Spiedini di gamberi tandoori

Si chiama tandoori ed è uno speciale forno d’argilla che ha la forma cilindrica e che viene utilizzato per cucinare sopratutto in India, nel Medio Oriente e in Asia meridionale in modo tale che il calore del forno venga generato da un fuoco di carbone o legna che non espone direttamente il cibo alla fiamma.

Insalata estiva di Sergio Barzetti

Oggi prepariamo gli spiedini di gamberi tandoori, semplici spiedini con i gamberi o i gamberoni con una marinata a base di tandoori.

Samosa indiani con patate e platessa

Rappresentano lo street food indiano per eccellenza, ma in effetti la samosa si è rapidamente diffusa anche in Italia e allora perché non provare a prepararla anche in casa?

samosa, cucina indiana

La ricetta di oggi è della samosa con patate e filetti di platessa, un piatto unico veramente sfizioso e particolarmente adatto anche se avete intenzione di preparare qualcosa di alternativo magari per un pin nic.

Samosa indiani, la ricetta vegana

Oggi cuciniamo qualcosa di esotico e proponiamo la ricetta dei samosa, i popolari fagottini ripieni di origine indiana. Ma i samosa di verdure, rappresentano la variante leggera e vegana di un classico della cucina internazionale.

samosa, cucina indiana

Senza latticini o carne, i samosa possono essere serviti come antipasto, a pranzo o a cena, ma sono ottimi anche come aperitivo.

Cucina etnica, gli italiani scelgono il pollo

L’etnico? Continua a conquistare il cuore e il palato degli italiani evidentemente sempre più sedotti dai sapori esotici. Stando a una recente ricerca condotta da Doxa Advice/Unaitalia è il pollo la carne preferita dagli italiani in ricette tipicamente etniche.

cucina etnica, pollo

Via libera quindi al pollo al curry, al pollo alle mandorle, al pollo in agrodolce o scelto anche come ripieno nei tacos.

Naan, pane indiano, ricetta

Oggi parliamo del naan, ovvero il pane indiano. Preparazione tipica della cucina locale, esso è generalmente presente sulle tavole degli indiani ed accompagna ogni pasto. E’ caratterizzato da un impasto dal sapore piuttosto neutro, proprio per la sua destinazione, ovvero quella di accompagnare le diverse pietanze. Esso è facilmente riconoscibile per il suo aspetto appiattito e la forma che ricorda vagamente una goccia. Va tradizionalmente cotto all’interno di tipici forni di argilla, detti tandoor, o in alternativa su delle piastre roventi.

Naan pane indiano ricetta

Riso basmati con pollo e gamberi

Si tratta di una ricetta per uno squisito piatto unico di origine indiana, ma il riso basmati con pollo e gamberi è molto apprezzato anche da noi, specialmente da quando la cucina etnica è diventata molto di moda. Siamo tutti un po’ più disponibili alle sperimentazioni e, se non vi spaventa provare un piatto dai sapori e dai profumi decisamente orientali, il riso basmati con pollo gamberi e curry potrebbe essere l’occasione ideale per provare una ricetta nuova, che è anche abbastanza semplice da realizzare.

riso basmati pollo gamberi

Pollo tandoori in padella

Il pollo tandoori altro non è che uno dei piatti tipici della cucina indiana. Si tratta di pollo marinato per diverse ore all’interno di una salsa a base di yogurt, succo di limone ed una miscela di spezie tipiche che andranno a conferire al piatto, alla fine della preparazione, il caratteristico colore rosso acceso. Viene accompagnato in questa versione dalla salsa masala, che si ottiene mettendo a rosolare cipolla, aglio, zenzero ed una serie di spezie pestate in una padella ed unendo poi poco latte per legare, della passata di pomodoro ed un cucchiaino di miele.

Pollo tandoori in padella

Pollo al curry con riso basmati

Pollo curry riso basmati

Abbiamo parlato diverse volte quì su Ginger del pollo al curry, definendolo un piatto gustoso, facile da preparare e dal sapore inconfondibile che lo contraddistingue. Questo è dovuto principalmente al curry, che, contrariamente a quanto in molti pensano non è una spezia ma una miscela di spezie, almeno per quanto riguarda la cucina indiana. Difatti sono molti i suoi componenti: troviamo il pepe nero, il coriandolo, la cannella, la curcuma, il cumino, lo zenzero, la noce moscata, i chiodi di garofano ed il peperoncino.

Pollo al curry indiano: semplice ricetta base

Pollo curry indiano semplice ricetta base

Uno dei piatti più conosciuti ed apprezzati all’Estero della cucina indiana, è senza dubbio il pollo al curry. Ne esistono diverse versioni, io stessa ho provato quella con l’aggiunta del latte di cocco, ed una versione con dei pezzetti di mela. La sua bontà probabilmente è dovuta in larga misura al curry, la famosa miscela di spezie che personalmente ho imparato ad apprezzare negli ultimi anni. Questa è la ricetta base del pollo al curry indiano, non ho voluto fare stravolgimenti questa volta per cercare di rimanere più vicina alla versione originale.

Cucina etnica: dallo Sri Lanka qualche consiglio per preparare un piatto esotico

cucina etnica sri lanka piatti esotici

Il fascino della cucina esotica negli anni ha conquistato sempre più appassionati cultori delle bontà che provengono dall’oriente del mondo. E se certe culture – come la cucina cinese o giapponese – sono meglio rappresentate nel nostro paese, altre invece sono quasi del tutto sconosciute. Ma non è detto che non si tratti di piccole perle, tutte da scoprire. Uno di questi gioielli della gastronomia mondiale è certamente la cucina dello Sri Lanka, un misto tra tradizioni orientali, cinesi ed europee che sono certa vi conquisterà. La cucina dello Sri Lanka è il risultato della lunga storia del paese,  che nei secoli ha subito le dominazioni portoghese, olandese e inglese. Il paese dunque ha imparato ad integrare le tradizioni occidentali – prima fra tutte la colazione con toast, uova strapazzate e caffè – con le più antiche influenze della cucina orientale e i piatti di carne tipici della gastronomia araba, le salse speziate di origine malese, i piatti vegetariani della cucina indiana e le salse agrodolci della cucina cinese.

Ideale come antipasto, il pane naan al formaggio


Se siete alla ricerca di un antipasto semplice e conviviale allora il Pane Naan fa al caso vostro. In questo caso ve lo suggerisco aromatizzato al formaggio perché sarà ancora più gustoso. Potete infatti servirlo con delle ciotoline di mostarde,  con dei sotto aceti e con delle insalatine miste con i legumi. Basterà mettere il pane naan al centro della tavola e delle piccole scodelle tutte intorno piene di ghiottonerie, la convivialità farà il resto. Vedrete ognuno si spezzerà un pezzo di pane e se lo farcirà nel modo che preferisce, magari anche mescolando i vari condimenti. Si tratta di un antipasto che implica che ci sia un certo grado di confidenza tra gli invitati e che li metterà ancora di più a loro agio. L’unica cosa é che dovrete fare voi il Pane Naan, innanzitutto perché é molto più buono di quello pronto e poi perché è anche divertente.

Riso freddo all’indiana

riso indiano

TEMPO: 1 ora| COSTO: alto| DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: NO | PICCANTE: NO | GLUTINE: NO | BAMBINI: SI


Questo piatto è estremamente sostanzioso. E’ ricco di ingredienti, pollo, prosciutto, funghi, cipolline, uvetta, ed è anche speziato, come sempre accade quando si prepara un piatto della cucina indiana. In più però c’è una variante.

Questa ricetta mi è stata passata da una mia cara amica, che ha provato a fare un’esperimento molto semplice, quest’estate, ma che potrete riproporre ancora adesso in autunno. Il riso, una volta lessato, si stende sul piatto da portata, e lo si lascia raffreddare completamente, infatti dovrà essere cotto assolutamente al dente, e con il riso Basmati è molto semplice. Quando il riso si sarà raffreddato adagiate sopra di esso la preparazione di pollo e funghi, caldissima.

Il risultato è un piacevole contrasto, dettato non solo dal caldo e freddo, ma ampliato dalla leggera consistenza del riso e dalla sua delizatezza, che va a sposarsi con il gusto forte del condimento composto da molteplici ingredienti. Provare per credere!