Una veloce ricetta estiva: frittura di zucchine al basilico

di Claudia 6

TEMPO: 30 minuti | COSTO: basso | DIFFICOLTA’: media

VEGETARIANA: SI | PICCANTE: NO | GLUTINE: SI | BAMBINI: SI


Ricette e zucchine.

A voi capita mai, anche d’estate, di avere voglia di mangiare qualcosa di sostanzioso, magari ben condito, che sazi e che sia molto gustoso? A me capita spesso, sia d’estate che d’inverno, di aver voglia di mangiare, e volte anche proprio di preparare, quei pasti che è sempre meglio non mangiare quotidianamente, quindi le fritture, qualche dolce ben farcito, e soprattutto, pane, panini, pizza, focacce, un accompagnamento che riempie e sazia e che può essere buonissimo anche da solo, come una focaccia o alla farinata.

Le zucchine si prestano proprio per preparare un piatto del genere, possono essere cucinate in mille modi, ma fritte sono davvero una delizia, e soprattutto sono un contorno sempre molto leggero, hanno pochissime calorie e non contengono grassi, quindi anche friggerle comporta solo l’apporto dei grassi della frittura e non quello dell’alimento. In più il loro sapore così delicato permette di realizzare ricette con le zucchine per contorni, carne o pesce,  pasta, o di utilizzarle come in questa ricetta, distese su un letto di leggera focaccia. Io adoro le ricette a base di zucchine: versatili e buonissime.

 

Frittura di zucchine al basilico

Ingredienti per 4 persone:

4 grosse zucchine | 400gr. di pasta lievitata per pizza | pecorino poco stagionato | basilico fresco |  olio extra vergine di oliva | olio per friggere |  sale e pepe q.b.

 

 

LA PREPARAZIONE:

  1. Pulite, lavate e asciugate le zucchine, tagliatele poi a rondelle, non troppo spesse e mettetele sotto sale, sistemandole in un colapasta di plastica, a strati, spolverando ogni strato con del sale. Lasciatele riposare così almeno per 15 minuti.

  2. Nel frattempo accendete il forno a 220°. Dividete la pasta per la pizza in 4 parti, stendete i dischi su della carta forno, punzecchiateli con la forchetta e dopo averli coperti con un canovaccio umido fate riposare la pasta per 15-20 minuti.

  3. Passate le zucchine sotto acqua fredda corrente, sgocciolatele e ascigatele bene. Fate scaldare abbondante olio per friggere in una padella e quando sarà bello caldo friggete le zucchine a grosse manciate, mescolando bene in modo che non si attacchino tra loro. Friggetele per qualche minuto, poi toglietele dalla padella, fatele sgocciolare dell’olio in eccesso e sistematele su carta assorbente, in modo che si asciughino del tutto.

  4. Passati i 20 minuti il forno sarà ben caldo, cuocete la pasta per pizza, su cui avrete versato un filo di olio extra vergine, regolandovi secondo la grandezza del forno e dei dischi di pasta, metteli in forno uno alla volta o due alla volta, per circa 15-20 minuti.

  5. Impiattate le piccole focacce e su ognuna di esse sistemate le zucchine, in modo che ricoprano tutta la superficie. Completate con qualche foglia di basilico e con del pecorino, che grattuggerete con la grattugia a fori grossi direttamente sulle zucchine.

Doppio suggerimento. Le zucchine vanno servite calde, quindi fate in modo di coordinarvi perfettamente con i tempi, in modo che quando le zucchine saranno quasi pronte una parte delle focaccine sarà già nel forno, insomma, fate in modo che una volta a tavola sia tutto della giusta temperatura.

In alternativa potreste utilizzare anche delle piadine, da scaldare e da ricoprire con le zucchine. Ricetta compiuta.

Commenti (6)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>