La cucina- etnica in tavola: ceci speziati

di liulai 0

La cucina etnica piace, anche perché spesso offre piatti unici, veloci ed è, in molti casi, più alla moda del momento, cioè vegetariana. Da Roma a Milano fioriscono i locali in cui gustare delizie tipiche di ogni parte del mondo, ma anche negozi in cui acquistarne. E così oggi la cucina etnica arriva anche a casa, nelle nostre cucine: come preparare le tradizionali ricette asiatiche, quali ingredienti usare e dove trovarli, lo insegna, per esempio, il volume Cucine dell’Asia, edizioni Red! (19,90 euro), con 400 ricette cinesi, indiane, giapponesi, thailandesi, vietnamite, indonesiane. Assicurata la reperibilità degli ingredienti.

Oppure, c’è la cucina araba e mediorientale: le ricette di Pappamondo edito da Terre di mezzo (7 euro) presenta 50 piatti di carne, pesce e verdure e spiega come fare dolci e bevande; contiene un utile glossario e una scelta di shop etnici. Per chi però non avesse tempo di andarsi a comperare volumi di ricette noi di Ginger siamo qui per accontentarvi. Quella che vi presentiamo è una ricetta indiana
Ceci speziati (ingredienti per 4/6 persone)

  • 200gr di ceci
  • 1 bustina di
  • 1,5lt acqua
  • 2 cipolle
  • 2 peperoni verdi
  • 2 pomodori
  • 1 spicchio d’ aglio
  • zenzero
  • coriandolo
  • cumino
  • pepe rosso
  • sale q.b.
  • garam masala

Preparazione:
Mettere a bagno 200 gr di ceci per un’ora; bollire con una bustina di tè e 1,5 1 d’acqua per 30-40 minuti; scolare, lasciando 250 ml d’acqua. Tritare 2 cipolle, 2 peperoncini verdi, 2 pomodori; soffriggere con olio, 1 spicchio d’aglio, 2 cucchiai di zenzero, 2 cucchiaini di coriandolo, 1 e mezzo di cumino, pepe rosso; cuocere per 10 minuti. Unire ceci e acqua avanzata, 1 cucchiaino di sale, 2 di foglie di coriandolo tritate. Bollire per 20 minuti; aggiungere un pizzico di garam masala.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>