Waffles con frutta fresca e panna

Si chiamano waffles e sono i dolcetti a cialda morbidi, un dolce tipico del Belgio e dell’Olanda. L’origine dei waffles invece è molto più antica perché risalirebbero addirittura all’antica Grecia a che se si diffusero in tutta Europa nel corso del Medioevo.

9 modi e ricette preparare waffles (FOTO)

Oggi prepariamo i waffle con la frutta fresca e con la panna, perfetti come dolce o come merenda anche per i bambini. 

Pretzel, il pane tedesco

Si chiana pretzel ed è un alimento caratteristico della cucina tedesca, originario dell’Alsazia, ma molto diffuso anche in Austria, Svizzera e nel Nord Italia. 

Preztel ricetta bimby

È un tipo di pane dalla forma inconfondibile e annodata che si caratterizza per il colore ambrato, la consistenza morbida e assume diversi nomi a seconda delle regioni.

Pollo alla birra alla tedesca

Si usa la birra come liquido di cottura nel pollo alla birra alla tedesca, una ricetta tradizionale della Germania: è una ricetta decisamente economica e piuttosto diffusa,  abbastanza calorica e particolarmente diffusa nelle zone dell’Europa centrale come ad esempio il Belgio, la Francia, ma altrettanto apprezzata anche in Gran Bretagna.

pollo, birra, Pollo alla birra di Benedetta Parodi

Anche in Italia viene preparato con una certa frequenza perché offre un sapore inedito al pollo e naturalmente alle patate che non possono mai mancare in una ricetta del genere. 

Dolci della Valle D’Aosta, la crostata Saint Vincent

Come si capisce dal nome, la crostata Saint Vincent è una ricetta tipica della Valle d’Aosta: si tratta di una crostata che prevede una base di pasta frolla che viene arricchita da un pizzico di lievito che la rende più morbida e che viene farcita con la confettura di ribes, tipica della zona.

crostata, crostata saint vincent,

Particolarità dell’impasto è l’aggiunta delle mandorle sminuzzate e del cacao che regalano un sapore veramente unico.

Fonduta svizzera di formaggio

Fonduta svizzera formaggio

Io adoro i formaggi. Credo che costituiscano uno di quegli alimenti (oltre la cioccolata, ovviamente) a cui non potrei mai rinunciare in vita mia. Posso fare a meno di molte cose, ma non di loro. Un piatto di cui sono protagonisti in maniera assoluta è la fonduta svizzera (di formaggi). E’ proprio quella che ho voluto preparare in occasione di una cena tra amici. La trovo una preparazione che posta in mezzo alla tavola favorisce un clima di intimità ed allo stesso tempo convivialità.

Il Rösti di patate, direttamente dalla cucina Svizzera

rösti patate cucina svizzera

Sicuramente l’avrete sentito già nominare, probabilmente l’avrete anche assaggiato. Il rösti di patate, piatto tipico della cucina svizzera a base di patate grattugiate e fritte. Questo volendo semplificare, perchè in effetti ci sarebbe molto da disquisire sull’argomento. Innanzitutto le patate vanno utilizzate crude o lesse? Il rösti è un contorno o è un secondo? Ed ancora il vero rosti è solo a base di patate o possono essere accettate le varie varianti con cipolle, pancetta e mele?

Le Uova in Cocotte, per una gustosa cena “low cost”

Le Uova sono un alimento completo, gustoso e spesso bistrattato nei nostri menù quotidiani. Inoltre hanno davvero un costo contenuto, per cui vi consiglio caldamente di proporle spesso ai vostri ospiti magari preparandole in modo insolito e goloso. Le uova in cocotte son un classico della cucina d’oltralpe, si trovano spesso sia nella cucina francese che in quella svizzera, magari accompagnate da morbidi formaggi e spruzzate di pepe. Porgete ad ogni commensale la sua cocottina calda, con il coperchio ancora abbassato e consigliategli di gustare questo piatto in modo informale facendo affondare il pane incautamente nel rosso delle uova. Vi assicuro che nella sua semplicità é una ricetta davvero straordinaria. A seconda della stagione poi potete arricchirla con della verdura di stagione piuttosto che con del grana o del prosciutto cotto. Un solo consiglio: visto che si tratta di un piatto che va servito e mangiato caldo aspettate che la temperatura esterna scenda di qualche grado!

Dalla Svizzera i Rösti di patate

Esistono tanti modi per friggere le patate! Tanto che nei paesi di lingua anglofona, hanno tanti differenti modi per chiamare le patate fritte a seconda del piatto o del tipo di taglio che possono avere le patate. Le patate tagliate a fettine sottili, come quelle che si possono trovare confezionate, sono chiamate generalmente chips; mentre le patate fresche (ormai un tempo, adesso sfido a trovare chi lo fa ancora, anziché acquistare quelle surgelate) tagliate a bastoncini non troppo spessi sono chiamate French fries. Un caso particolare è rappresentato dal tipico piatto british della cucina take-away il fish and chips in cui, anche se sono chiamate chips, le patatine sono tagliate a bastoncini e poi fritte.

Ma se ci spostiamo verso il centro del continente Europeo, e più esattamente nel paese del cioccolato, la Svizzera, potremo assaporare un piatto molto caratteristico a base di patate fritte: i Rösti di patate. I Rösti sono una specie di nidi di patte grattugiate e fritte dall’aspetto molto singolare e molto attraente, che si accompagnano a stufati o a piatti a base di carne con sughi di vario genere. Se siete curiosi di gustare i Rösti di patate seguite la ricetta e poi ditemi cosa ne pensate!

Vellutata di Zucca e Castagne

zucca zuppa


In questo periodo della mia vita sto viaggiando molto, ancora non ho capito se é un bene oppure un male, comunque giusto i giorni scorsi ero in Francia nella zona della Savoia e visto che avevo un’oretta tutta per me mi sono messa a leggere una rivista di cucina “Cuisine e vins de France” e tra quelle bellissime pagine patinate ho trovato questa splendida ricetta. Io ne sono rimasta talmente incuriosita che ho provato a farla la sera stessa per cena e vi devo confessare che l’ho trovata sublime! Una piacevolissima vellutata di zucca e castagne, arricchita dal forte sapore della salsiccia, possibilmente di fegato. Ma se non la trovate potete utilizzare una salsiccia secca classica purchè sia davvero molto buona. Si tratta di mix di ingredienti autunnali sfizioso e profumatissimo che vi scalderà il cuore in una bella serata autunnale.

Fonduta cinese (fondue chinoise), made in Canada

Quando desidero creare complicità e allegria in famiglia o con un paio di amici, il mio primo pensiero è sempre una fondue…. Il principio è sempre lo stesso, che si tratti di una fondue bourguignonne, una fonduta valdaostana (o savoiarda) o una fondue chinoise, tutti e tre ci ritroviamo intorno ad un pentolino a battagliare con i nostri forchettoni per riconquistare quel pezzetto di carne o di pane caduto nel fondo.
Si è già parlato della fonduta dolce, persino della curiosa fonduta mongola. Ma le “classiche” rimangono la fondue bourguignonne, a base di cubetti di carne che si fanno cucinare nell’apposita marmitta piena di olio aromatizzato bollente. Altrettanto famosa è la fonduta valdaostana (o savoiarda, o svizzera), una scelta di 3 formaggi sciolti in una miscela alcolica da degustare tuffandoci dentro pezzetti di pane.
Ma conoscete la fondue ‘cinese’? Al posto dell’olio o del formaggio, un brodo di manzo aromatizzato nel quale si fanno cucinare fettine sottili di carni diverse (manzo, maiale, pollo, anatra, agnello) e accanto alla carne pure una scelta di verdure ( funghetti, carotine, zucchine, peperoni). Ma non fate il mio stesso errore pensando…

”avrà sapore di carne bollita, sarà blanda…”

Perchè sono rimasta a bocca aperta quando ho degustato con scetticismo, la mia prima fondue ‘cinese’. Difatti il brodo somigliava più ad una salsa, ricca e gustosa che avvolgeva le fettine sottili di carne rendendole succose e saporite. Similmente scettica vedendo le verdurine sul piatto, mi sono detta …

”ecco, mi sembra una dieta ‘in bianco’: carne e verdure bollite…”

Ovviamente non conoscevo gli ingredienti del brodo e non potevo immaginare che tanto sapore potesse essere pure magro e salutare.
La particolarità di questa fondue è che invece di avere un ingrediente servito con una varietà di salse, offre una grande varietà di ingredienti cotti in una sola salsa. È un pasto completo e perfettamente equilibrato specialmente se accompagnato da un riso al vapore.
Da allora mi diverto a prepararla per i miei figli, sapendo che una odia l’anatra e la carne di maiale, l’altro odia l’agnello mentre il terzo non toccherebbe verdure manco se dovesse morir di fame… guardarli tuffare allegramente quei forchettoni pieni di ogni ingrediente senza protestare è per me una soddisfazione senza pari.

Cucinare con le patate: Rösti alla svizzera

Alla base dei rósti troviamo la patata, la cui composizione varia a seconda del tipo di cottura, e quindi varia anche la sua digeribilità. I rosti sono un piatto tipico della cucina svizzera, viene attualmente servito come contorno anche se nasce come colazione dei contadini del canton Berna. E’ a base di patate ma sempre più spesso vengono aggiunte cipolle, mele o pancetta come la ricetta che vi presentiamo.
Rosti alla svizzera (ingredienti per sei persone)
  • 1kg patate medie
  • 60gr burro
  • 100gr pancetta tagliata a dadini
  • 1 cipolla tritata finemente
  • sale e pepe q.b.

Torta di formaggio Emmental, le fette che uniscono Svizzera e Italia

Per favore non chiamatela cheesecake! Senza nulla togliere alla cugina americana, ma tra di loro non hanno niente in comune.

La torta al formaggio che vi propongo è un piatto salato e non dolce, come il cheesecake.
Una buona idea per un antipasto, un secondo o come finger food.

Si può mangiare in piedi e con le mani, il che la rende una pietanza ideale per i bambini che proprio non ne vogliono sapere di stare seduti a tavola e mangiare con la forchetta tra le mani.

La potete preparare per una festa e portarla già tagliata sulla tavola, sarà un’idea originale e accontenterà i gusti di tutti i vostri amici, anche di quelli che non vogliono sentir parlare di carne e simili.