Cotto e mangiato, i fiori di zucca ripieni

cotto e mangiato fiori zucca ripieni

Sfatiamo il mito che in estate non si mangiano i fritti! Direi proprio che questo “mito” è sempre stato tale, visto che le fritture di pesce ad esempio in estate vanno per la maggiore e anche ricette come questi fiori di zucca ripieni e fritti non possono che essere una soluzione gustosa per mangiare delle verdure sfiziose. Diciamoci la verità, anche pensando di preparare un barbecue o una cena magari con un riso o una pasta freddi, abbinare a tutto questo delle verdure fritte, melanzane, zucchine, peperoni e patate ad esempio, e poi qualche fiore di zucca ripieno, rendono molto l’idea di una cena tra amici, al mare, d’estate.

Questa è una ricetta romana abbastanza classica, e Cotto e Mangiato spesso punta a questa tradizione culinaria, nonostante le origini piemontesi della Parodi, contaminate però dal marito! Devo dire però che mia nonna, durante le feste, quando preparava dei fritti misti di verdure non faceva mai mancare i fiori di zucca, ripieni e non, quindi come sempre succede le ricette magari nascono in una città o in una regione e poi si spostano, in fondo il Lazio e la Campania sono davvero molto vicine!

Vorrei portare un attimo l’attenzione sulla pastella che utilizziamo per friggere questo piatto, preparata con la birra, davvero da provare. Inoltre, come suggerisce Benedetta Parodi, regolatevi ad occhio aggiungendo a poco a poco la birra bella fredda, quasi ghiacciata, per avere una pastella della giusta consistenza.

2 commenti su “Cotto e mangiato, i fiori di zucca ripieni”

  1. @ Claudio:
    Ciao Claudio, infatti la ricetta non è segnalata come vegetariana! Nelle indicazioni sono marcate con il segno verde GLUTINE e BAMBINI, perchè la ricetta contiene glutine ed è adatta ai più piccoli, mentre le altre voci, tra cui vegetariana, hanno la X, ma non è di colore verde…. l’impostazione delle nostre ricette ha questo tipo di grafica, certo essendoci le X potrebbe forse non essere chiara, comunque fai fede sul verde, le voci marcate in questo colore sono quelle presenti in ricetta, quelle che hanno la X marrone no!
    Su Ginger comunque trovi un’intera sezione dedicata alle preparazioni vegetariane: http://www.gingerandtomato.com/category/per-vegetariani/.

    Rispondi

Lascia un commento