dagli italiani in ricette tipicamente etniche.

cucina etnica, pollo

Via libera quindi al pollo al curry, al pollo alle mandorle, al pollo in agrodolce o scelto anche come ripieno nei tacos.

Sformatini di cous cous con cuore di ragù

Veloce e facile da preparare, originario del Nord Africa, il cous cous, è molto versatile e si adatta a molte ricette diverse. Ottimo per preparare piatti unici molto sfiziosi e nutrienti, contiene un po’ calorie rispetto alla pasta, ma è ricco di fibre.

cous cous

Oggi proponiamo la ricetta degli sformatini di cous cous con cuore di ragù, delle torrette appetitose con un cuore di sugo molto saporito. Se preferite, per arricchire il piatto, potrete anche aggiungere all’interno un pezzetto di mozzarella.

Crema di melanzane

Crema di melanzane bulgara

Oggi andiamo alla scoperta della cucina bulgara. Non molto conosciuta, forse, in Italia, si caratterizza per il fatto di utilizzare molte verdure ed ortaggi (in questa categoria rientra la crema di melanzane), ma anche carne, yogurt e formaggio. Molto diffuse sono poi le zuppe, sia calde che fredde, e la cottura a vapore, caratteristica di molti piatti. I condimenti, infine, risultano parecchio forti e decisi, speziati e piccanti. Oggi però vediamo proprio come preparare il kiopooulo, ovvero questa preparazione a base di melanzane, peperoni, pomodori e poco altro che risulta gustosa e indicata da servire come antipasto.

Cucina etnica: dallo Sri Lanka qualche consiglio per preparare un piatto esotico

cucina etnica sri lanka piatti esotici

Il fascino della cucina esotica negli anni ha conquistato sempre più appassionati cultori delle bontà che provengono dall’oriente del mondo. E se certe culture – come la cucina cinese o giapponese – sono meglio rappresentate nel nostro paese, altre invece sono quasi del tutto sconosciute. Ma non è detto che non si tratti di piccole perle, tutte da scoprire. Uno di questi gioielli della gastronomia mondiale è certamente la cucina dello Sri Lanka, un misto tra tradizioni orientali, cinesi ed europee che sono certa vi conquisterà. La cucina dello Sri Lanka è il risultato della lunga storia del paese,  che nei secoli ha subito le dominazioni portoghese, olandese e inglese. Il paese dunque ha imparato ad integrare le tradizioni occidentali – prima fra tutte la colazione con toast, uova strapazzate e caffè – con le più antiche influenze della cucina orientale e i piatti di carne tipici della gastronomia araba, le salse speziate di origine malese, i piatti vegetariani della cucina indiana e le salse agrodolci della cucina cinese.

Metti una sera a cena con i Falafel!

Che ne dite di una di queste ultime sere d’estate per una cena all’aperto in compagnia degli amici? bene se ne avete voglia allora vi consiglio caldamente di preparare i Falafel. Ma cosa sono questa pietanza dal nome buffo? si tratta di un piatto di origine araba ma diffuso anche nella cucina israeliana e che consiste nella preparazione di polpette fritte a base di ceci e fave, spezie e coriandolo. Credetemi una vera delizia. Potete servire questo piatto accompagnandolo con la salsa tahini, oppure con verdure fresche come pomodori e cetrioli o ancora con una fresca salsa a base di yogurt. Vi consiglio poi di completare il vostro pasto etnico con del buon cous-cous accompagnato da verdure miste e da un buon bicchiere di birra ghiacciata. Insomma una cena perfetta da gustare in compagnia!

Il cous cous: 2 modi per gustarlo

Fatto con i grani di semolino, il Cous Cous, uno dei più celebri alimenti del Nord Africa è incredibilmente versatile e veloce da preparare. Puoi cuocerlo in anticipo e proporlo come sorprendente side dish. Il più comune, qui in occidente, è quello precotto che si può agevolmente trovare in qualunque supermercato; una volta cotto si può conservare in frigorifero per almeno tre giorni e condire al momento del pasto. Eccovi dunque un paio idee veloci e semplici per gustare questo straordinario piatto:

  1. Insalata di cous cous, capperi ed erbe
  2. Bastoncini fritti di pesce e cous cous

Gli ingredienti per una profumata insalata di cous cous, capperi ed erbe: 360 gr di cous cous, 150 gr misti di foglie di menta e coriandolo, 200 gr di spinacini, 250 gr di pomodorini, 1 cucchiaio di capperi, 1 cucchiaino di scorza di limone, 400 gr di petti di pollo, olio extravergine d’oliva, sale e pepe q.b.

La cucina- etnica in tavola: ceci speziati

La cucina etnica piace, anche perché spesso offre piatti unici, veloci ed è, in molti casi, più alla moda del momento, cioè vegetariana. Da Roma a Milano fioriscono i locali in cui gustare delizie tipiche di ogni parte del mondo, ma anche negozi in cui acquistarne. E così oggi la cucina etnica arriva anche a casa, nelle nostre cucine: come preparare le tradizionali ricette asiatiche, quali ingredienti usare e dove trovarli, lo insegna, per esempio, il volume Cucine dell’Asia, edizioni Red! (19,90 euro), con 400 ricette cinesi, indiane, giapponesi, thailandesi, vietnamite, indonesiane. Assicurata la reperibilità degli ingredienti.

Oppure, c’è la cucina araba e mediorientale: le ricette di Pappamondo edito da Terre di mezzo (7 euro) presenta 50 piatti di carne, pesce e verdure e spiega come fare dolci e bevande; contiene un utile glossario e una scelta di shop etnici. Per chi però non avesse tempo di andarsi a comperare volumi di ricette noi di Ginger siamo qui per accontentarvi. Quella che vi presentiamo è una ricetta indiana
Ceci speziati (ingredienti per 4/6 persone)

Brick di patate e prezzemolo, piatto della cucina ebraica tripolina

brik-2.jpg

La Brick, antipasto tipico della cucina ebraica tripolina, ha un gusto semplice e genuino dove viene valorizzato il sapore della sfoglia croccante, ottenuta semplicemente con acqua e farina. La Brick è una piacevole alternativa ai soliti antipasti. Il ripieno che noi proponiamo e’ a base di patate e prezzemolo, ma volendo si puo’ utilizzare anche del formaggio, della carne macinata o delle uova.