9 modi e ricette per preparare i waffles (FOTO)

Chi ha voglia di waffles? Bene, perchè siete nel posto giusto. Di seguito abbiamo raggruppato per voi ben 9 modi e ricette per prepararli in casa per un risultato non solo all’altezza delle migliori aspettative, ma anche pronto a stupire. Di origini molto antiche, i waffles possono essere realizzati in diverse varianti, sia dolci che salate: ecco quelle scelte da noi. Buon appetito!

Waffles con marmellata

Waffles salati, ricetta

Da tempo avevo voglia di provare i waffles salati quando finalmente mi sono decisa a realizzarne la ricetta. Del resto, amando alla follia quelli dolci che fino ad oggi ho provato davvero in tutte le salse, pensavo da tempo a come avrei potuto gustarli, se accompagnandoli con un semplice contorno di verdure o qualcosa di più sfizioso, come una allettante crema di funghi ad esempio. Fatto sta che, dopo averli assaggiati, non posso che consigliarveli vivamente: esperimento super riuscito!

 

Waffles salati, ricetta

Waffles al cocco

Alla continua ricerca di ricette dolci capaci di stupirmi, ho voluto realizzare i waffles al cocco. Come se non bastassero già tutte le versioni provate fino ad ora, ho voluto concedermi questo ulteriore sfizio, per non farmi mancare niente. I waffles al cocco, inutile dirlo, sono super appetitosi a patto, ovviamente, che amiate tale frutto, niente che non possa venire esaltato, nel caso in cui non ne andiate matti, da una colata abbondante di cioccolato fondente (e non lo dico perchè insieme li adoro, no…)

 

Waffles al cocco

Waffles al cioccolato

Data la mia fissa del momento per i waffles non potevo esimermi dal provare la versione al cioccolato che, per una golosa come me, rappresenta il dessert perfetto per qualsiasi occasione, dalla merenda al dolce di fine pasto. I waffles al cioccolato sono semplici e veloci ma particolarmente intriganti data l’aggiunta, all’impasto di base, del cacao amaro in polvere, che regala loro quel colore che i veri golosi conoscono e sanno apprezzare meglio di chiunque altro.

Waffles al cioccolato

Waffles ricetta americana passo dopo passo

Originari degli Stati Uniti i waffles, noti anche con il nome di gaufre, sono dei dolci irresistibili che non potete non avere mai assaggiato. In caso contrario vi invito vivamente a realizzarli con la ricetta originale americana spiegata passo dopo passo, per non lasciare nulla al caso ed ottenere un risultato il più possibile vicino al quello classico. Ottimi a colazione, accompagnati da confettura, miele o sciroppo d’acero, sono perfetti anche come dessert di fine pasto: in questo caso potrete sbizzarrirvi con palline di gelato e salse dolci di ogni tipo.

 

Waffles ricetta americana passo dopo passo

Waffles ricetta Bimby

Che preparare i waffles in casa, sia con che senza piastra, sia abbastanza semplice è cosa chiara ma, avete mai provato a realizzarli con la ricetta per il Bimby? Ricorrendo al famoso robot multifunzione da cucina il lavoro diventa anche più piacevole, oltre che nettamente più veloce. Ed allora, se siete arrivati nel bel mezzo del vostro pomeriggio casalingo ed avete voglia di qualcosa di goloso non abbiate dubbi: correte in cucina a preparare i waffles.

Waffles ricetta Bimby

Come fare i waffles senza piastra, la ricetta

Nonostante sia oramai facilmente reperibile ed acquistabile praticamente ovunque, sia online che presso i negozi fisici, chi non abbia in casa la piastra per i waffles non deve necessariamente abbandonare l’idea di farli in casa. Oggi vediamo insieme come prepararli senza piastra con la ricetta semplice e di sicura riuscita. Fermo restando il fatto che, ovviamente, non si otterrà lo stesso identico ed impeccabile aspetto, ai sostenitori del detto “ciò che conta è la sostanza”, consiglio di procedere come segue.

 

Come fare i waffles senza piastra ricetta

Waffles, ricetta originale

I waffles, per chi non li conoscesse ancora, non sono altro che delle cialde dolci caratterizzate da una consistenza morbida cotte all’interno di un’apposita piastra. La ricetta originale è semplice e si realizza con pochi ingredienti, facilmente reperibili in qualsiasi cucina. Noti anche sotto il nome di goufre, ricordano vagamente le ferratelle abruzzesi, dolci tipici di pasta biscotto cotti grazie all’aiuto di una doppia piastra rovente, che regala loro un aspetto molto simile.

Waffles ricetta originale

Ricetta della cialda per il gelato

ricetta cialda gelato

Se vi piace il gelato fatto in casa, sicuramente avrete avuto almeno una volta la curiosità di provare a fare la cialda per il gelato. In genere, la cialda è una di quelle cose che acquisto già pronte al supermercato, sia in forma di cono che a forma di coppetta. Questa volta però ho voluto tentare l’impresa di prepararla da sola, per provare le differenze di sapore e consistenza e vedere se vale la pena realizzarla con ingredienti freschi e genuini. Il risultato è ottimo: fare le cialde per il gelato è più facile a farsi che a dirsi e il sapore è squisito, molto simile a quello dei waffel ma più delicato. Provate anche voi, vedrete com’è semplice.

Dolci al cucchiaio: Crema ai frutti di bosco con cialde

dolci cucchiaio crema frutti bosco cialde

Non so bene cosa ne pensate voi a riguardo, ma in certi pomeriggi o sere fredde e piovose, quando sono assalito da quell’irrefrenabile voglia di dolciumi e roba zuccherina, cerco sempre qualche ricetta di dolci per cucinare qualcosa di caldo da poter gustare al cucchiaio. Una crema dolce, in questi casi è l’ideale. Comodamente seduti in poltrona, fianco a fianco con il proprio partner con in mano una coppa piena di una deliziosa crema da mangiare pian piano cucchiaino dopo cucchiaino. Bene, se la pensate come me, non potrete fare a meno di gradire la Crema ai frutti di bosco con cialde. Ricetta un po’ lavorata, ma non eccessivamente, che vi permetterà di preparare un dolce facilmente. La Crema ai frutti di bosco con cialde, per me va gustata calda, ma si può mangiare anche fredda.

Gelato alla zucca, una ricetta dolce per Halloween

gelato zucca dolce halloween

Siamo abituati a pensare ai gelati sempre nel loro aspetto più classico, le creme, il cioccolato, la frutta, anche e soprattutto la frutta secca, visto che tra i gusti più apprezzati ritroviamo il pistacchio e la nocciola e poi ci sono le novità, più e meno buone a dirla tutta, i gusti che imitano gli snack per bambini e i gusti di classe, ad esempio io adoro il caramello al sale, un gusto che qui a Torino ho potuto assaggiare in un po’ di gelaterie diverse. Ma veniamo a noi, la dolcezza e la versatilità della zucca ci permettono di preparare un delizioso gelato.

Certo, la preparazione sarà un po’ lunga e soprattutto, visto che ho assaggiato qualche gelato preparato in casa, devo dire che personalmente apprezzo molto di più quelli cremosi e un pochino più grassi che non quelli troppo freddi e ghiacciati, più secchi si potrebbe dire, e i gelati casalinghi sono sempre nella seconda versione! Stavolta però parliamo di zucca, che avrete capito che a me piace moltissimo, quindi potrò fare uno strappo alla regola e mangiare un gelato casalingo perfetto per concludere magari una bella festa per bambini organizzata sul tema Halloween!

Cestini di crema chantilly

Questi piccoli dolci possono essere una deliziosa sorpresa per San Valentino, ma anche una simpatica e ghiotta merenda da proporre ai bambini il pomeriggio, sia ora d’inverno ma anche con la bella stagione, sostituendo di volta in volta uno degli ingredienti, ovvero la frutta, con ciò che ogni stagione propone.

Nella ricetta proposta vengono utilizzate le pesche sciroppate, che io trovo da sempre ottime, anche da magiare con i waffel o con i pancakes, ma devo confessarvi che potrei tranquillamente finire una confezione intera e farmi venire in mente almeno mille modi per utilizzare quel succulento sughetto dolce! Chiaramente in estate saranno perfette anche le pesche fresche, ma di volta in volta potete utilizzare tanta frutta diversa. Ananas o frutta mista sciroppata, fragole e frutti di bosco, ciliegie, e visto che siamo ancora in inverno questi cestini farciti con la crema chantilly saranno ottimi anche un letto di pere.

Se preparate questi dolci per dei bambini vi consiglio di usare la frutta fresca, se magari avete difficoltà a farla mangiare ai piccoli dopo i pasti o nel pomeriggio, come spuntino, questo può essere un ottimo modo: insieme alla cialda e alla crema mangeranno anche la frutta e magari chiederanno anche il bis! Se invece volete utilizzare la ricetta per San Valentino credo che le pesche sciroppate siano perfette, morbide e dolcissime, pronte a soddisfare i due palati, degli innamorati, che avranno gustato prima del dolce, qualcosa di piccante e afrodisiaco.