Fiori di zucca ripieni e fritti

fiori zucca ripieni fritti

Abbiamo parlato più volte negli ultimi mesi dei fiori di zucca, con la pasta, oppure fritti come detta la classica ricetta romana, ed ecco che oggi vi propongo una ricetta per i fiori di zucca ripieni e fritti però un po’ più estiva, non leggera perchè parliamo sempre di una frittura, ma molto piacevole da gustare durante la bella stagione.

Utilizziamo la robiola per farcire i nostri fiori, insieme alla rucola, quindi proprio un ripieno fresco che oltretutto viene esaltato dalla particolare pastella in cui andiamo ad intingere i fiori di zucca farciti, ovvero una pastella preparata con farina, tuorli, olio e latte, ma a cui andiamo ad aggiungere gli albumi montati a neve dopo aver fatto riposare per un po’ l’impasto della pastella. Questo rende il tutto molto più leggero, ma se ne volete una versione davvero basica posso darvi anche un’altra versione incredibilmente delicata, che ho già citato anche in altre ricette: preparate una pastella solo con della farina, mescolata magari con una parte di maizena, e con l’aggiunta di acqua gassata assolutamente fredda, non a temperatura ambiente. Vedrete che la vostra frittura sembrerà avvolta in una nuvola!

 

 

Se vi piacciono i formaggi morbidi e cremosi potete provare a fare tante farciture diverse per i vostri fiori di zucca. Phladelphia ad esempio, magari quelli nuovi aromatizzati, crescenza, ma anche qualche mousse al formaggio da acquistare in gastronomia, ogni idea è buona per una versione più ricca di questa deliziosa ricetta.

Lascia un commento