Spiedini di gamberi tandoori

di Fabiana Commenta



Si chiama tandoori ed è uno speciale forno d’argilla che ha la forma cilindrica e che viene utilizzato per cucinare sopratutto in India, nel Medio Oriente e in Asia meridionale in modo tale che il calore del forno venga generato da un fuoco di carbone o legna che non espone direttamente il cibo alla fiamma.

Insalata estiva di Sergio Barzetti

Oggi prepariamo gli spiedini di gamberi tandoori, semplici spiedini con i gamberi o i gamberoni con una marinata a base di tandoori.

Spiedini di gamberi tandoori


Ingredienti

600 gr di gamberoni con il guscio | 3 cucchiai di spezie tandoori in polvere (1 cucchiaio di polvere di zenzero - 1 cucchiaio di semi di coriandolo - 1 cucchiaio di cumino - 1 cucchiaio di curcuma - 1 cucchiaio di sale - 1 cucchiaio di noce moscata - 2 chiodi di garofano - 2 cucchiai di - peperoncino piccante in polvere - 1 cucchiaio di annato ( colorante rosso naturale) - | 1 cucchiaio di Garam Masala (1 cucchiaio di curcuma , 1 cucchiaio di semi di coriandolo, 1 stecca di cannella, 3 chiodi di garofano, ½ noce moscata, 1 cucchiaio di pepe nero).
 | 6 cucchiai di yogurt bianco naturale - Succo di due lime - Sale e pepe nero macinati

Preparazione

  Sistemate i gamberi o i gamberoni in un recipiente e ricoprite tutto con le spezie del tandoori: potreste anche scaldare le spezie prima di cospergerle sui gamberoni perché in questo modo le spezie rilasceranno maggiormente i proprio sapori. Aggiungete anche lo yogurt e il succo di due lime.

  Ora aggiungete il sale e e il pepe nero macinato, lasciate marinare per circa 15 minuti. Trascorso il tempo necessario, togliete i gamberoni dalla marinata, infilzate ciascuno dei gamberoni sullo di metallo e metteteli a cuocere sulla griglia di un forno. Lasciate cuocere sotto il grill a una temperatura media per circa 10 minuti controllando e rigirando sempre gli spiedini.

  Non appena i gamberi avranno assunto un bel colorito rosato, allora significa che sono pronti. A quel punto, toglieteli dalla griglia, serviteli ben caldi e accompagnateli con gli spicchi di limone da spremere per regalare la giusta freschezza al piatto.

Come tutti i piatti della cucina etnica ed indiana, si caratterizza per la presenza della polvere tandoori, un misto di spezie a base di curcuma, coriandolo e pepe nero, polvere di zenzero, noce ai chiodi di garofano e molte altre spezie. 

SPIEDINI DI POLLO ALLO ZENZERO

SPIEDINI DI POLPETTE E DI PATATE

SPIEDINI DI MARE AL LIME